Percorso di navigazione

Turismo

San Martino di Tours

Il ricordo di San Martino di Tours è vivo in tutta l'Europa fin dal secolo IV...

Il ricordo di San Martino di Tours è vivo in tutta l'Europa fin dal secolo IV, sia sul piano materiale (storico, archeologico, culturale, artistico), sia su quello immateriale (miti, rituali, leggende, credenze o tradizioni). Questo itinerario collega tra loro le città che incontrò lungo il suo percorso: Szombathely (Ungheria), Pavia, Milano, Albenga (Italia), Tours, Ligugé, Candes (Francia), Treviri, Worms (Germania)... Comprende inoltre le grandi città che ospitano un patrimonio architettonico importante collegato al culto del santo: Bratislava (Slovacchia), Utrecht (Paesi Bassi), Magonza (Germania)… San Martino è ancora molto presente in alcune regioni italiane, ungheresi, croate, slovene, tedesche. In Europa abbiamo 14 cattedrali dedicate a San Martino. Si contano inoltre 3.700 monumenti a lui dedicati in Francia, 700 in Italia, oltre 500 in Spagna e 350 in Ungheria Per più di 1.000 anni è stato il patrono dei re di Francia e di quelli d'Ungheria.

Itinerari turistici tematici europei

Sito web

http://www.saintmartindetours.eu

Condividi: FacebookGoogle+LinkedInInvia questa pagina a un amico

Caratteri di grandezza normaleAumenta la grandezza caratteri del 200%Stampa questa pagina