AA+A++Versione stampabileMappa del sitoRSSRSS

Obiettivi della strategia Europa 2020

Freccette che hanno centrato il bersaglio  © iStockphoto

Per misurare i progressi compiuti nel conseguire gli obiettivi della strategia Europa 2020, sono stati convenuti 5 obiettivi quantitativi per l'intera Unione europea.

Questi sono poi tradotti in obiettivi nazionali pdf - 307 KB [307 KB] български (bg) čeština (cs) dansk (da) Deutsch (de) eesti keel (et) ελληνικά (el) English (en) español (es) français (fr) latviešu valoda (lv) lietuvių kalba (lt) magyar (hu) Malti (mt) Nederlands (nl) polski (pl) português (pt) română (ro) slovenčina (sk) slovenščina (sl) suomi (fi) svenska (sv) per riflettere la situazione e le circostanze specifiche di ogni paese.

I 5 obiettivi che l'UE è chiamata a raggiungere entro il 2020

  1. 1. Occupazione
    • innalzamento al 75% del tasso di occupazione (per la fascia di età compresa tra i 20 e i 64 anni)
  2. 2. R&S
    • aumento degli investimenti in ricerca e sviluppo al 3% del PIL dell'UE 
  3. 3. Cambiamenti climatici e sostenibilità energetica
    • riduzione delle emissioni di gas serra del 20% (o persino del 30%, se le condizioni lo permettono) rispetto al 1990
    • 20% del fabbisogno di energia ricavato da fonti rinnovabili
    • aumento del 20% dell'efficienza energetica
  4. 4. Istruzione
    • Riduzione dei tassi di abbandono scolastico precoce al di sotto del 10%
    • aumento al 40% dei 30-34enni con un'istruzione universitaria
  5. 5. Lotta alla povertà e all'emarginazione
    • almeno 20 milioni di persone a rischio o in situazione di povertà ed emarginazione in meno

Clicca qui per accedere a tutti gli indicatori di Europa 2020 sul sito di Eurostat

Inizio pagina

 

Caratteristica degli obiettivi

  • Danno un'idea generale di quali debbano essere i parametri chiave dell'UE nel 2020.
  • Sono tradotti in obiettivi nazionali pdf - 307 KB [307 KB] български (bg) čeština (cs) dansk (da) Deutsch (de) eesti keel (et) ελληνικά (el) English (en) español (es) français (fr) latviešu valoda (lv) lietuvių kalba (lt) magyar (hu) Malti (mt) Nederlands (nl) polski (pl) português (pt) română (ro) slovenčina (sk) slovenščina (sl) suomi (fi) svenska (sv) in modo da consentire a ciascuno Stato membro di verificare i propri progressi.
  • Non comportano una ripartizione dei compiti perché si tratta di obiettivi comuni da conseguire insieme a livello sia nazionale che europeo.
  • Sono interconnessi e di reciproca utilità:
    • progressi nel campo dell'istruzione contribuiscono a migliorare le prospettive professionali e a ridurre la povertà
    • più R&S/innovazione ed un uso più efficiente delle risorse ci rendono più competitivi e creano nuovi posti di lavoro
    • investire nelle tecnologie pulite serve a combattere i cambiamenti climatici e contemporaneamente a creare nuove opportunità commerciali e di lavoro.

Inizio pagina