Percorso di navigazione

Collaborazione con le imprese

Il programma Erasmus+ aiuta le università e le imprese a collaborare tramite varie attività, tra cui quelle di insegnamento e formazione, tirocini e progetti comuni.

 
Come interviene l'UE?

Poiché l'economia europea dipende dalla creazione e applicazione della conoscenza, occorre intensificare i legami tra il mondo delle imprese e quello accademico. In Europa le imprese partecipano in modo crescente ai programmi di istruzione e formazione, con risultati positivi per entrambe le parti e forme di collaborazione durature.

Le attività previste da Erasmus+ per la collaborazione con le imprese comprendono:

Cosa sono le alleanze della conoscenza?

Il contributo dell'insegnamento superiore alla crescita e all'occupazione, nonché la sua attrattiva internazionale, possono essere accresciuti collegando istruzione, ricerca e attività economica.

Questi tre fattori costituiscono i lati del cosiddetto "triangolo della conoscenza" e stimolano lo sviluppo di competenze imprenditoriali, creative e innovative in tutte le discipline. Inoltre promuovono l'innovazione nell'istruzione superiore mediante un contesto per l'apprendimento più interattivo e un maggiore scambio di conoscenze.

Quali sono gli obiettivi delle alleanze della conoscenza?

Le alleanze della conoscenza puntano a rafforzare la capacità di innovazione dell'Europa promuovendo l'innovazione nell'istruzione superiore mediante uno scambio di conoscenze equilibrato e reciproco con le imprese e nel contesto socioeconomico più ampio. Provvedono all'attuazione di una serie coerente e completa di attività interconnesse mediante partnership transnazionali strutturate che comportano la partecipazione di almeno sei organizzazioni di almeno tre paesi partecipanti al programma, di cui almeno due istituti d'istruzione superiore e un minimo di due imprese.

Le alleanze della conoscenza intendono:

  • sviluppare nuovi approcci innovativi e interdisciplinari all'insegnamento e apprendimento
  • stimolare lo spirito e le capacità imprenditoriali di studenti, accademici e dipendenti aziendali
  • favorire lo scambio, il flusso e la co-creazione di conoscenza.
Chi può partecipare?

Qualsiasi organizzazione pubblica o privata, con sede in un paese partecipante al programma. Le organizzazioni di altri paesi possono prendere parte al progetto come partner (senza funzioni di coordinamento), a condizione che la loro adesione apporti un chiaro valore aggiunto.

Gli istituti d'istruzione superiore con sede nei paesi partecipanti al programma devono essere in possesso di una carta Erasmus per l'istruzione superiore (CEIS) valida. La CEIS non è richiesta per gli istituti dei paesi partner, che però ne devono accettare i principi.

Qual è la durata?

I progetti hanno una durata che va da un minimo di 2 ad un massimo di 3 anni.

Contributo video

Testimonianza video della professoressa Wendy Broers dell'università di scienze applicate Zuyd, nei Paesi Bassi, sulle alleanze della conoscenza tra imprese e mondo accademico per promuovere l'innovazione.

Come candidarsi?

Gli interessati devono rispondere all'invito annuale a presentare proposte. Le candidature vanno presentate all'Agenzia esecutiva per l’istruzione, gli audiovisivi e la cultura (EACEA).

 

How can we help?