Di cosa si tratta?

Il registro europeo dell'istruzione terziaria (ETER) è una banca dati degli istituti d'istruzione superiore esistenti in Europa.

Il registro ETER fornisce dati dettagliati su 2 465 istituti d'istruzione superiore che accolgono più di 17 milioni di studenti ripartiti nei tre cicli di laurea breve, laurea magistrale e dottorato di ricerca. I dati interessano 32 paesi europei e includono informazioni su aspetti come la grandezza degli atenei, il numero e sesso degli studenti e docenti, le discipline proposte e il livello dei diplomi, nonché sulle attività di ricerca, la presenza di studenti e docenti internazionali e i finanziamenti.

Avvalendosi delle informazioni fornite dagli enti statistici nazionali, il registro ETER completa altri dati sulle prestazioni delle università, come quelli della classificazione U-Multirank e le statistiche sull'istruzione superiore elaborate dall'UNESCO (UIS), dall'OCSE e da Eurostat.

Quali sono le misure concrete?

I ministri dei paesi che aderiscono allo spazio europeo dell'istruzione superiore si sono impegnati a rendere i sistemi universitari più facili da capire, specie per gli studenti e i datori di lavoro. In particolare sostengono la messa a punto di strumenti per la trasparenza che permettano di raccogliere dati empirici.

Il registro europeo dell'istruzione terziaria è uno dei principali strumenti in tal senso, poiché potrà fornire un'ampia gamma di informazioni essenziali e confrontabili sugli istituti d'istruzione superiore. Servirà anche agli istituti per poter mettere a confronto i reciproci profili (ad esempio per individuare partner nel campo degli studi accademici o della ricerca o per individuare opportunità di specializzazione) e ai responsabili politici, che sono chiamati a gestire il sistema dell'istruzione superiore nel suo complesso.

Cosa è stato fatto finora?

I primi risultati conseguiti dal registro possono essere consultati sul sito web ETER. Dal 20 giugno 2016 una nuova interfaccia più facile da usare ha semplificato l'accesso ai dati.