Pesca

INSEPARABLE - Eat, Buy and Sell Sustainable FishINSEPARABLE - Eat, Buy and Sell Sustainable FishINSEPARABLE - Eat, Buy and Sell Sustainable FishINSEPARABLE - Eat, Buy and Sell Sustainable Fish

Ricerca
    Testo libero
Notizie
The EU has today taken another step to protect sea bass stocks in Europe. The 28 EU member states agreed to the Commission's proposal to increase the minimum size for northern sea bass from 36 to 42 cm.
The Bluefin Tuna purse seine fishing season, lasting from 26 May to 24 June 2015, has finished with no major issues that may indicate systemic overfishing or illegal fishing activities of Bluefin Tuna by EU vessels. It was the first time in almost a decade that the EU fishermen benefited from an increased quota as BFT fishery has recovered significantly. Although scientists still need to assess the state of the stocks later this year, it is clear that the successful implementation of stricter control measures by the EU to fight IUU and overfishing has played a significant role in the recovery of the stock.
The European Commission has adopted a proposal for a regulation, upgrading the EU framework for the collection, management and use of data for fisheries.

Accesso alle acque

Gestione degli stock ittici

Di norma, i pescherecci iscritti nel registro della flotta peschereccia dell'UE hanno pari accesso a tutte le acque e risorse dell'Unione gestite nell'ambito della PCP. L'accesso alle attività di pesca viene solitamente autorizzato mediante una licenza di pesca.

Alla norma della parità di accesso si applicano due deroghe temporanee.

  • Nelle acque situate entro 12 miglia nautiche dalle coste dei paesi dell'UE, questi ultimi sono autorizzati a limitare l'accesso ai pescherecci che pescano tradizionalmente in tali acque e che provengono da porti adiacenti, ai pescherecci previsti dalle relazioni di vicinato esistenti e a quelli associati alle attività di pesca stabilite dalla PCP (allegato I ). Generalmente queste restrizioni concedono un accesso preferenziale ai pescherecci che pescano tradizionalmente in tali acque e che provengono da porti adiacenti.
  • Nelle acque situate entro 100 miglia nautiche dalle coste delle regioni ultraperiferiche dell'Europa l'accesso può essere limitato ai pescherecci immatricolati nei porti di tali territori e ai pescherecci che pescano tradizionalmente in tali acque.

Queste deroghe scadranno entro la fine del 2022.