Percorso di navigazione

Pesca

INSEPARABLE - Eat, Buy and Sell Sustainable FishINSEPARABLE - Eat, Buy and Sell Sustainable FishINSEPARABLE - Eat, Buy and Sell Sustainable FishINSEPARABLE - Eat, Buy and Sell Sustainable Fish

Ricerca
    Testo libero
Contenuti correlati
Notizie
EU Ministers have reached agreement on fishing opportunities for 2015 in the Atlantic, North Sea and Black Sea following lengthy discussion at the Agriculture and Fisheries Council on the 15th and 16th December. Karmenu Vella, the EU's Commissioner for Environment, Maritime Affairs and Fisheries, presented the Commission's proposals based for the first time on the new Common Fisheries Policy (CFP) which aims to have all stocks fished at sustainable levels.

Sintesi per i cittadini

Strategia della Commissione – un futuro sostenibile per l'acquacoltura in Europa

Il problema

  • Si chiama acquacoltura l'allevamento di organismi che vivono nell'acqua, come pesci, molluschi, crostacei e alghe. Il settore è in espansione in varie parti del mondo, ma nell'UE la produzione è stagnante dal 2000.
  • Le misure per lo sviluppo dell'acquacoltura devono essere sostenibili dal punto di vista ambientale, sociale ed economico.
  • Nonostante i problemi, il settore europeo dispone di importanti risorse, per cui ha buone prospettive di sviluppo.

Chi ne trarrà vantaggio e come

  • L'acquacoltura e i settori collegati: la strategia contribuirà a creare nuove opportunità economiche, in particolare nelle zone rurali e costiere.
  • I consumatori europei: un'acquacoltura sostenibile metterà a disposizione alimenti sani, ecocompatibili e di elevata qualità.

Perché un intervento a livello dell'UE

  • Una forte iniziativa europea può stimolare all'azione le autorità nazionali e regionali.
  • L'UE ha una visione globale dell'intero settore europeo dell'acquacoltura, e può quindi individuare più facilmente opportunità e problemi.

Cosa cambierà esattamente

La strategia mira a:

  • aiutare a rendere più competitiva l'acquacoltura europea - sostenendo la ricerca e lo sviluppo tecnologico, garantendo che il settore possa far sentire la propria voce nelle scelte di pianificazione territoriale, modificando la politica dell'UE relativa ai mercati della pesca e aiutando il settore a rafforzare la propria posizione sulla scena internazionale;
  • garantire una crescita sostenibile - incoraggiando i metodi di produzione ecologici, mantenendo standard elevati di salute e benessere per gli animali acquatici, proteggendo la salute dei consumatori e rendendo sempre più noti gli effetti benefici dei prodotti dell'acquacoltura;
  • migliorare l'immagine e la gestione del settore - creando condizioni paritarie per tutti gli operatori e riducendo la burocrazia inutile, nonché incoraggiando la corretta informazione del pubblico, la partecipazione delle parti interessate alle decisioni e un monitoraggio adeguato del settore.

Con una collaborazione appropriata fra l'UE e le autorità nazionali e regionali sarà possibile realizzare tutti questi obiettivi.

Quando entrerà in vigore la strategia

  • La Commissione realizzerà gradualmente le azioni che le competono, e invita le autorità nazionali e regionali a coordinare le misure per le quali ciascuna di loro è responsabile in prima persona.