Pesca

INSEPARABLE - Eat, Buy and Sell Sustainable FishINSEPARABLE - Eat, Buy and Sell Sustainable FishINSEPARABLE - Eat, Buy and Sell Sustainable FishINSEPARABLE - Eat, Buy and Sell Sustainable Fish

Ricerca
    Testo libero
Contenuti correlati
Notizie
What seafood did the EU produce and consume over the last year? What are the main trends of the fish market today? The answers to these and many more questions are in the 2016 edition of “The EU Fish Market”, now online.
The European Commission's yearly proposal for the 2017 fishing opportunities has now been supplemented with figures for the Baltic Sea cod stocks, an item that did not feature in previous versions of this year's Commission's proposals.
A meeting of the General Fisheries Commission for the Mediterranean (GFCM) in Rome drew to a successful close on 23 September. This meeting was devoted to the implementation of the medium-term strategy for the sustainability of Mediterranean and Black Sea fisheries: the assembly agreed on timeframe and prioritisation of actions, funding and quantifiable goals.

Organizzazione del settore

L’organizzazione comune dei mercati nel settore della pesca e dell’acquacoltura riconosce come organizzazioni professionali le seguenti entità: organizzazioni di produttori, associazioni di organizzazioni di produttori e organizzazioni interprofessionali

Le organizzazioni di produttori sono organismi ufficialmente riconosciuti, istituiti dai produttori del settore della pesca o dell’acquacoltura. Si occupano della gestione quotidiana della pesca e svolgono un ruolo essenziale per il funzionamento della politica comune della pesca e dell’organizzazione comune dei mercati, in quanto:

  • guidano i produttori verso una pesca e un’acquacoltura sostenibili, in particolare attuando una gestione collettiva delle attività dei loro membri
  • li aiutano a conciliare domanda e offerta e
  • offrono loro sostegno nella creazione di valore aggiunto.

Attualmente nell’Unione europea vi sono più di 200 organizzazioni di produttori. Per realizzare gli obiettivi dell'organizzazione comune dei mercati, possono adottare misure per canalizzare l'offerta e la commercializzazione dei prodotti dei loro membri, promuovere i prodotti mediante regimi di certificazione, marchi di qualità, indicazioni geografiche, ecc. Possono inoltre promuovere la formazione professionale e l'impiego delle tecnologie informatiche e contribuire a ridurre l'impatto ambientale delle attività di pesca e di acquacoltura dei loro membri.

Mappa: organizzazioni di produttori (cliccare sulla mappa per accedere all’Atlante europeo dei mari)

Organizzazioni di produttori

Anche le associazioni di organizzazioni di produttori possono essere approvate dalle autorità nazionali. Esse hanno due funzioni: svolgono lo stesso ruolo delle organizzazioni di produttori e coordinano le attività delle organizzazioni aderenti.

Le organizzazioni che rappresentano gruppi d'interessi diversi nel settore della pesca, le cosiddette organizzazioni interprofessionali, riuniscono le imprese di produzione, di trasformazione e di commercializzazione allo scopo di introdurre misure a vantaggio dell'intero comparto. Il loro obiettivo è migliorare il coordinamento delle attività di commercializzazione ed elaborare misure di interesse per l’intero settore.

Considerando la natura condivisa delle risorse marine, queste organizzazioni professionali possono anche essere costituite a livello transnazionale per coordinare la produzione e la commercializzazione di alcune specie in diversi paesi dell’UE.

Strumenti e sostegno finanziario

Poiché le organizzazioni professionali svolgono un ruolo essenziale nell'attuare la politica comune della pesca e l’organizzazione comune dei mercati, sono stati istituiti diversi strumenti per sostenerle:

  • costituzione o ristrutturazione di organizzazioni professionali:  il Fondo europeo per gli affari marittimi e la pesca (FEAMP) può fornire un sostegno finanziario alle attività di commercializzazione finalizzate a costituire o ristrutturare organizzazioni di produttori, associazioni di organizzazioni di produttori e organizzazioni interprofessionali
  • piani di produzione e di commercializzazione: per contribuire alla sostenibilità delle attività di pesca e dell’acquacoltura, le organizzazioni di produttori e le associazioni di organizzazioni di produttori elaborano piani di produzione e commercializzazione. Questi ultimi rappresentano uno strumento innovativo che consente la gestione collettiva delle attività dei produttori e permette alle organizzazioni di definire misure adeguate per raggiungere i loro obiettivi
    La preparazione e l’attuazione dei piani di produzione e di commercializzazione è sostenuta dal FEAMP mediante un contributo che può ammontare fino al 3% del valore annuo dei prodotti immessi sul mercato dall’organizzazione di produttori o dall’associazione
  • meccanismo di stoccaggio: per garantire una transizione fluida dai meccanismi di intervento sul mercato alla piena attuazione dei piani di produzione e commercializzazione, il FEAMP fornisce sostegno alle organizzazioni di produttori del settore della pesca per stoccare i prodotti quando la domanda del mercato è troppo bassa. Il meccanismo viene attivato da un sistema di prezzi determinato dalle autorità nazionali in consultazione con le organizzazioni di produttori. Dopo lo stoccaggio, i prodotti sono reimmessi sul mercato.
    Il sostegno del FEAMP a questo meccanismo terminerà il 31 dicembre 2018, quando la programmazione delle attività sarà pienamente attuata mediante piani di produzione e di commercializzazione.

Documenti correlati

Regolamento di esecuzione (UE) n. 1418/2013 della Commissione, del 17 dicembre 2013, riguardante i piani di produzione e di commercializzazione a norma del regolamento (UE) n. 1379/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio, relativo all’organizzazione comune dei mercati nel settore dei prodotti della pesca e dell’acquacoltura

Regolamento di esecuzione (UE) n. 1419/2013 della Commissione, del 17 dicembre 2013, relativo al riconoscimento delle organizzazioni di produttori e delle organizzazioni interprofessionali, all’estensione delle norme delle organizzazioni di produttori e delle organizzazioni interprofessionali e alla pubblicazione dei prezzi limite come previsto dal regolamento (UE) n. 1379/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio relativo all’organizzazione comune dei mercati nel settore dei prodotti della pesca e dell’acquacoltura

Raccomandazione della Commissione del 3 marzo 2014 relativa all’istituzione e all’attuazione dei piani di produzione e di commercializzazione ai sensi del regolamento (UE) n. 1379/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio relativo all’organizzazione comune dei mercati nel settore dei prodotti della pesca e dell’acquacoltura