Percorso di navigazione

Glossario

Glossary

Banca centrale europea (BCE): la banca centrale dell’area dell’euro, che ne gestisce in modo indipendente la politica monetaria.

Banca centrale: una banca nazionale che gestisce le riserve di denaro di un paese e controlla l’approvvigionamento fisico della moneta.

Bretton Woods: sistema di gestione monetaria internazionale adottato nel 1944 dalle massime potenze industriali del pianeta, che agganciarono le proprie valute al prezzo dell’oro, contribuendo così alla stabilità monetaria internazionale.

Commissione europea: la Commissione europea è una delle principali istituzioni dell’Unione europea. La Commissione rappresenta e tutela gli interessi dell’UE nel suo insieme. Prepara le proposte per nuove normative europee. Gestisce il lavoro quotidiano per l’attuazione delle politiche UE e l’assegnazione dei fondi.

Consiglio europeo: incontro dei capi di Stato o di governo degli Stati membri dell’UE e del presidente della Commissione europea.

Ecofin: il Consiglio dell’Unione europea nella configurazione che riunisce i ministri dell’Economia e delle Finanze degli Stati membri dell’UE.

Eurogruppo: gruppo che riunisce i ministri di Economia e Finanze degli Stati membri dell’area dell’euro.

Eurosistema: parte del Sistema europeo delle banche centrali (SEBC) formata dalle banche centrali dell’area dell’euro e dalla BCE.

Meccanismo di cambio europeo (MCE): caratteristica del Sistema monetario europeo con cui i suoi membri stabilirono di mantenere i prezzi relativi delle proprie valute entro margini ristretti rispetto all’ECU. Con l’introduzione dell’euro, nel 1999, l’MCE fu sostituito dall’MCE II, nel quale le valute degli Stati membri dell’UE sono agganciate all’euro con un margine di fluttuazione del ± 15%.

Mercato unico: unione doganale con politiche comuni relativamente alla libertà di movimento di capitali, beni, lavoratori e servizi. Il mercato unico è simile al mercato comune, ma dà una maggiore enfasi all’abbattimento di barriere commerciali quali standard tecnici e imposte (è, quindi, più «armonizzato»). L’UE era originariamente un mercato comune ed è diventata mercato unico nel 1992 con il trattato di Maastricht.

Parlamento europeo: composto da membri di tutti i paesi dell’UE eletti direttamente dai cittadini, il Parlamento condivide con il Consiglio la responsabilità di approvare la legislazione europea, con poteri diversi a seconda degli ambiti di attività. Nel campo dell’UEM, tramite la propria commissione per i problemi economici e monetari, contribuisce sia alla fase legislativa sia al dibattito politico più generale.

Politica fiscale: riguarda la gestione delle entrate (ad esempio, la tassazione) e delle uscite (ad esempio, la spesa sanitaria) del governo.

Regole di governance economica dell’UE: insieme di regole che rafforzano il patto di stabilità e di crescita e stabiliscono la procedura per gli squilibri macroeconomici.

Semestre europeo: Il semestre europeo è un ciclo di coordinamento delle politiche economiche e di bilancio nell'ambito dell'UE.

Serpente nel tunnel: meccanismo per la gestione delle fluttuazioni valutarie rispetto al dollaro adottato dalla Comunità europea nel 1972. Il «serpente» allude alle valute, mentre il «tunnel» fa riferimento al dollaro statunitense.

Sistema europeo delle banche centrali (SEBC): comprende le banche centrali dell’UE e la BCE.

Sistema monetario europeo (SME): sistema per la gestione delle fluttuazioni valutarie adottato dalla Comunità europea nel 1979 in sostituzione del «serpente nel tunnel».

Trattato CE: vedi trattato di Roma.

Trattato di Maastricht (trattato sull’Unione europea): siglato nel 1992 nella città olandese di Maastricht dagli Stati membri della Comunità europea, ha ampliato la portata di quest’ultima, trasformandola in Unione europea, e ha condotto alla creazione dell’UEM e all’euro.

Trattato di Roma (trattato che istituisce la Comunità economica europea): firmato a Roma nel 1957, istituì la Comunità economica europea, embrione della futura Comunità europea. Il trattato di Maastricht lo ribattezzò «trattato che istituisce la Comunità europea» (trattato CE).

Altri strumenti

  • Versione stampabile 
  • Riduci carattere 
  • Ingrandisci carattere