Percorso di navigazione

Print versionDecrease textIncrease textSubscribe to our RSS Feed
DG Interpretation Conference Video Portal
DG Interpretation Conference Streaming Portal
EU careersTREATY of Lisboneurope directItalian Presidency 2014
DG Interpretation

Consigli per gli oratori

La Direzione generale Interpretazione della Commissione europea vanta ormai un'esperienza pluriennale. I suoi interpreti hanno preparato una serie di consigli pratici per gli oratori che intervengono in una riunione in cui è prevista l'interpretazione. Volendo, è possibile stampare pdf - 201 KB [201 KB] български (bg) čeština (cs) dansk (da) Deutsch (de) eesti keel (et) ελληνικά (el) English (en) español (es) français (fr) latviešu valoda (lv) lietuvių kalba (lt) Malti (mt) Nederlands (nl) polski (pl) português (pt) slovenčina (sk) suomi (fi) svenska (sv) un file in formato PDF con le informazioni in questione.

Quando gli viene data la parola, l'oratore deve porsi direttamente davanti al microfono e togliersi le cuffie. Solo a quel punto può accendere il microfono.

  • Se le combinazioni linguistiche lo consentono, l'oratore deve cercare di esprimersi nella propria madrelingua.
  • L'oratore può parlare a braccio, oppure con l'ausilio di appunti o di una scaletta, e a una velocità ragionevole.

Se ci si limita a leggere un testo scritto, il messaggio potrebbe non essere correttamente recepito. Anche chi ascolta nella lingua originale potrebbe avere difficoltà a cogliere il messaggio in tutti i suoi aspetti. In caso di lettura di testi o dichiarazioni, si prega di contattare il segretariato per assicurarsi che tali testi siano distribuiti in anticipo a tutte le cabine di interpretazione. I documenti in questione verranno ovviamente trattati con la massima riservatezza e confrontati con le parole dell'oratore

  • Quando si cita un particolare documento, è necessario indicarne il numero di riferimento, specificando eventualmente il paragrafo, e quindi interrompersi per consentire ai partecipanti di trovare il testo in questione. I numeri di pagina possono differire da una versione linguistica all'altra.
  • I numeri vanno pronunciati lentamente e in modo chiaro, ripetendoli se necessario. In caso di elenchi di numeri, si prega di farne avere il testo ai delegati ed interpreti o proiettarne la diapositiva.
  • E' opportuno spiegare il significato delle sigle meno conosciute la prima volta che vengono menzionate nel corso della riunione. Se ne esiste un elenco, potrebbe costituire un utile documento di riferimento per gli interpreti.

Infine, reazioni di qualsiasi tipo sono sempre apprezzate. Si prega quindi di prendere contatto con gli interpreti per sottoporre interrogativi o suggerire la corretta terminologia specialistica.

  • Parlate in modo naturale, ad un ritmo moderato
  • Quando ne avete la possibilità, parlate la vostra lingua
  • Parlare è meglio che leggere
  • Toglietevi la cuffia e parlate in direzione del microfono
  • Menzionate i numeri di riferimento dei documenti
  • Se dovete leggere un discorso, assicuratevi che gli interpreti ne abbiano ricevuto il testo
  • Dialogate con gli interpreti, date loro suggerimenti
  • Pronunciate chiaramente cifre, nomi e sigle