Percorso di navigazione

Abbandono scolastico

Qual è il problema?

Il fenomeno dell'abbandono scolastico è legato alla disoccupazione, all'emarginazione sociale e alla povertà. Le ragioni per cui alcuni giovani decidono prematuramente di rinunciare alla scuola e ad una formazione sono molte: problemi personali e familiari, difficoltà di apprendimento o una situazione socioeconomica fragile. Fattori altrettanto importanti sono l'impostazione del sistema educativo e l'ambiente nei singoli istituti.

Poiché le ragioni sono molteplici, non è facile trovare una soluzione. Le politiche volte a ridurre gli abbandoni scolastici devono affrontare i diversi fattori che ne sono alla base e combinare aspetti educativi e sociali, l'intervento di operatori giovanili e tematiche connesse alla salute, come l'assunzione di droghe o problemi mentali ed emotivi.

Cosa è stato fatto finora?
  • I paesi dell'UE si sono impegnati a ridurre la media degli abbandoni scolastici a meno del 10% entro il 2020.
  • Nel giugno 2010 i ministri della Pubblica istruzione hanno concordato un insieme coerente, globale e concreto di politiche per affrontare questo problema. Hanno inoltre convenuto di collaborare e scambiarsi buone pratiche e conoscenze sui modi più efficaci per combatterlo.
  • Dal 2011 al 2013 un gruppo di lavoro per l'abbandono scolastico, che riunisce responsabili politici e operatori di quasi tutti i paesi dell'UE, nonché di Norvegia, Islanda e Turchia, ha esaminato esempi di buone pratiche in Europa e scambiato esperienze in questo campo. Ha inoltre elaborato una relazione finalepdf(800 kB) Scegli le traduzioni del link precedente  contenente 12 messaggi chiave destinati ai responsabili politici, con le modalità per metterli in atto tramite un elenco di controllo sulle politiche globali per contrastare l'abbandono scolastico e un allegato con esempi pratici provenienti da diversi paesi dell'UE.
  • Nel marzo 2012 la Commissione ha organizzato una conferenza sulle politiche per ridurre gli abbandoni scolastici. Un anno dopo, sono stati analizzati gli sviluppi politici in materia in 8 paesi dell'UE.
  • Il gruppo di lavoro per la politica scolastica (2014-2015) ha elaborato una serie di indicazioni politichepdf(574 kB) Scegli le traduzioni del link precedente  che individuano le condizioni principali per l'attuazione di un approccio globale al fenomeno dell'abbandono scolastico e messo a punto un "toolkit europeo" online per le scuole, che offre ai responsabili politici e agli operatori del settore un insieme di risorse ed esempi pratici di metodi efficaci per promuovere il successo scolastico e prevenire l'abbandono prematuro degli studi.
  • Nel 2015 il Consiglio ha adottato delle conclusioni per ridurre l'abbandono degli studi e promuovere il successo scolastico.
Prossime tappe

Il gruppo di lavoro per la politica scolastica continuerà a garantire la collaborazione tra i paesi dell'UE.

 

How can we help?