Percorso di navigazione

Riconoscimento delle competenze e qualifiche

Di cosa si tratta?

Quando si trasferiscono in un'altra località del proprio paese o all'estero per svolgere un nuovo lavoro o per seguire una formazione, gli studenti e i lavoratori dovrebbero vedersi riconoscere velocemente e facilmente le proprie competenze e qualifiche. Si tratta di un fattore essenziale per aumentare il livello delle qualifiche ed accrescere le prospettive professionali.

L'Unione europea ha messo a punto diversi strumenti per sostenere la trasparenza e il riconoscimento di conoscenze, competenze e qualifiche e far sì che si possa studiare e lavorare più facilmente ovunque in Europa.

Cosa è stato fatto finora?

Finora sono state lanciate diverse iniziative al fine di semplificare la trasparenza e il riconoscimento delle competenze e qualifiche in tutta Europa.

  • Il quadro europeo delle qualifiche (EFQ) consente di confrontare le qualifiche esistenti nei vari paesi e sistemi europei per renderle più leggibili e comprensibili.
  • La convalida dell'apprendimento non tradizionale e informale è un modo per riconoscere l'intera gamma delle conoscenze, competenze e abilità di un individuo, indipendentemente dal fatto che siano state acquisite all'interno o all'esterno del sistema educativo formale. Se convalidate (individuate, documentate, valutate e/o certificate), queste esperienze di apprendimento possono essere più visibili e spendibili per ulteriori studi o lavori. I paesi dell'UE sono invitati a prendere i provvedimenti necessari per poter procedere alla convalida entro il 2018. A tal fine, sono in fase di elaborazione alcune linee guida. Un inventario europeo viene regolarmente aggiornato per fornire una panoramica delle buone pratiche in questo campo.
  • Europass offre un pacchetto di cinque documenti standardizzati e un passaporto delle competenze disponibili gratuitamente in 26 lingue per consentire agli utenti di presentare le loro competenze, qualifiche ed esperienze in tutta Europa.
  • Esistono inoltre i sistemi di creditiECTS (per l'istruzione superiore) e ECVET (per l'istruzione e formazione professionale).
  • Sono infine stati presi provvedimenti per la garanzia e certificazione della qualità nell'istruzione superiore e nell'istruzione e formazione professionale.
Consultazione pubblica

Dal 17 dicembre 2013 al 15 aprile 2014 la Commissione europea ha condotto un sondaggio online sullo "spazio europeo delle abilità e delle qualifiche". Il sondaggio ha consentito di mettere a confronto gli ostacoli incontrati dai cittadini europei rispetto al riconoscimento delle loro competenze e qualifiche all'interno dell'UE. Ha fatto emergere un forte sostegno per interventi volti a semplificare gli strumenti europei per il riconoscimento delle competenze e qualifiche, in modo da renderli più coerenti e facili da usare e garantire una maggiore attenzione alle esigenze di allievi, studenti, lavoratori e datori di lavoro.

 

How can we help?