Navigation path

Per puntare più in alto

Poiché la quota di posti di lavoro altamente qualificati nell’economia è in aumento, all’Europa serve che più persone scelgano di proseguire con l'istruzione di livello terziario. L’FSE finanzia pertanto i miglioramenti innovativi nell'insegnamento universitario, sostiene i partenariati con l’industria e favorisce la partecipazione di chi è sottorappresentato nel settore dell'istruzione superiore.

Per il benessere economico dell'intera Europa è fondamentale rafforzare l'offerta di lavoratori con un elevato livello di istruzione. Saranno infatti i laureati di università e altri istituti di istruzione di livello terziario a fornire le competenze gestionali, il talento scientifico e artistico e il know-how ingegneristico che condurranno l'Europa verso un futuro prospero nell'economia digitale.

  • Pertanto, l’FSE promuove con vigore l’accesso a università e altri istituti di istruzione di livello terziario, nonché attività che ne migliorino la qualità. Gli studenti provenienti da gruppi vulnerabili e sottorappresentati, come le minoranze etniche, vengono aiutati nel passaggio verso l'istruzione di livello terziario, così come i discenti adulti.
  • Inoltre, gli istituti di livello terziario sono aiutati a sviluppare programmi di studio e metodi di insegnamento nuovi e innovativi (ad esempio, l'apprendimento basato sulle tecnologie dell'informazione), che contribuiscono ad assicurare risorse didattiche più aperte, migliorando le opportunità di apprendimento permanente per lavoratori e disoccupati che hanno bisogno di aggiornare le proprie competenze.
Shutterstock/41035354
  • Sono inoltre sostenuti i partenariati e le reti tra università e istituti di formazione professionale e datori di lavoro locali e regionali, sia per presentare gli studenti ai potenziali datori di lavoro, sia per dare voce alle aziende nel mondo accademico e assicurare così che le qualifiche dei laureati siano pertinenti ai posti di lavoro e ai percorsi professionali disponibili.
  • Altri progetti FSE stanno offrendo agli studenti corsi in materia di imprenditorialità, risoluzione dei problemi e competenze creative che completano il percorso di studi scelto e li equipaggiano al meglio per il mondo del lavoro. I dipartimenti di ricerca universitari ricevono inoltre finanziamenti per accogliere più dottorandi e sono incoraggiati a realizzare reti transeuropee con altri gruppi di ricerca.

In generale, ampliare l’accesso all'istruzione di livello terziario e alle università e agli istituti che la offrono è una priorità dell'FSE. Ciò significa anche incoraggiare le donne a dedicarsi a discipline tecniche a scarsa rappresentanza femminile, ad esempio promuovendo attività di rete e invitando figure femminili di spicco che possano essere di esempio, e favorire la partecipazione dei gruppi svantaggiati, con iniziative intese a stimolare immigrati, persone con disabilità e giovani Rom a raccogliere la sfida dell’istruzione superiore e a sviluppare i propri talenti.