Politiche dell'UE

I danni provocati dall'alcol rappresentano un grosso problema per la salute e causano oltre il 7% dei casi di malattia o di morte precoce nell'UE. Anche un consumo moderato di alcol aumenta il rischio a lungo termine di patologie cardiache, malattie epatiche e tumori e il consumo frequente di quantitativi significativi può generare dipendenza.

Il consumo di alcol, anche se in piccole quantità, è pericoloso per la gravidanza e la guida. I giovani sono particolarmente esposti agli effetti a breve termine dello stato di ebbrezza (incidenti stradali, aggressività, ecc.) e i decessi connessi con l'alcol costituiscono circa il 25% dei decessi di giovani di sesso maschile di età compresa tra 15 e 29 anni.

Strategia dell'UE in materia di alcol

Coordinamento

Promozione e sostegno