Percorso di navigazione

Altri strumenti

Magazine Imprese & Industria

EGNOS migliora il GPS e rende l'aeronavigazione più sicura

Tutti i diritti riservati © oliale72/iStockphoto

L'Europa ha promosso la sua prima iniziativa nella navigazione satellitare attraverso EGNOS, un servizio che ha migliorato l'accuratezza dei segnali di posizionamento satellitari esistenti fornendo allo stesso tempo un "messaggio di integrità" di importanza decisiva. Attualmente, grazie a EGNOS, disponibile in oltre 80 aeroporti dell'UE, enormi progressi nella sicurezza dell'aeronavigazione sono stati resi possibili, permettendo atterraggi di precisione, minori ritardi e deviazioni e discese in pista più ottimizzate.

EGNOS (European Geostationary Navigation Overlay Service, Sistema geostazionario europeo di navigazione di sovrapposizione) aumenta l'accuratezza del GPS e rende possibile l'uso di applicazioni che richiedono maggiore precisione, correggendo gli errori causati dalle perturbazioni atmosferiche. In questo modo, crea l'opportunità di usare dati di posizionamento più precisi per gli europei, allo scopo di migliorare o sviluppare un'ampia gamma di servizi nuovi per diversi segmenti del mercato, quali l'aviazione, la cartografazione (per una misurazione precisa delle aree), l'agricoltura di precisione e servizi su strada e basati sulla localizzazione (LBS). I cittadini possono trarre vantaggio da una migliore navigazione GNSS individuale, a patto di utilizzare un ricevitore abilitato per EGNOS (com’è il caso dei modelli più recenti). Si tratta del servizio di EGNOS aperto al pubblico, disponibile per chiunque.

Aeronavigazione più sicura

Il secondo servizio di navigazione e posizionamento ad alta prestazione di EGNOS è il Servizio di protezione della vita (Safety-of-Life Service)che rende possibili approcci di atterraggio di precisionee rende l'aeronavigazione più sicura in più di 80 aeroporti europei ad oggi (un numero che cresce ogni settimana). Tale servizio permette agli aeroporti di aumentare la loro capacità complessiva e tagliare i costi operativi. EGNOS rende inoltre possibile la pianificazione di rotte più brevi ed efficienti in termini di consumo di carburante, con conseguente riduzione delle emissioni di CO2. Recentemente EGNOS è stato esteso per coprire due nuove aree in Polonia e nel Regno Unito.

  • Maggiore sicurezza aerea: EGNOS rende possibile l'atterraggio di precisione, con conseguente riduzione significativa dei rischi relativi alla sicurezza, specialmente in condizioni climatiche sfavorevoli.
  • Minori costi operativi: il segnale di EGNOS viene fornito gratuitamente e richiede solo un ricevitore a bordo dell'aereo. Per l'utilizzo di EGNOS non è necessaria alcuna infrastruttura a terra. Gli aeroporti richiedono solo specifiche procedure di atterraggio.
  • Minori ritardi, deviazioni e annullamenti di voli: presso gli aeroporti ad alto traffico, EGNOS richiede limiti di separazione inferiori tra gli aerei, in presenza di condizioni metereologiche sfavorevoli; ciò implica un numero minore di ritardi, deviazioni e annullamenti di voli.
  • Minor inquinamento acustico: grazie alle rotte di volo ottimizzate e alle procedure di "avvicinamento curvo", EGNOS ha reso possibile l'ottimizzazione della discesa in pista degli aeroplani, limitando il rumore all'area circostante agli aeroporti.
  • Maggiore capacità per gli aeroporti più piccoli: la guida verticale offerta dal sistema permette agli aerei di atterrare in condizioni di scarsa visibilità, aumentando la capacità degli aeroporti, specialmente di quelli di piccole e medie dimensioni che non possono permettersi tecnologie alternative più costose.

Più paesi aderiscono a EGNOS

Nella primavera del 2013, sono stati firmati due accordi operativi relativi all'attuazione di operazioni basate su EGNOS in Polonia e nell'aeroporto di Exeter e Devon nel Regno Unito. Questi accordi vanno ad aggiungersi a quelli sottoscritti con Francia, Germania, Italia, Svizzera e, per il Regno Unito, l'isola del Canale di Guernsey. Questi servizi EGNOS miglioreranno la sicurezza, l'accessibilità e l'efficienza per i piloti e gli operatori, senza necessità di installare e mantenere eventuali infrastrutture.

Servizio commerciale o EDAS

Il Servizio commerciale o EDAS rappresenta un servizio terrestre di dati commerciali che offre agli operatori professionali l'accesso da terra ai dati EGNOS. Rendendo disponibili i dati GPS tramite internet, EDAS garantisce che gli utenti possano accedere alle informazioni di EGNOS anche in condizioni d’indisponibilità del suo segnale satellitare nello spazio (una tal evenienza può essere dovuta a ostruzione del segnale nelle aree urbane). EDAS fornisce le stesse informazioni di EGNOS, con l'aggiunta di dati supplementari, permettendo la creazione di prodotti e servizi nuovi e innovativi. EDAS offre un servizio affidabile nel quale la Commissione europea sta riponendo interamente il proprio impegno nel lungo termine.

Informazioni generali

EGNOS è costituito da transponder di bordo, tre satelliti geostazionari e una rete di terra interconnessa formata da 40 stazioni di posizionamento e quattro centri di controllo, che coprono la maggior parte del territorio dell'UE.

EGNOS è proprietà della Commissione europea ed è stato lanciato nel 2009 come parte del sistema satellitare globale di navigazione Galileo. EGNOS è stato progettato dall'Agenzia spaziale europea in base a un contratto di delega sottoscritto con la Commissione.

EGNOS è il primo sistema di navigazione satellitare paneuropeo. Dispositivi simili sono forniti in Nord America dal Wide Area Augmentation System (WAAS), in Giappone dal Multifunctional Satellite Augmentation System (MSAS) e in India dal sistema GAGAN. Altri analoghi sistemi di incremento basati su satellite (SBAS) sono in corso di studio o di sviluppo in altre regioni del mondo.

Per contattarci

Maggiori informazioni sono disponibili on-line all'indirizzo:

http://bit.ly/rgPyaQ

http://www.essp-sas.eu

Galileo e GPS uniscono le forze per aumentare la sicurezza in volo

Condividi: FacebookGoogle+LinkedInInvia questa pagina a un amico