• Versione stampabile

L'hub ecocommerciale di Helsinki sostiene l'ecoinnovazione regionale

26/10/2011

  • Finlandia
754_it.html

A Helsinki, l'istituzione di un hub della Camera dell'ecocommercio (Chamber of Eco Commerce, CEC) rende disponibile una nuova piattaforma che sosterrà lo sviluppo dell'ecoinnovazione a livello regionale, fornendo un accesso a consulenze, investimenti e mercati globali.

L'indagine Eurobarometro sugli atteggiamenti degli ecoinnovatori europei, pubblicata nel marzo 2011, sottolineava come la possibilità di entrare in contatto con buoni partner commerciali fosse un fattore trainante dell'ecoinnovazione, considerato <<molto importante>> da quasi la metà degli intervistati. L'indagine individuava anche una serie di grossi ostacoli, tra cui l'accesso limitato alle informazioni e alle conoscenze esterne e l'accesso insufficiente a sovvenzioni e incentivi fiscali.

Organizzazioni come l'Enterprise Europe Network svolgono un ruolo fondamentale in questo ambito: la rete riunisce circa 600 organizzazioni di sostegno alle aziende di 49 paesi per aiutare le piccole imprese a cogliere le opportunità commerciali all'interno del mercato unico europeo.

L'hub ecocommerciale si concentra più che altro sull'introduzione delle ecoinnovazioni nel mercato. Il suo obiettivo è convogliare e mobilitare risorse per le dimostrazioni dei prodotti e per la loro immissione sul mercato utilizzando forme di comunicazione basate sul Web. L'hub di Helsinki avrà lo scopo di portare le ecoinnovazioni regionali al mercato globale e opererà tramite un portale interattivo che metterà in comunicazione innovatori e investitori.

<<Sebbene i progressi più recenti nelle tecnologie di Internet forniscano strumenti migliori a chi ricerca informazioni, i benefici per le aziende e le organizzazioni non sono ancora pienamente realizzati>>, spiega Minna LeVine, amministratore delegato della sede statunitense della CEC.

La CEC ha sviluppato l'idea dell'hub ecocommerciale insieme a Microsoft. <<Il concetto è semplice: in tutto il mondo, le imprese in fase iniziale o intermedia che vogliono espandersi a livello globale si ritrovano ad affrontare le stesse problematiche, cioè la mancanza delle risorse e del know-how necessario per gestire l'attività a livello locale o per promuoverla e fare conoscere al meglio il prodotto. L'obiettivo dell'hub è fornire gli strumenti per affrontare queste problematiche in maniera economica, efficiente e flessibile>>.

Helsinki fa parte di una rete di hub regionali impegnati a livello locale, ma di portata globale (tramite l'hub globale della CEC). In questo modo, tutte le informazioni su aziende, prodotti, tecnologie, investitori, formazione e assunzioni sono facilmente raggiungibili sia a livello locale sia a livello globale. Parallelamente, gli hub regionali sono collegati al programma di consulenza globale della CEC e alla sua alleanza finanziaria e beneficiano delle infrastrutture della comunità ecocommerciale in tutto il mondo.

Inoltre, l'hub di Helsinki fornisce un accesso facile e veloce a tutti i cosiddetti servizi <<soft landing>>, che assicurano cioè quello che letteralmente si può definire un <<atterraggio morbido>>. Tra questi: riferimenti, assistenza nella raccolta di fondi, spazi condivisi per gli uffici e la produzione, sale riunioni, aiuto amministrativo, attrezzature, competenze finanziarie e tecniche, supporto IT, assistenza al marketing e alle pubbliche relazioni e altri servizi che possano aiutare gli utenti a evitare investimenti gravosi.

Con l'inaugurazione dell'hub di Helsinki, la CEC ha fatto in modo che il progetto e le infrastrutture di rete dell'hub possano essere replicati anche nel resto dell'Unione europea. LeVine ritiene che tale approccio sia il modo più veloce e produttivo per portare le ecoinnovazioni sul mercato: <<Ci stiamo già muovendo verso un'economia verde. Il nostro obiettivo è accelerare questo processo, e gli hub ecocommerciali sono un elemento chiave di questa strategia>>.

Per ulteriori informazioni

  • Indagine Eurobarometro sugli ecoinnovatori:
    http://ec.europa.eu/public_opinion/flash/fl_315_en.pdf pdf [5 MB] English

    Chamber of Eco-Commerce:
    http://www.chamberofecocommerce.com English

    Enterprise Europe Network:
    http://www.enterprise-europe-network.ec.europa.eu/ English

    Picture copyright: Keo