AA+A++Versione stampabileMappa del sitoRSSRSS

Priorità a livello UE: l'analisi annuale della crescita

Analisi annuale della crescita 2012

 

Il 23 novembre 2011 la Commissione ha presentato l'Analisi annuale della crescita per il 2012, in cui lamenta l'insufficiente impegno da parte degli Stati membri a realizzare le misure concordate a livello dell'UE.

 

La Commissione invita l'UE e gli Stati membri a concentrarsi su cinque priorità:

  • operare un risanamento dei bilanci differenziato e orientato alla crescita
  • ripristinare una normale attività creditizia a sostegno dell'economia
  • promuovere la crescita e la competitività
  • far fronte alla disoccupazione e alle conseguenze sociali della crisi
  • modernizzare la pubblica amministrazione.

 

L'analisi annuale della crescita include un elenco di proposte per rilanciare la crescita, già presentate o da presentare, di cui la Commissione sollecita una rapida approvazione.

  

Analisi annuale della crescita pdf - 121 KB [121 KB] български (bg) čeština (cs) dansk (da) Deutsch (de) eesti keel (et) ελληνικά (el) English (en) español (es) latviešu valoda (lv) lietuvių kalba (lt) magyar (hu) Malti (mt) Nederlands (nl) polski (pl) português (pt) română (ro) slovenčina (sk) slovenščina (sl) suomi (fi) svenska (sv)

 

Relazione sui progressi della strategia Europa 2020 pdf - 135 KB [135 KB] Deutsch (de) English (en) français (fr)

 

Relazione macroeconomica pdf - 757 KB [757 KB] Deutsch (de) English (en) français (fr)

 

Progetto di relazione comune sull'occupazione pdf - 96 KB [96 KB] Deutsch (de) English (en) français (fr)

 

Politiche fiscali orientate alla crescita e migliore coordinamento fiscale nell'UE pdf - 79 KB [79 KB] Deutsch (de) English (en) français (fr)

 

Nuovi documenti sul governo dell'economia:

 

Proposta di regolamento sul rafforzamento della sorveglianza economica e di bilancio degli Stati membri che si trovano o rischiano di trovarsi in gravi difficoltà per quanto riguarda la loro stabilità finanziaria nell'area dell'euro pdf - 30 KB [30 KB] български (bg) čeština (cs) dansk (da) Deutsch (de) eesti keel (et) ελληνικά (el) English (en) español (es) français (fr) latviešu valoda (lv) lietuvių kalba (lt) magyar (hu) Malti (mt) Nederlands (nl) polski (pl) português (pt) română (ro) slovenčina (sk) slovenščina (sl) suomi (fi) svenska (sv)

 

Proposta di regolamento sulle disposizioni comuni per il monitoraggio e la valutazione dei documenti programmatici di bilancio e per la correzione dei disavanzi eccessivi degli Stati membri dell'area dell'euro pdf - 38 KB [38 KB] български (bg) čeština (cs) dansk (da) Deutsch (de) eesti keel (et) ελληνικά (el) English (en) español (es) français (fr) latviešu valoda (lv) lietuvių kalba (lt) magyar (hu) Malti (mt) Nederlands (nl) polski (pl) português (pt) română (ro) slovenčina (sk) slovenščina (sl) suomi (fi) svenska (sv)

 

Libro verde sulla fattibilità dell'introduzione di stability bond pdf - 386 KB [386 KB] български (bg) čeština (cs) dansk (da) Deutsch (de) eesti keel (et) ελληνικά (el) English (en) español (es) français (fr) latviešu valoda (lv) lietuvių kalba (lt) magyar (hu) Malti (mt) Nederlands (nl) polski (pl) português (pt) română (ro) slovenčina (sk) slovenščina (sl) suomi (fi) svenska (sv)

 

Materiale per la stampa:

 

Nuove azioni per la crescita, la governance e la stabilità

 

Analisi annuale della crescita 2012: domande e risposte

 

Governo dell'economia: la Commissione propone due nuovi regolamenti per rafforzare la sorveglianza di bilancio nell'area dell'euro

 

Libro verde della Commissione europea sulla fattibilità dell'introduzione di stability bond

 

Discorsi:

 

José Manuel Durão Barroso, presidente della Commissione europea:
Presentazione dell'analisi annuale della crescita 2012 e proposte per il governo dell'economia, conferenza stampa, Bruxelles, 23 novembre 2011

 

Olli Rehn, vicepresidente della Commissione europea responsabile degli Affari economici e monetari e dell'euro:
L'iniziativa della Commissione per la crescita, il governo dell'economia e la stabilità, conferenza stampa, Bruxelles, 23 novembre 2011

 

László Andor, commissario europeo per l'Occupazione, gli affari sociali e l'integrazione:
"Favorire la creazione di posti di lavoro ed affrontare le conseguenze della crisi", conferenza stampa, Bruxelles, 23 novembre 2011

 

Algirdas Šemeta, commissario europeo per la Fiscalità e l'unione doganale, l'audit e la lotta antifrode:
"Riforme fiscali necessarie per il risanamento e la crescita", conferenza stampa, Bruxelles, 23 novembre 2011