Di cosa si tratta?

La Commissione europea collabora con i paesi dell'UE per rafforzare le cosiddette "competenze chiave", vale a dire l'insieme delle conoscenze, abilità e attitudini che possono aiutare gli studenti a realizzarsi e, in una fase successiva, trovare un lavoro e partecipare alla vita sociale. Tali competenze includono abilità "tradizionali", come la comunicazione nella lingua materna, la conoscenza delle lingue straniere

български (bg) čeština (cs) dansk (da) Deutsch (de) eesti keel (et) ελληνικά (el) English (en) español (es) français (fr) Gaeilge (ga) hrvatski (hr) italiano (it) latviešu valoda (lv) lietuvių kalba (lt) magyar (hu) Malti (mt) Nederlands (nl) polski (pl) português (pt) română (ro) slovenčina (sk) slovenščina (sl) suomi (fi) svenska (sv) , le competenze digitali, la capacità di lettura e scrittura e conoscenze basilari di matematica e scienze

български (bg) čeština (cs) dansk (da) Deutsch (de) eesti keel (et) ελληνικά (el) English (en) español (es) français (fr) Gaeilge (ga) hrvatski (hr) italiano (it) latviešu valoda (lv) lietuvių kalba (lt) magyar (hu) Malti (mt) Nederlands (nl) polski (pl) português (pt) română (ro) slovenčina (sk) slovenščina (sl) suomi (fi) svenska (sv) , nonché competenze trasversali, come la capacità di imparare, la responsabilità sociale e civica, lo spirito d'iniziativa e imprenditoriale, la consapevolezza dell'importanza dell'espressione culturale e la creatività.

Per promuovere le competenze chiave si punta a:

Cosa è stato fatto finora?