1973 - Prima crisi petrolifera
1979 - Seconda crisi petrolifera
1992 - Trattato di Maastricht sull'Unione europea - Iniziano i preparativi per l'UEM
1999 - Varo dell'euro
2002 - Introduzione delle banconote e delle monete in euro
2007 - Boom dei prezzi del petrolio e dei generi alimentari
2008 - Crisi finanziaria
Dopo l'inflazione elevata e volatile dovuta alle crisi petrolifere ed energetiche degli anni Settanta, la decisione di realizzare l'Unione economica e monetaria (nel 1990) e la fondazione dell'Istituto monetario europeo (nel 1994) provocarono un calo sostenuto dei tassi di interesse nei paesi candidati a entrare a far parte dell'area dell'euro. Dal varo dell'euro, nel 1999, l'area dell'euro ha usufruito per un decennio di un'inflazione stabile e ridotta. La resilienza dell'economia dell'area dell'euro è testimoniata dall'incremento minimo del tasso di inflazione provocato dai rincari del petrolio nel 2008, a confronto con le turbolenze causate da simili aumenti dei prezzi nei decenni precedenti.
Fonte: Commissione europea