• Versione stampabile

L'osservatorio in rete sull'ecoinnovazione come base di conoscenze strategiche

06/01/2009

  • Eu
260_it.html

Il Programma per la competitività e l’innovazione fornirà un quadro per l'osservatorio in rete sull'ecoinnovazione, che fungerà da base di conoscenza per i responsabili politici, le aziende e il settore finanziario.

L'osservatorio in rete sull'ecoinnovazione verrà istituito e funzionerà come base informativa sull'ecoinnovazione. La creazione dell'osservatorio è stata menzionata per la prima volta come iniziativa nella relazione sul piano d'azione per le tecnologie ambientali (ETAP) nel maggio 2007. L'idea è stata poi discussa in occasione delle riunioni del gruppo di lavoro di alto livello ETAP a marzo e a settembre dello stesso anno.

La rete si incaricherà di raccogliere e diffondere importanti e aggiornate analisi sulle tecnologie ambientali e sui mercati attivi nell'ambito dell'ecoinnovazione. Raccoglierà anche analisi statistiche per paese e fornirà informazioni analoghe per quanto riguarda i segmenti di mercato. Oltre alla realizzazione di studi di mercato e su tematiche specifiche, fornirà una panoramica completa dei più recenti sviluppi tecnologici, finanziari e innovativi.

L'osservatorio si baserà su progetti e network di operatori e già consolidati, nonché sui risultati di alcuni dei principali osservatori in Europa. Questa iniziativa verrà attuata nell'ambito del Programma per la competitività e l’innovazione (CIP).

Oltre a fornire il quadro normativo, il CIP fungerà da sistema di sostegno finanziario per le attività dell'osservatorio. Tale sostegno rientrerà fra le competenze dell'iniziativa Europe INNOVA e un finanziamento di 2 milioni di euro in tre anni coprirà fino al 95% delle spese ammissibili. Sebbene la DG Imprese e industria sia normalmente incaricata del coordinamento dell'iniziativa Europe INNOVA e dei bandi per la presentazione dei progetti, questa iniziativa differisce leggermente, poiché riceverà finanziamenti dal budget del CIP destinato all'ecoinnovazione e quindi sarà di responsabilità esclusiva della DG Ambiente.

L'osservatorio sull'ecoinnovazione verrà incluso come azione di sostegno orizzontale a una nuova piattaforma europea per l'innovazione sull'ecoinnovazione Englishnell'ambito del bando per la presentazione di progetti di Europe INNOVA. Lo scopo specifico della piattaforma è accelerare i processi di ecoinnovazione mediante lo sviluppo di strumenti per un efficace finanziamento e una collaborazione nazionale, locale ed europea tra settore pubblico e privato. L'obiettivo dell'osservatorio in rete sarà quello di raccogliere dati pertinenti e condurre analisi sulle future tendenze tecnologiche e di mercato. Si occuperà di monitorare i progressi nell'ambito dei finanziamenti in questo settore, registrando al contempo la crescita in termini di innovazione negli Stati membri. L'osservatorio fornirà inoltre una base di conoscenza in sintonia con le esigenze delle piccole e medie imprese (PMI).

Un importante elemento dell'osservatorio in rete sarà la redazione di una relazione annuale sull'ecoinnovazione, disponibile on-line, che verterà su diversi argomenti, tra cui:

  • una panoramica delle tematiche, tendenze e opportunità specifiche del settore;
  • uno studio dei mercati della tecnologia ambientale a livello comunitario e mondiale;
  • una relazione sull'avanzamento dele misure e degli indicatori in tema di ecoinnovazione;
  • un'analisi in dettaglio di settori come quello del trattamento delle acque reflue, delle fonti di energia rinnovabili, dell’efficienza energetica, dell’edilizia ecologica, del riciclaggio e dei bioprodotti;
  • profili dettagliati per ognuno degli Stati membri;
  • relazioni su aree di crescita di nicchia e opportunità di investimento;
  • riferimenti agli sviluppi nell'ambito dei finanziamenti.

 

Per ulteriori informazioni

Europe INNOVA: http://www.europe-innova.org

Closure date of the Call for proposals: 12 Febraury 2009
http://ec.europa.eu/enterprise/funding/files/themes_2008/calls_prop.htm

Competitiveness and Innovation Framework Programme Eco-Innovation User Guide pdf - 138 KB [138 KB]