Pesca

INSEPARABLE - Eat, Buy and Sell Sustainable FishINSEPARABLE - Eat, Buy and Sell Sustainable FishINSEPARABLE - Eat, Buy and Sell Sustainable FishINSEPARABLE - Eat, Buy and Sell Sustainable Fish

Ricerca
    Testo libero
Contenuti correlati
Notizie
Fisheries were high on the agenda of European Parliament's plenary session on 12 April in Strasbourg, with three Parliament reports on the table.
In Brussels today Commissioner for Maritime Affairs and Fisheries Karmenu Vella will be presenting to the agriculture and fisheries sections of the Council of the European Union a Commission's proposal on the sustainable management of external fishing fleets. The presentation will be followed by an exchange of views with the Ministers.

Madagascar

Accordo di partenariato nel settore della pesca sostenibile

L'attuale protocollo relativo all'accordo di partenariato nel settore della pesca concluso tra l'UE e il Madagascar è stato firmato il 19 dicembre 2014 e riguarda il periodo che va dal 1° gennaio 2015 al 31 dicembre 2018, con una contropartita finanziaria di 6 107 500 euro per l'intera durata del protocollo, di cui 2 800 000 euro sono destinati a sostenere la politica della pesca del paese.

L'accordo consente ai pescherecci dell'UE, soprattutto di Spagna, Portogallo, Italia e Francia, di pescare nelle acque del Madagascar e rientra nella serie di accordi sulla pesca del tonno riguardanti la zona sud-occidentale dell'Oceano Indiano.

Principali aspetti dell'accordo

Durata dell'accordo:6 anni rinnovabili (1.1.2007 - 31.12.2012, tacitamente rinnovato per il periodo 1.1.2013 - 21.12.2018)
Durata del protocollo:4 anni (1.1.2015 - 31.12.2018)
Data della sigla:  1 gennaio 2015
Natura dell'accordo:accordo per la pesca del tonno, nell’ambito della zona della convenzione IOTC
Contropartita finanziaria: 1 525 000 euro all'anno per il 2015 e 2016 e 1 487 500 euro all'anno per il 2017 e il 2018, di cui 700 000 euro sono destinati a sostenere la politica settoriale della pesca del Madagascar per promuovere lo sfruttamento sostenibile delle sue risorse ittiche.
Canone a carico degli armatori:  - 60 euro per tonnellata pescata per il 2015 e il 2016
- 70 euro per tonnellata pescata per il 2017 e il 2018
Anticipi:   - tonniere con reti a circuizione: 11 400 euro/anno per i primi due anni e 13 300 euro/anno per gli ultimi due anni (catture di riferimento: 190 t/an)
- pescherecci con palangari di superficie > 100 GT: 3 600 euro/anno per i primi due anni e 4 200 euro/anno per gli ultimi due anni (catture di riferimento: 60 t/an)
- pescherecci con palangari di superficie = o < 100 GT: 2 400 euro/anno per i primi due anni e 2 800 euro/anno per gli ultimi due anni (catture di riferimento: 40 t)
Tonnellaggio di riferimento: 15 750 t/anno

Storia

Il primo accordo di pesca concluso tra l'UE e il Madagascar risale al 1986. 

Quadro giuridico vigente