Politica di coesione dell'UE e salute

L'obiettivo della politica di coesione dell'UE è ridurre le disparità economiche e sociali tra le regioni d'Europa, facendo ricorso principalmente ai fondi strutturali.

La salute viene riconosciuta sempre di più come un elemento importante per lo sviluppo regionale e per la competitività e figura ora tra i settori ammessi a beneficiare dei finanziamenti regionali e di coesione:

• il Fondo europeo di sviluppo regionale ha stanziato 5 miliardi di europer le infrastrutture sanitarie nel periodo 2007-13

• il Fondo sociale europeo finanzia le attività in campo sanitario riguardanti l'invecchiamento, l'assistenza sanitaria online, la promozione della salute e la formazione.

Trattandosi di importi relativamente modesti, i fondi devono essere utilizzati in maniera efficiente dalle autorità nazionali e regionali.

Come ottenere finanziamenti in campo sanitario attraverso i fondi strutturali?

Verifica se il tuo progetto corrisponde alle priorità dei fondi strutturali nel tuo paese o nella tua regione

Maggiori informazioni sull'impiego dei fondi strutturali in campo sanitario Scegli le traduzioni del link precedente български (bg) čeština (cs) dansk (da) Deutsch (de) eesti keel (et) ελληνικά (el) English (en) español (es) français (fr) latviešu valoda (lv) lietuvių kalba (lt) magyar (hu) Malti (mt) Nederlands (nl) polski (pl) português (pt) română (ro) slovenčina (sk) slovenščina (sl) suomi (fi) svenska (sv)

Cooperazione dell'UE con le regioni/reti regionali in campo sanitario

Le regioni svolgono un ruolo di primo piano nella gestione dell'assistenza sanitaria. La Commissione lavora pertanto in stretta collaborazione con le regioni  Scegli le traduzioni del link precedente български (bg) čeština (cs) dansk (da) Deutsch (de) eesti keel (et) ελληνικά (el) English (en) español (es) français (fr) latviešu valoda (lv) lietuvių kalba (lt) magyar (hu) Malti (mt) Nederlands (nl) polski (pl) português (pt) română (ro) slovenčina (sk) slovenščina (sl) suomi (fi) svenska (sv) per coinvolgerle sin dall'inizio nell'elaborazione delle iniziative e della politica sanitaria europea, promuovere lo scambio delle migliori pratiche nei settori di interesse comune e attuare la strategia sanitaria dell'UE.