Percorso di navigazione

Turismo

Turismo per la terza età

Il contributo dato dagli anziani all'industria turistica europea è notevole e andrebbe rafforzato per far fronte al problema della stagionalità, stimolare la crescita economica e promuovere l'occupazione in Europa.

La Commissione europea riconosce l'importanza di promuovere le attività turistiche transnazionali sviluppando in Europa il turismo fuori stagione per la terza età.

Nell'ambito delle priorità della politica europea del turismo, la Commissione europea è impegnata a ridurre la dimensione stagionale del settore, conferendo un notevole valore aggiunto alle azioni nazionali, regionali e degli operatori del settore per rafforzare la competitività dell'industria turistica.

I cittadini della terza età (ossia dai 55 anni in su) rappresentano circa il 25% della popolazione europea. Questo gruppo demografico, che comprende persone dotate di potere d'acquisto e tempo libero, presenta notevoli potenzialità di mercato e si presta a modelli nazionali e/o regionali già esistenti ed eventualmente trasferibili a livello europeo.

L'iniziativa Calypso English (en)  ha già dimostrato, attraverso alcuni progetti (EST, SOWELL, URTS, HEALTOUR, OFF2013), come il turismo della terza età possa contribuire a combattere la stagionalità, rafforzare la nozione di cittadinanza europea e promuovere lo sviluppo regionale.

A tal riguardo, la Commissione ha avviato nel maggio 2012 la fase pilota dell'iniziativa Turismo della terza età, che definisce le condizioni quadro per incoraggiare gli anziani a viaggiare in Europa.

Un invito a presentare proposte è stato pubblicato nel 2013 per dare sostegno a questa iniziativa. La Commissione europea ritiene che esista la possibilità di sviluppare offerte turistiche specifiche basate sui viaggi transnazionali. Si tratta in particolare di creare partnership efficienti tra il settore pubblico e privato (comprese le PMI) per offrire pacchetti vantaggiosi e accrescere la competitività dell'industria del turismo.

Condividi: FacebookGoogle+LinkedInInvia questa pagina a un amico

Caratteri di grandezza normaleAumenta la grandezza caratteri del 200%Stampa questa pagina