Percorso di navigazione

Altri strumenti

Troppo bello per essere vero? - La verità sul prezzo dei prodotti contraffatti

Per i cittadini europei, le conseguenze negative derivanti dal fenomeno della contraffazione sono soprattutto di natura economica. È anche un problema etico. Il maggior beneficiario di questa attività illegale è la criminalità organizzata. Ampiamente coinvolta nel commercio mondiale di merci contraffatte, essa guarda a questo mercato come un’opportunità di arricchimento crescente.

I prodotti contraffatti possono rappresentare gravi rischi per la sicurezza e per la salute. Perché mai i criminali dovrebbero preoccuparsi della nostra sicurezza? I consumatori ne escono da perdenti. Credono di fare un buon affare e finiscono per rimetterci, perché i prodotti falsi non hanno la stessa qualità di quelli autentici.

È anche un pessimo affare per i contribuenti. I criminali non pagano le tasse e tocca poi a noi pagare la differenza per compensare i mancati introiti del fisco. I falsari danneggiano l’economia europea perché colpiscono le attività lecite e limitano la nostra capacità di innovare.

I prodotti contraffatti fanno concorrenza sleale ai prodotti originali, mettendo a rischio molti posti di lavoro in Europa. A questo problema si può rispondere in un solo modo.

No alla contraffazione. Scegli l'originale!

Nessuno Stato Membro può fare nulla, da solo, contro la contraffazione! La campagna della Commissione Europea, EU Stop fakes, è finalizzata ad alzare il livello di guardia in tutti gli Stati Membri, sensibilizzando cittadini e autorità ai più alti livelli contro tale fenomeno.

Il 27 gennaio 2014, a Roma, il Vice Presidente della Commissione europea, Antonio Tajani e il Presidente del Senato Pietro Grasso, insieme ad alti rappresentanti di istituzioni, industria, consumatori e media coinvolti nella lotta alla contraffazione, hanno fatto un punto della situazione sulle azioni intraprese fin ora e sull'impatto della campagna in alcuni degli Stati membri (Bulgaria, Germania, Francia).

Guarda il video della conferenza!

1° SESSIONE - Lotta alla contraffazione e rilancio della crescita

  • Pietro Grasso, Presidente del Senato della Repubblica italiana
  • Antonio Tajani, Vice Presidente della Commissione europea
  • Saverio Capolupo, Comandante Generale della Guardia di Finanza
  • Giuseppe Peleggi, Direttore Generale dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli

2° SESSIONE - Contraffazione, competitività industriale e sensibilizzazione dei cittadini

  • Lisa FERRARINI, Presidente del comitato tecnico per la Tutela del Made-In e lotta alla contraffazione;
  • Philippe COEN, Vicepresidente delll' Unifab (Union des fabricants)
  • Nobert DRUDE, Presidente ZKA (Servizio Investigativo Criminale delle Dogane tedesche)
  • Reneta NIKOLOVA, Presidentessa del Club dei Giornalisti bulgari anti-corruzione

 

Programme of the conferencepdf(30 kB) Scegli le traduzioni del link precedente  and the conference posterpdf(3 MB).

Guarda il video "Stop fakes" in italiano - inglese - francese - spagnolo - tedesco

Accedi alla brochure "Stop fakes" in altre linguepdf(2 MB) Scegli le traduzioni del link precedente 

Link utili

Condividi: FacebookGoogle+LinkedInInvia questa pagina a un amico