• Versione stampabile

Interviste a esperti

  • Misurare i progressi nel passaggio all’economia verde

    03/06/15

    Measuring progress towards the green economy
    NETGREEN (Network for Green Economy Indicators, o Rete di indicatori per l’economia verde, http://netgreen-project.eu/ English ) è un progetto finanziato dall’UE che mira ad accelerare il progresso verso un’economia verde. Il principale risultato del progetto è un sito Web interattivo, a cui si può accedere liberamente (www.measuring-progress.eu English ), che fornisce informazioni sugli indicatori destinati a misurare tale progresso. Vasileios Rizos, ricercatore del Centre for European Policy Studies e membro del gruppo NETGREEN, ha riflettuto sulle sfide associate alla misurazione dell’economia v

    Continua a leggere

  • REDISA: modello sudafricano per un’economia circolare

    22/05/15

    REDISA: South Africa’s model for a circular economy
    Un programma del Sudafrica, introdotto per cercare di stimolare una migliore gestione dei rifiuti, potrebbe offrire alcuni spunti utili a paesi, regioni e comuni che cercano di definire approcci più integrati al riciclaggio nel loro cammino verso un’economia circolare.

    Continua a leggere

  • Intervista a Andrew Prag, relatore del 18° Forum europeo sull’ecoinnovazione

    04/05/15

    Interview with Andrew Prag, speaker at the 18th European Forum on Eco-innovation
    L’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico economico (OCSE) analizza l’evoluzione dei marchi ecologici da oltre 15 anni. Attualmente, è in corso un progetto per accertare se, e in che modo, la recente rapida espansione dei programmi di etichettatura può influenzarne l’efficacia per l’ambiente e quali sono le implicazioni di tali programmi per il commercio internazionale.

    Continua a leggere

  • Accrescere l’eccellenza ecoinnovativa nelle regioni d’Europa

    07/04/15

    Building on eco-innovative excellence in the regions of Europe
    Il progetto ReNEW (Resource Innovation Network for European Waste, ovvero Rete innovativa delle risorse per i rifiuti europei) ha riunito un certo numero di università, istituti di ricerca, agenzie per lo sviluppo delle imprese e dipartimenti governativi per studiare il modo di migliorare i legami tra ricercatori, imprese e autorità pubbliche allo scopo di promuovere l’adozione delle innovazioni.

    Continua a leggere

  • Facilitare l’innovazione per sostenere una trasformazione a basse emissioni di anidride carbonica

    24/03/15

    Facilitating innovation to underpin low-carbon transformation
    La Global Commission on the Economy and Climate (Commissione mondiale per l’Economia e il clima) è un’iniziativa internazionale, presieduta dall’ex presidente del Messico Felipe Calderón e supportata dai governi di Colombia, Corea del Sud, Etiopia, Indonesia, Norvegia, Regno Unito e Svezia. È stata intrapresa allo scopo di esaminare alcune questioni correlate all’impatto economico delle misure volte a contrastare il cambiamento climatico. La commissione è formata da ex primi ministri e ministri, amministratori delegati di aziende, banchieri, accademici e sindaci.

    Continua a leggere

  • Resistenza predominante nella transizione verso la sostenibilità

    24/02/15

    Overcoming resistance in the transition to sustainability
    Frank Geels è un docente di Innovazione e sostenibilità dei sistemi del Manchester Institute of Innovation Research e del Sustainable Consumption Institute dell’Università di Manchester, nel Regno Unito. È inoltre presidente del Sustainability Transitions Research Network (www.transitionsnetwork.org English). Il suo lavoro si concentra sulle «transizioni sociotecniche», in particolare sulle condizioni necessarie per una transizione sociale reale a una produzione e a un consumo sostenibili nei limiti del pianeta. Frank Geels sostiene che l’ecoinnovazione è una componente di una transizione di questo tipo, ma che quest’ultima non dipenderà esclusivamente dalla tecnologia.

    Continua a leggere

  • L’economia circolare sta facendo grandi progressi nelle regioni della Francia

    27/11/14

    The circular economy is making good progress in the regions of France
    François-Michel Lambert è membro dell’Assemblea nazionale francese dal 2012 e attivista per l’ambiente dal 1992. Fa parte del partito politico Europe Ecologie Les Verts (EELV, Europa Ecologia - I verdi) e presiede l’Institut de l’économie circulaire (Istituto per l’economia circolare).Insieme ad altri quattro parlamentari francesi ha inoltre fondato il Club dei parlamentari per l’economia circolare.Il suo obiettivo è favorire l’effettiva applicazione dei principi dell’economia circolare nel settore pubblico e in quello privato della Francia e promuovere l’adozione di una legge che sostenga l’economia circolare entro il 2017.

    Continua a leggere

  • Finanziamento dell’innovazione:bond ecologici «eco-bond» e decarbonizzazione

    17/11/14

    Innovative funding: climate bonds and decarbonisation
    La Climate Bonds Initiative English (Iniziativa per i bond ecologici «eco-bond») cerca di orientare i mercati obbligazionari affinché supportino le infrastrutture verdi e la decarbonizzazione. L’iniziativa intende elaborare standard in materia di bond ecologici «eco-bond» che dovrebbero aiutare investitori quali, ad esempio, i fondi pensione, a distinguere tra gli investimenti che contribuiscono alla decarbonizzazione e quelli che non offrono questo tipo di contributo. Attualmente, l’«universo delle obbligazioni correlate all’ambiente» ammonta a oltre 500 miliardi di dollari, secondo la Climate Bonds Initiative. La maggior parte delle obbligazioni classificate come contributi alla decarbonizzazione viene investita

    Continua a leggere

  • Comprendere le catene di valore biologiche: il caso del gas verde

    04/11/14

    Understanding bio-based value chains: the case of green gas
    GroenGas-GrünesGas è un importante progetto Interreg IVA della Germania e dei Paesi Bassi, supportato dall’Unione europea, che esamina l’intero ciclo di produzione e utilizzo del gas verde. Il progetto annovera 18 sottoprogetti, uno dei quali («Integrated Assessment and Management of Green Gas Supply Chains») sta valutando in che modo sia possibile ottimizzare le catene di fornitura di gas verde. Michiel van Galen di LEI Wageningen UR, l’istituto di ricerche socioeconomiche della Wageningen UR (università e centro di ricerca), nei Paesi Bassi, spiega quali sono gli insegnamenti tratti dal progetto e com’è virtualmente possibile applicarli ad altre catene di fornitura biologiche in cui i fattori di produzione non rinnovabili, come ad esempio i combustibili fossili, potrebbero essere soppiantati da fattori di produzione biologici rinnovabili.

    Continua a leggere

  • Lezioni di ecoinnovazione:Portogallo e ECOPOL  

    07/10/14

    Lessons on eco-innovation: Portugal and ECOPOL  
    ECOPOL English era un progetto finanziato dall’Unione europea che si proponeva di identificare e analizzare politiche di ecoinnovazione promettenti e dotate del potenziale per essere applicate in paesi diversi da quelli in cui sono state elaborate. Il progetto verteva in particolare sugli acquisti verdi della pubblica amministrazione, sulle strategie di internazionalizzazione per le piccole e medie imprese ecoinnovative e sull’efficienza delle risorse. Una delle principali conclusioni a cui è giunto il progetto, indicata nel corso di una conferenza svolt

    Continua a leggere

  • Intervista:Gerhard Hrebicek, iconVienna

    23/09/14

    Interview with Gerhard Hrebicek of iconVienna
    iconVienna è un vertice annuale sulle imprese e gli investimenti che mira a incoraggiare le relazioni commerciali e a esplorare le opportunità di investimento reciproche tra Europa orientale e occidentale. Il vertice si è tenuto per la prima volta nel 2005 ed è organizzato dallo European Brand Institute, con sede a Vienna, un’organizzazione indipendente specializzata in questioni legate alla proprietà intellettuale. L’evento iconVienna 2014 si è svolto ad aprile ed è stato incentrato sull’innovazione per le Città intelligenti, inclusa la sostenibilità ambientale attraverso l’ecoinnovazione. Il presidente dell’evento, Gerhard Hrebicek, illustra il ruolo del forum ed espone le proprie idee in tema di ecoinnovazione nelle città intelligenti.

    Continua a leggere

  • Il riutilizzo è la «chiave» dell’economia circolare

    10/09/14

    Reuse is the key to the circular economy  
    Da tempo il professor Walter Stahel si batte per l’adozione dei principi dell’economia circolare come premessa per una società più sostenibile. Dal suo rapporto tecnico del 1976, destinato alla Commissione europea e intitolato «The Potential for Substituting Manpower for Energy» (Sostituire l’energia con la manodopera: potenzialità), è emerso che il consumo energetico nel settore manifatturiero è associato principalmente all’estrazione e alla lavorazione delle risorse anziché ai processi produttivi veri e propri e che, riutilizzando i prodotti invece di fabbricarne di nuovi, la manodopera sostituirebbe il consumo di energia, determinando un risparmio energetico e la creazione di nuovi posti di lavoro.

    Continua a leggere

  • Intervista con Gunter Pauli: la prossima generazione dell’innovazione e l’Economia blu  

    07/05/14

    Interview with Gunter Pauli: next generation innovation and the Blue Economy  
    I soliti affari? Non di certo per Gunter Pauli, fautore dell’Economia blu, ex Amministratore delegato di Ecover, autore di libri per bambini, padre di sei figli e «cittadino del mondo». In un’intervista rilasciata nel corso dell’ultimo forum EcoAP, svoltosi presso l’Hannover-Messe, Pauli illustra la sua idea di un mondo migliore caratterizzato da un modo migliore di fare impresa.

    Continua a leggere

  • Ecoinnovazione, EMAS e ETV: il toolbox delle tecnologie ambientali dell’Unione europea

    03/04/14

    Eco-innovation, EMAS and ETV: the EU's environmental technology toolbox
    In anticipo rispetto al 16° Forum europeo sull’ecoinnovazione e al 2° Forum delle parti interessate all’ETV (Environmental Technology Verification, verifica delle tecnologie ambientali), Pavel Misiga, capo dell’unità Ecoinnovazione ed economia circolare della DG Ambiente della Commissione europea, ha discusso tre iniziative politiche dell’Unione europea che potrebbero essere di ausilio alle società in cerca di maggiore sostenibilità.

    Continua a leggere

  • EcoAP intervista Alan AtKisson del Balaton Group

    11/02/14

    EcoAP speaks with Alan AtKisson of the Balaton Group
    Alan AtKisson vive a Stoccolma ed è consulente e scrittore stimato per la sua ventennale attività nell'ambito della gestione e della politica della sostenibilità. È advisor ed ex presidente del Balaton Group, una rete globale incentrata su sostenibilità e pensiero sistemico.

    Continua a leggere

  • Simbiosi industriale: realizzare l'economia circolare  

    27/01/14

    Industrial symbiosis: realising the circular economy  
    La simbiosi industriale consiste nell'utilizzo da parte di una società o di un settore dei sottoprodotti, inclusi energia, acqua, logistica e materiali, di un'altra società o settore. Alcuni semplici esempi includono l'uso degli scarti alimentari del settore del catering per nutrire gli animali da allevamento oppure l'uso di scarti industriali non tossici per produrre energia tramite l'incenerimento. Tuttavia, in un'economia sviluppata con numerose attività industriali vengono generati diversi sottoprodotti e la gamma dei loro usi potenziali è ugualmente varia.

    Continua a leggere

  • Intervista: i vantaggi dei cambiamenti nei comportamenti

    16/09/13

    Interview: the benefits of behavioural change
    Jerome Simpson, esperto di mezzi di trasporto ecologici presso il Centro regionale per l’ambiente di Budapest (Ungheria) e coordinatore di CIVITAS VANGUARD, membro dell’iniziativa CIVITAS, parla di come i cambiamenti nei comportamenti possano comportare vantaggi positivi da un punto di vista ambientale, specialmente per la mobilità nelle città.

    Continua a leggere

  • Raggiungere uno stato stazionario: intervista con il pioniere dell’economia ecologica Herman Daly

    02/09/13

    Achieving a steady state: an interview with ecological economics pioneer Herman Daly
    L’Europa si trova attualmente in balia di una crisi della crescita economica. Gli economisti lavorano costantemente per formulare raccomandazioni rivolte ai politici, affinché questi possano tradurle in politiche mirate a stimolare la crescita, con la promessa di creare più posti di lavoro e generare maggiore prosperità. Tuttavia, la crescita nella maggior parte dei paesi si è sempre basata sullo sfruttamento delle risorse, una pratica non sostenibile in un mondo caratterizzato da una popolazione in rapida espansione e da risorse limitate. L’ecoinnovazione rappresenta la risposta a questa situazione. Essa si definisce come «qualsiasi tipo e forma di innovazione volta a progredire in maniera significativa e tangibile verso il raggiungimento dell’obiettivo di sviluppo sostenibile, riducendo l’impatto ambientale oppure impiegando le risorse in modo più efficiente e responsabile».

    Continua a leggere

  • L’ecoinnovazione nel semestre europeo  

    17/06/13

    Eco-innovation in the European Semester
    Il meccanismo del semestre europeo è stato creato nel 2010 con l’obiettivo di coordinare più efficacemente le politiche economiche dei paesi dell’Unione europea. Esso rappresenta una delle risposte dell’Unione alla crisi economica e finanziaria, che ha portato alla recessione e all’aumento dei tassi di disoccupazione in numerosi paesi UE. Considerato l’elevato grado di integrazione delle economie dei paesi UE, il semestre europeo si basa sull’idea che un potenziato coordinamento delle politiche può contribuire a evitare i divari e a stimolare lo sviluppo economico generale in tutto il territorio dell’Unione europea.

    Continua a leggere

  • Eco innovazione, la chiave per uscire dalla crisi per i Paesi mediterranei

    14/05/13

    Eco-innovation as a solution for the Mediterranean countries  
    Si dice che i Paesi mediterranei dell'Unione europea siano arretrati dal punto di vista economico ed innovatore rispetto ai Paesi del Nord. Ecco che il progetto MEDOSSIC (Strutture organizzative e rafforzamento delle capacità innovatrici rivolte allo sviluppo sostenibile del Mediterraneo) cerca di colmare questa lacuna, avendo come obiettivo quello di migliorare le infrastrutture eco innovatrici dell'intera regione mediterranea.

    Continua a leggere

  • Un modo innovativo per trattare le acque di scarico e ricavarne energia pulita

    02/04/13

    Innovative wastewater treatment promises energy recovery  
    Il progetto “BioFatRecovery” ha come scopo quello di risolvere un'annosa questione: il trattamento delle acque di scarico che contengono sostanze grasse, ad esempio quelle risultanti dai processi di produzione delle carni e dei prodotti caseari. “Ambisys” ha sviluppato il cosiddetto reattore “Inverted Anaerobic Sludge Blanket” IASB che consente di separare efficacemente queste sostanze grasse dalle acque di scarico e di convertirle in bio carburanti, una forma pulita di energia. Questo trattamento è perfetto per strutture di piccole dimensioni, costituendo in questo modo un vero esempio virtuoso per tutte le Pmi. Questo progetto ha previsto l'installazione e la prova di un reattore IASB in una industria di trattamento di prodotti ittici a Póvoa de Varzim, nel nord del Portogallo.

    Continua a leggere

  • Eco-efficienza, ENWORKS ti da una mano  

    19/02/13

    ENWORKS: effective eco-efficiency advice
    ENWORKS, un sistema di assistenza sull'eco-efficienza per le Pmi basato in Inghilterra, precisamente a Manchester, si è aggiudicato il premio RegioStars 2013 della Commissione europea grazie alla qualità del supporto offerto alle aziende. La giuria di RegioStars ha riconosciuto alla ENWORKS il pregio di “incarnare efficacemente la cooperazione tra pubblico e privato nello scambio di informazioni e l'importante ruolo di orientamento offerto alle Pmi nel loro passaggio ad un'economia a basse emissioni di CO2”.

    Continua a leggere

  • Promuovere l'ecoinnovazione in Portogallo  

    15/01/13

    Promotion of eco-innovation in Portugal  
    In concomitanza con il 13esimo Forum europeo sull'ecoinnovazione, che si è tenuto a Lisbona il 26-27 Novembre 2012, il governo portoghese ha pubblicato il primo catalogo delle competenze ecoinnovatrici di tutto il Paese. Luis Florindo, consulente del consiglio d'amministrazione dell'AICEP, ci spiega la filosofia di questo catalogo; e poi facciamo anche quatto chiacchiere su cosa bolle in pentola sull'ecoinnovazione in Portogallo con Paulo Lemos, membro del consiglio d'amministrazione APA e del Gruppo di lavoro di alto livello del Piano d'azione per l'ecoinnovazione.

    Continua a leggere

  • Pensiero sistemico, ecco cosa ne pensano due delegati olandesi del Gruppo di lavoro di alto livello del Piano d'azione sull'ecoinnovazione

    15/10/12

    Dutch delegates to the EcoAP HLWG share their vision on systems thinking
    Robbert Droop e Just van Lidth de Jeude, delegati olandesi del Gruppo di lavoro di alto livello del Piano d'azione sull'ecoinnovazione, ci dicono cosa ne pensano della promozione di una visione di ecoinnovazione e del pensiero sistemico. Robbert Droop lavora per il Dipartimento di Sostenibilità del Ministero delle Infrastrutture e dell'Ambiente olandese, mentre Just van Lidth de Jeude lavora per il Dipartimento sul Cambiamento climatico, qualità dell'aria e inquinamento acustico.

    Continua a leggere

  • La DESSO adotta il principio “dalla culla alla culla” nella produzione di tappeti

    01/10/12

    Desso uses Cradle to Cradle® principle in carpet manufacturing
    Rudi Daelmans è dal 2007 Direttore della sostenibilità alla DESSO, impresa olandese che produce tappeti per scopi commerciali, per il settore alberghiero, la marina e l'aviazione e per la vendita al consumatore. Nel 2008 l'azienda ha adottato il principio “dalla culla alla culla”. Si tratta di un concetto di progettazione, formulato dal chimico Michael Braungart, secondo il quale i prodotti devono essere fatti da componenti facilmente separabili per poter creare in seguito nuovi prodotti.

    Continua a leggere

  • Il piano d’azione per l’ecoinnovazione offre nuove opportunità alle aziende

    23/01/12

    Eco-innovation Action Plan offers new opportunities for business
    La Commissione europea ha varato un piano d’azione per l’ecoinnovazione (EcoAP) per ampliare l’interesse dell’UE in materia e coprire, oltre alle tecnologie verdi, tutti gli altri aspetti dell’ecoinnovazione.

    Continua a leggere

  • Portare la tecnologia pulita europea in India

    14/12/11

    Getting European clean-tech into India
    Micol Martinelli, senior advisor di Eurochambres, spiega come lo European Business and Technology Centre sta aiutando le PMI a trasferire le proprie innovazioni in India.

    Continua a leggere

  • I piani della Polonia per l'ambiente e l'ecoinnovazione nell'UE

    24/11/11

    Poland planning for EU environment and eco-innovation
    La Polonia, che detiene la presidenza dell'Unione europea nella seconda metà del 2011, considera l'ecoinnovazione assolutamente fondamentale per molti degli obiettivi ambientali ai vertici dell'agenda europea.

    Continua a leggere

  • Prossima fermata, la bioeconomia

    03/10/11

    Next stop, the bio-based economy
    Lars Hansen, presidente della sezione europea di Novozymes, azienda produttrice di enzimi, espone la visione di un futuro bio, con prodotti che vanno dai detergenti ai biocarburanti avanzati che imitano la natura per proteggerla.

    Continua a leggere

  • Sbloccare il potenziale ecoinnovativo delle regioni

    05/09/11

    Unlocking the potential of eco-innovation in the regions
    Richard Tuffs è il direttore dell’ERRIN (European Regions Research and Innovation Network), la rete europea di regioni per la ricerca e l'innovazione che sostiene e collega i rappresentanti regionali in materia di ecoinnovazione.

    Continua a leggere

  • Political guidelines essential for eco-innovation development

    28/07/11

    Politicians must establish clear operating rules and ensure economic technology transfer for the benefits of eco-innovation to be shared worldwide according to Jean-Claude Steffens of SUEZ.

    Continua a leggere

  • NOVAMONT - Christophe Doukhi-de Boissoudy - a world leader in bioplastics from biodegradable, renewable and compostable sources

    28/07/11

    Christophe Doukhi-de Boissoudy, General Manager of Novamont France, answers our questions about his company, a European leader in the field of bio plastic. The Head of Novamont, Catia Bastioli, was recently named the 2007 European Inventor of the Year.

    Continua a leggere

  • Mr Jack Huttner, from Genencor International (Danisco) and Chair of Europabio. - Industrial Biotechnologies, a Catalyser for Eco-innovation in Europe

    28/07/11

    Mr Jack Huttner, from Genencor International (Danisco) and Chair of Europabio (European Association for Bioindustries), emphases the great potential expected of White biotechnologies, to create a “knowledge based sustainable bioeconomy”.

    Continua a leggere

  • Novamex - French leader of eco-friendly cleaning products for home and personal care

    28/07/11

    Michel Leuthy, Executive Director of Novamex, tells us about the key to success of this company of eco-labelled products.

    Continua a leggere English (en)

  • Call for integrated approach to road transport research

    28/07/11

    EU Science and Research Commissioner Janez Potočnik has called for greater co-operation in road transport research and a more integrated approach to developing a cleaner, safer and smarter road transport system.

    Continua a leggere English (en)

  • Un nuovo stile di vita per passare a un’economia sostenibile

    12/07/11

    Moving to a sustainable economy requires lifestyle change
    Tim Jackson, docente di Sviluppo sostenibile all’Università del Surrey (Regno Unito), è fermamente convinto che i responsabili delle politiche debbano farsi promotori di un cambiamento nei valori e negli stili di vita per salvare il pianeta.

    Continua a leggere

  • L’Europa deve darsi norme e standard verdi

    24/06/11

    Europe ‘must provide green norms and standards’
    L’imprenditore francese Hugues-Arnaud Mayer pone l’accento sulle sfide e sulle opportunità presenti nell’ambito dell’ecoinnovazione offrendoci il punto di vista di un uomo che si è fatto da sé.

    Continua a leggere

  • Promuovere i biopolimeri in Europa

    19/03/11

    Rolling out bioplastics in Europe
    European Bioplastic è l’organismo commerciale istituito per promuovere l’adozione di questi materiali ecoinnovativi ed efficienti nell’impiego delle risorse, come ci spiega il suo direttore, Hasso von Pogrell.

    Continua a leggere

  • L’ecoinnovazione è fondamentale per raggiungere gli obiettivi del 2020

    24/01/11

    Eco-innovation key to meeting 2020 targets
    Secondo Roland Moreau, della direzione generale dell’Ambiente presso il governo belga, dobbiamo aumentare le risorse per la ricerca ecoinnovativa se vogliamo sviluppare le tecnologie verdi necessarie per conseguire gli obiettivi del 2020.

    Continua a leggere

  • L’efficienza delle risorse traina l’ecoinnovazione

    12/12/10

    Resource efficiency drives eco-innovation
    Marc Grynberg, amministratore delegato dell’azienda Umicore operante nel settore della tecnologia dei materiali, racconta come le politiche per l’efficienza delle risorse stiano trainando la sua impresa a carattere globale.

    Continua a leggere

  • Affermazione dell’ecoinnovazione

    21/11/10

    Pinning down eco-innovation
    Michal Miedzinski del gruppo Technopolis è a capo di un’iniziativa volta ad analizzare tendenze e opportunità nel campo dell’ecoinnovazione allo scopo di accrescere la competitività e la performance ambientale dell’UE.

    Continua a leggere

  • Investitore di capitali di rischio individua opportunità di profitto nel settore ambientale

    27/10/10

    Venture capital investor sees profit in the environment
    Il fondo europeo per le tecnologie ambientali (ETF) è un operatore che investe capitali di rischio in importanti aziende in crescita, producendo un forte impatto positivo sull’ambiente, spiega Henrik Olsén, socio amministratore.

    Continua a leggere

  • ECO WORLD STYRIA: cluster leader mondiale nel settore delle tecnologie pulite

    03/10/10

    ECO WORLD STYRIA: the world’s leading cleantech cluster
    L'amministratore delegato Bernhard Puttinger illustra la filosofia alla base della ECO WORLD STYRIA, riconosciuta dall'international Cleantech Group quale cluster leader mondiale 2010 nel settore delle tecnologie pulite.

    Continua a leggere

  • Importanza vitale delle competenze verdi per il futuro dell'Unione europea

    20/09/10

    Green skills vital to EU future
    Peter Szovics del Cedefop (Centro europeo per lo sviluppo della formazione professionale) è convinto che molte delle competenze necessarie per l'ecoinnovazione debbano provenire dal miglioramento delle attuali competenze, ma che le competenze verdi diventeranno importanti per tutte le professioni.

    Continua a leggere

  • La Città del sole: illuminare le città sostenibili

    31/05/10

    City of the Sun: illuminating sustainable cities
    L’architetto Ashok Bhalotra ha sviluppato il concetto di una città realmente sostenibile. Grazie alla sua perseveranza, questa idea si è concretizzata nella forma della Città del sole di Heerhugowaard.

    Continua a leggere

  • Una soluzione «aperta» per una depurazione delle acque sostenibile

    14/02/10

    Interviews
    Lo scienziato olandese Gatze Lettinga ha sviluppato un trattamento delle acque di scarico che utilizza meno acqua ed è in grado di produrre biogas. Il processo, disponibile gratuitamente, ha ricevuto riconoscimenti in tutto il mondo.

    Continua a leggere

  • Produttore mondiale di birra si impegna a favore dello sviluppo sostenibile

    27/01/10

    Global brewer strongly committed to sustainable development
    SABMiller è uno dei maggiori produttori di birra a livello mondiale, con una presenza in sei continenti e 75 paesi. L'azienda ha assunto un forte impegno a favore dello sviluppo sostenibile, come spiega Andy Wales.

    Continua a leggere

  • La Svezia si impegna a potenziare l'ecoinnovazione

    26/10/09

    Sweden committed to strengthening eco-innovation
    Il governo svedese si impegna a potenziare l'ecoinnovazione, affermano Elisabet Falemo, sottosegretario all'Ambiente, e Ola Alterå, sottosegretario alle Imprese, all'Energia e alle Comunicazioni.

    Continua a leggere

  • Adottare un approccio pratico per il trasferimento tecnologico

    03/10/09

    Taking a practical approach to technology transfer
    Steven Hunt, responsabile dei progetti internazionali di Practical Action Consulting e del consorzio PISCES, crede fermamente nell'adattamento delle tecnologie alle esigenze particolari dei paesi in via di sviluppo.

    Continua a leggere

  • Soluzioni innovative per gli elevati livelli di emissioni nel settore delle TIC

    09/06/09

    Innovative solutions to high emissions from the ICT sector
    Si prevede un aumento delle emissioni nel settore delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione (TIC), ma secondo Marc Benowitz, direttore della divisione Eco-Environmental Engineering di Alcatel-Lucent, le TIC potrebbero rappresentare la soluzione, e non la causa, per il livello elevato di emissioni.

    Continua a leggere

  • L'eco-innovazione, l'Europa nelle regioni

    06/05/09

    Eco-innovation, Europe in the regions
    Vice-presidente della regione Rodano-Alpi, Hélène Blanchard è responsabile delle politiche ambientali e della prevenzione dei rischi. A livello nazionale, si occupa in particolare dello sviluppo delle eco-tecnologie negli otto dipartimenti della sua regione, mentre a livello europeo è impegnata nel progetto ECREIN (European Clusters and Regions for Eco-Innovation and Eco-Investments Network).

    Continua a leggere

  • Una solida base per i materiali di origine biologica in Europa

    06/01/09

    Strong foundation for bio-based materials in Europe
    Le vendite di bioprodotti hanno registrato una rapida crescita nel corso degli ultimi cinque anni. L'Europa vanta un'ottima base di ricerca, un'infrastruttura di livello mondiale nel settore chimico e un solido sviluppo di prodotti biologici specializzati.

    Continua a leggere

  • Garantire l’immissione in commercio della ricerca di qualità

    04/11/08

    Ensuring good research gets to market
    Secondo un nuovo e insolito gruppo di esperti europei sull’ecoinnovazione, Greenovate! Europe, è fondamentale creare un valido caso commerciale per tradurre i risultati della ricerca in prodotti e servizi commerciabili.

    Continua a leggere

  • Lavorare insieme per migliorare la sostenibilità industriale

    30/10/08

    Working together to boost industrial sustainability
    Un’iniziativa nel Regno Unito incoraggia le imprese a guardare oltre i tradizionali confini fisici e settoriali per creare un’economia ecosostenibile: un esempio per tutta l’Europa

    Continua a leggere

  • AXT inc. - Celle solari al germanio alimentano un futuro più verde

    21/08/08

    AXT inc. - Germanium solar cells fuel greener future
    Secondo il dottor Philip Yin di AXT, azienda statunitense specializzata nella costruzione di substrati a semiconduttori, l’utilizzo di substrati in germanio per le celle solari fotovoltaiche presenta una maggiore efficienza rispetto all’impiego di substrati in silicio.

    Continua a leggere

  • PIUS: Supporting SMEs into Cleaner Productions. Part II

    09/08/08

    Bernd Jücher, Managing Director of a German electroplating company (C+C Cours GmbH) illustrates the PIUS initiative through a practical example – a successful case of environmental process improvement coupled with cost benefits.

    Continua a leggere English (en)

  • Noki - Kirsi Sormunen, Vice President & Head of Environmental activities. The world s leading mobile phone supplier with environmental objectives

    01/08/08

    Kirsi Sormunen, Vice President & Head of Environmental activities, describes Nokia's sustainable development objectives and achievements. In June 2007, Nokia regained the top ranking in the Greenpeace Electronics Guide. This ranking takes into account both the chemical content of products and the producer’s policy and practices.

    Continua a leggere

  • Noki - Kirsi Sormunen, Vice President & Head of Environmental activities. The world s leading mobile phone supplier with environmental objectives

    01/08/08

    Kirsi Sormunen, Vice President & Head of Environmental activities, describes Nokia's sustainable development objectives and achievements. In June 2007, Nokia regained the top ranking in the Greenpeace Electronics Guide. This ranking takes into account both the chemical content of products and the producer’s policy and practices.

    Continua a leggere

  • Vestas - Mr. Aidan Cronin. Wind a Template for Eco-innovation in Europe?

    01/08/08

    International Policy Advisor at VESTAS Wind System, gives his views on Wind Power business and on the trends and key drivers in eco-innovation.

    Continua a leggere

  • The Sun Factory: "building the sustainable solar future"

    01/08/08

    Mr Klaas Jetze Hoekstra, CEO and managing director of a small fast growing Dutch company, explains how solar energy can be competitive and contribute to more sustainable initiatives, such as a water purification unit for southern countries.

    Continua a leggere English (en)

  • PIUS: Supporting SMEs into Cleaner Productions. Part I

    01/08/08

    Dr. Peter Jahns, Managing Director of the EFA (Efficiency Agency of the German State North Rhine-Westphalia), presents the PIUS initiative, a successful programme stimulating Small and Medium Enterprises to progress in the field of cleaner production processes.

    Continua a leggere English (en)

  • A successful Financing Scheme for Eco Innovation: the example of Finland

    01/08/08

    Jukka Noponen is the Executive Director of the Environmental programme for Sitra, the Finnish Innovation Fund. He explains what makes Finland's financing scheme so successful.

    Continua a leggere English (en)

  • London Recycling Limited - Specialist recycling and waste management provider for businesses in London

    01/08/08

    Karen Thake, Marketing Manager of London Recycling Ltd, describes the motivation behind a successful and innovative waste management company.

    Continua a leggere English (en)

  • TRADEMARK Color&Cloth - Plant Dyes for the Austrian Textile Industry

    01/08/08

    From an idea to a trade product ready for marketing - plant dyes for the textile industry. A project supported by the Austrian "Factory of Tomorrow" programme.

    Continua a leggere English (en)

  • Nokia - The world s leading mobile phone supplier with environmental objectives

    01/08/08

    Kirsi Sormunen, Vice President & Head of Environmental activities, describes Nokia's sustainable development objectives and achievements. In June 2007, Nokia regained the top ranking in the Greenpeace Electronics Guide. This ranking takes into account both the chemical content of products and the producer’s policy and practices.

    Continua a leggere English (en)

  • Novamex – French leader of eco-friendly cleaning products for home and personal care

    01/08/08

    Michel Leuthy, Executive Director of Novamex, tells us about the key to success of this company of eco-labelled products.

    Continua a leggere English (en)

  • Mrs. Livia Tirone, architect and co-founder of the Portuguese architectural practice and real estate promotion company Tirone Nunes

    28/07/08

    Following her participation in the second Eco-Innovation forum on “Markets for Sustainable Construction”, Mrs. Livia Tirone speaks to us about sustainable construction, eco-design and relevant legislation.

    Continua a leggere

  • Orientamenti politici essenziali per lo sviluppo dell'ecoinnovazione

    18/07/08

    Political guidelines essential for eco-innovation development
    Secondo Jean-Claude Steffens di SUEZ, affinché sia possibile condividere i benefici dell’ecoinnovazione in tutto il mondo, i politici devono definire norme operative chiare e garantire un trasferimento tecnologico economico.

    Continua a leggere