Navigation path

Segui EU_enterprise su Twitter Facebook Il nostro canale YouTube I nostri feed RSS

Osservazione della Terra: successo del lancio del satellite Copernicus

News in RSS

Antonio Tajani, Vicepresidente della Commissione europea e responsabile per l'Industria e l'imprenditoria, ha affermato: “Grazie a Sentinel 1A, il primo di una costellazione di satelliti dedicati al programma Copernicus, occhi affatto nuovi osserveranno il nostro pianeta Terra come non è stato visto mai in precedenza e questi occhi saranno europei! I dati forniti da questo satellite consentiranno di compiere notevoli progressi per il miglioramento della sicurezza marittima, il monitoraggio del cambiamento climatico e l'erogazione di aiuti in situazioni di emergenza e di crisi. In questo modo si moltiplicheranno i vantaggi che i cittadini europei trarranno dai nostri programmi spaziali.”

La riuscita del lancio odierno segna un'importante pietra miliare per il programma unionale di osservazione terrestre Copernicus.

Sentinel 1A, il primo satellite dedicato al programma, è stato messo in orbita da un vettore lanciato il 3 aprile alle 23.02 dal cosmodromo europeo di Kourou, nella Guiana francese. Ciò rappresenta un risultato importante non solo per il programma Copernicus, ma anche per la politica spaziale europea e per la partecipazione dell'Unione europea alle attività spaziali. L'UE ha posto lo spazio in primo piano sulla sua agenda politica. Lo spazio è al centro della strategia dell'Unione europea per la crescita, la strategia Europa 2020 per una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva.

Photos:http://www.esa.int/spaceinimages/content/search?SearchText=sentinel-1&img=1

Video

Comunicato stampa

Antonio Tajani, Vicepresidente della Commissione europea e responsabile per l'Industria e l'imprenditoria, ha affermato: “Grazie a Sentinel 1A, il primo di una costellazione di satelliti dedicati al programma Copernicus, occhi affatto nuovi osserveranno il nostro pianeta Terra come non è stato visto mai in precedenza e questi occhi saranno europei! I dati forniti da questo satellite consentiranno di compiere notevoli progressi per il miglioramento della sicurezza marittima, il monitoraggio del cambiamento climatico e l'erogazione di aiuti in situazioni di emergenza e di crisi. In questo modo si moltiplicheranno i vantaggi che i cittadini europei trarranno dai nostri programmi spaziali.”

Share: Facebook Google+ LinkedIn send this page to a friend