AA+A++Versione stampabileMappa del sitoRSSRSS

Informazioni sui rispondenti

:
:
:
:

:
:
Tipo di organizzazione*:






:
Settori principali oggetto del contributo*:










:
:
La vostra risposta (indicare l'opzione prescelta)*:


Informazioni generali sulla consultazione pubblica

L'UE ha varato la strategia Europa 2020 nel marzo del 2010 per promuovere una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva. L'obiettivo è creare un'economia europea competitiva e basata sulla conoscenza, conservando al tempo stesso il modello dell'UE di economia sociale di mercato e garantendo l'uso efficiente delle risorse. La strategia è quindi nata come un partenariato fra l'UE e gli Stati membri per promuovere la crescita e l'occupazione.

Si fonda su cinque obiettivi fondamentali nei seguenti settori: occupazione, ricerca e sviluppo, clima ed energia1, istruzione e lotta alla povertà e all'emarginazione sociale. Delinea inoltre una serie di programmi d'azione, le cosiddette "iniziative faro", in sette settori diversi, considerati fondamentali per favorire la crescita: innovazione, economia digitale, occupazione, gioventù, politica industriale, povertà e uso efficiente delle risorse. Gli obiettivi della strategia sono promossi anche dall'azione a livello dell'UE in settori quali il mercato unico, il bilancio e l'agenda esterna dell'UE.

L'attuazione e il monitoraggio della strategia Europa 2020 avvengono nel quadro del semestre europeo, il ciclo annuale di coordinamento a livello europeo della politica in materia di economia e bilancio. Il semestre europeo comporta un dibattito fra le istituzioni europee sulle priorità generali, gli impegni annuali elaborati dagli Stati membri e le raccomandazioni specifiche per i singoli paesi, preparate dalla Commissione e approvate dai leader del Consiglio europeo. I paesi membri devono tenere conto di queste raccomandazioni nelle loro politiche e nei loro bilanci. Pertanto, le raccomandazioni specifiche, insieme al bilancio dell'UE, sono strumenti di fondamentale importanza per l'attuazione della strategia Europa 2020.

La Commissione ha ora proposto di esaminare i risultati dei primi quattro anni della strategia. Il Consiglio europeo del 20-21 marzo 2014 ha approvato la proposta. Il 5 marzo 2014 la Commissione ha adottato la comunicazione "Bilancio della strategia Europa 2020 per una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva" (comunicazione pdf - 129 KB [129 KB] български (bg) čeština (cs) dansk (da) Deutsch (de) eesti keel (et) ελληνικά (el) English (en) español (es) français (fr) hrvatski (hr) latviešu valoda (lv) lietuvių kalba (lt) magyar (hu) Malti (mt) Nederlands (nl) polski (pl) português (pt) română (ro) slovenčina (sk) slovenščina (sl) suomi (fi) svenska (sv) e allegati pdf - 889 KB [889 KB] български (bg) čeština (cs) dansk (da) Deutsch (de) eesti keel (et) ελληνικά (el) English (en) español (es) français (fr) hrvatski (hr) latviešu valoda (lv) lietuvių kalba (lt) magyar (hu) Malti (mt) Nederlands (nl) polski (pl) português (pt) română (ro) slovenčina (sk) slovenščina (sl) suomi (fi) svenska (sv) ) che trae alcune conclusioni preliminari sui primi anni di attuazione della strategia. Sulla base di questi primi risultati nel contesto della graduale ripresa delle economie europee, è ora di riflettere sulla strategia per i prossimi anni.

Obiettivo della consultazione è conoscere il vostro parere sulle lezioni tratte dai primi anni della strategia Europa 2020 e sugli elementi da prendere in considerazione per svilupparla ulteriormente ed elaborare una strategia di crescita post-crisi per l'UE. 

1 Nel gennaio del 2014 la Commissione ha varato un quadro in materia di energia e clima valido fino al 2030. Fra gli obiettivi principali: ridurre le emissioni di gas serra del 40% rispetto ai livelli del 1990, conseguire l'obiettivo vincolante per tutta l'UE di produrre almeno il 27% dell'energia da fonti rinnovabili e attuare nuove politiche ambiziose in materia di efficienza energetica.

Scegliere come inviare i contributi*:




1. Un bilancio: la strategia Europa 2020 nel periodo 2010-2014

Contenuti e attuazione




Strumenti




2. Adattare la strategia Europa 2020: la strategia per la crescita per un'Europa post-crisi

Contenuti e attuazione





Strumenti







* campo obbligatorio