Percorso di navigazione

Finanze pubbliche nell'UE

La solidità delle finanze pubbliche contribuisce alla stabilità macroeconomica e aiuta la politica monetaria a mantenere prezzi stabili e bassi tassi d'interesse, con ripercussioni positive per gli investimenti e il risparmio privati. Riducendo il debito pubblico e l'onere degli interessi, crea anche le condizioni per un taglio delle imposte con effetto distorsivo e per un incremento della spesa pubblica produttiva.

  • Mantenere la solidità delle finanze pubbliche

La crisi economica e finanziaria ha comportato un grave deterioramento delle finanze pubbliche dei paesi dell'UE. Tuttavia, i notevoli sforzi compiuti in questi ultimi anni e il miglioramento delle prospettive economiche stanno dando i loro frutti. Gli Stati membri sono infatti riusciti a ridurre i disavanzi e a stabilizzare i livelli del debito pubblico.

Ma è importante che i governi mantengano il controllo del disavanzo e del livello di indebitamento nel lungo periodo.

Situazione attuale:

  • nel 2016 e 2017 l'attività economica dovrebbe espandersi in tutti gli Stati membri e registrare nella maggior parte di essi un'accelerazione nel 2017
  • nell'UE è previsto un aumento del PIL dall'1,9% registrato nel 2015, al 2,0% nel 2016 e al 2,1% nel 2017
  • nel 2017 il rapporto deficit-PIL dovrebbe calare all'1,6% in tutta l'UE, rispetto alla previsione del 2,5% per quest'anno, e all'1,5% nell'area dell'euro
  • sempre nel 2017 il rapporto debito pubblico-PIL nell'UE dovrebbe ridursi all'85,8%, rispetto all'87,8% previsto per quest'anno, mentre nell'area dell'euro tale rapporto dovrebbe calare dal picco del 94,5% registrato nel 2014 per raggiungere il 91,3% nel 2017.

Per saperne di più: previsioni economiche europee d'autunno

Altrettanto importante è la qualità delle finanze pubbliche. Particolare attenzione va prestata a:

  • come vengono definite e riscosse le imposte per rendere il sistema fiscale più efficiente
  • dove concentrate la spesa, dando la priorità agli investimenti produttivi nelle amministrazioni pubbliche
  • come migliorare la gestione delle finanze pubbliche per consentire politiche orientate alla crescita. Una banca dati consente di verificare in dettaglio le politiche di bilancio condotte dagli Stati membri.

La politica di bilancio dovrebbe puntare a raggiungere un giusto equilibrio tra la riduzione dei livelli di indebitamento, storicamente elevati, e il sostegno alla crescita economica. Il paesi dell'UE coordinano le loro politiche economiche nell'ambito del semestre europeo.

 

Finanze pubbliche nell'unione economica e monetaria

Sostenibilità delle finanze pubbliche

La sostenibilità delle finanze pubbliche e un minor onere del debito pubblico sono importanti perché consentono agli Stati membri di disporre di un margine di bilancio sufficiente per far fronte a situazioni macroeconomiche avverse. Sono inoltre necessari per far fronte alla spesa pubblica connessa all'invecchiamento della popolazione. Individuare le sfide per la sostenibilità finanziaria e le loro cause consente di definire risposte politiche adeguate. 

Dopo essere schizzato a quasi l'89% del PIL nel 2014, il debito pubblico dell'UE ha registrato nel 2015 una flessione, che dovrebbe continuare fino al 2024, per raggiungere il 79,5% del PIL in quell'anno e stabilizzarsi intorno a questo livello fino al 2026. Il rapporto tra debito pubblico e PIL varia in modo significativo da uno Stati membro all'altro e dovrebbe rimanere elevato in diversi paesi europei.

D'altro canto, le proiezioni a lungo termine della spesa pubblica legata all'invecchiamento della popolazione, mostrano come questa evoluzione demografica rappresenti una sfida per le finanze pubbliche dei paesi dell'UE. La spesa legata all'invecchiamento della popolazione crescerà di quasi l'1,5% del PIL entro il 2060 (1,3% nell'UE; 1,4% nell'area dell'euro), soprattutto a causa dell'aumento della spesa per l'assistenza sanitaria e l'assistenza a lungo termine.

Finanze pubbliche nell'unione economica e monetaria

Per saperne di più sulla spesa pubblica sostenibile

Altri strumenti

  • Versione stampabile 
  • Riduci carattere 
  • Ingrandisci carattere