Pesca

INSEPARABLE - Eat, Buy and Sell Sustainable FishINSEPARABLE - Eat, Buy and Sell Sustainable FishINSEPARABLE - Eat, Buy and Sell Sustainable FishINSEPARABLE - Eat, Buy and Sell Sustainable Fish

Ricerca
    Testo libero
Contenuti correlati
Notizie
The European Commission has today issued a report on the measures taken by EU countries to ensure the recovery of European eel.
The European Commission has today adopted a series of discard plans as it gears up for the introduction of an obligation to land all catches on 1 January 2015.
The European Fisheries Control Agency (EFCA) has adopted its Multiannual Work Programme for 2015-2019 and the Annual Work Programme at the meeting of the Administrative Board held on 17 of October 2014.

Sintesi per i cittadini

Strategia della Commissione – un futuro sostenibile per l'acquacoltura in Europa

Il problema

  • Si chiama acquacoltura l'allevamento di organismi che vivono nell'acqua, come pesci, molluschi, crostacei e alghe. Il settore è in espansione in varie parti del mondo, ma nell'UE la produzione è stagnante dal 2000.
  • Le misure per lo sviluppo dell'acquacoltura devono essere sostenibili dal punto di vista ambientale, sociale ed economico.
  • Nonostante i problemi, il settore europeo dispone di importanti risorse, per cui ha buone prospettive di sviluppo.

Chi ne trarrà vantaggio e come

  • L'acquacoltura e i settori collegati: la strategia contribuirà a creare nuove opportunità economiche, in particolare nelle zone rurali e costiere.
  • I consumatori europei: un'acquacoltura sostenibile metterà a disposizione alimenti sani, ecocompatibili e di elevata qualità.

Perché un intervento a livello dell'UE

  • Una forte iniziativa europea può stimolare all'azione le autorità nazionali e regionali.
  • L'UE ha una visione globale dell'intero settore europeo dell'acquacoltura, e può quindi individuare più facilmente opportunità e problemi.

Cosa cambierà esattamente

La strategia mira a:

  • aiutare a rendere più competitiva l'acquacoltura europea - sostenendo la ricerca e lo sviluppo tecnologico, garantendo che il settore possa far sentire la propria voce nelle scelte di pianificazione territoriale, modificando la politica dell'UE relativa ai mercati della pesca e aiutando il settore a rafforzare la propria posizione sulla scena internazionale;
  • garantire una crescita sostenibile - incoraggiando i metodi di produzione ecologici, mantenendo standard elevati di salute e benessere per gli animali acquatici, proteggendo la salute dei consumatori e rendendo sempre più noti gli effetti benefici dei prodotti dell'acquacoltura;
  • migliorare l'immagine e la gestione del settore - creando condizioni paritarie per tutti gli operatori e riducendo la burocrazia inutile, nonché incoraggiando la corretta informazione del pubblico, la partecipazione delle parti interessate alle decisioni e un monitoraggio adeguato del settore.

Con una collaborazione appropriata fra l'UE e le autorità nazionali e regionali sarà possibile realizzare tutti questi obiettivi.

Quando entrerà in vigore la strategia

  • La Commissione realizzerà gradualmente le azioni che le competono, e invita le autorità nazionali e regionali a coordinare le misure per le quali ciascuna di loro è responsabile in prima persona.