• Versione stampabile

I finlandesi definiscono la strategia climatica ed energetica per il 2020

28/07/2011

  • Finlandia
337_it.html

Il governo finlandese ha elaborato una strategia volta a ridurre le emissioni di gas serra, regolare il consumo di energia e aumentare l'impiego delle energie rinnovabili.

Annunciata nel novembre del 2008, la “strategia climatica ed energetica a lungo termine” del governo finlandese è stata presentata al Parlamento nazionale sotto forma di relazione per la prevista entrata in vigore nei mesi successivi. La strategia è stata trainata dalle proposte effettuate dalla Commissione alla Finlandia in termini di riduzione delle proprie emissioni di gas a effetto serra e del suo consumo di energia entro il 2020.

La strategia intende garantire la sicurezza energetica necessaria per le industrie ad elevata intensità di carbonio e stabilire allo stesso tempo le misure per la realizzazione dell’obiettivo finlandese di riduzione di GES entro il 2020. Affermando essenzialmente la necessità di nuove e importanti misure in materia di politica climatica ed energetica per il conseguimento degli obiettivi energetici e di emissioni proposti dalla Commissione, la strategia interesserà vari settori:

  • Emissioni : Il Comitato Efficienza Energetica finlandese sta elaborando nuove politiche volte a contribuire al conseguimento, entro il 2020, del taglio del 21%, proposto dalla Commissione, delle emissioni di gas a effetto serra provenienti dai settori di produzione energetica e industriale coperti dal sistema UE di scambio delle quote di emissioni (ETS). Secondo le stime del governo finlandese, il mancato intervento in questo settore porterebbe ad un aumento del 20% delle emissioni entro la stessa data. Per i settori dei trasporti, del riscaldamento domestico e dell’agricoltura sono stati fissati obiettivi di riduzione pari al 16%.
  • Consumo energetico ed energie rinnovabili : La strategia mira ad arrestare l’incremento del consumo energetico. In particolare, sono stati fissati obiettivi di consumo finale di energia pari a 310 TWh e di consumo di elettricità pari a 98 TWh entro il 2020. Inoltre, la strategia mira ad incrementare al 38% la quota di energie rinnovabili, un’azione che richiederà di puntare maggiormente su energia eolica, energia del legno, combustione dei rifiuti, sistemi con pompe di calore geotermiche e biogas. Per incrementare lo sfruttamento delle energie rinnovabili sarà introdotto entro il 2010 il “conto energia” per l’energia eolica e il biogas. Infine, sono in corso d’elaborazione anche nuovi provvedimenti fiscali e sovvenzioni a sostegno del rendimento del combustibile, dell'utilizzo di vetture ibride ed elettriche e dei trasporti pubblici.

Per ulteriori informazioni

Informazioni relative all'argomento sul sito Web EcoAP

  • La road map nazionale della Finlandia pdf - 601 KB [601 KB] English (en)