Percorso di navigazione

Print versionDecrease textIncrease textSubscribe to our RSS Feed
DG Interpretation Conference Video Portal
DG Interpretation Conference Streaming Portal
EU careersTREATY of Lisboneurope directItalian Presidency 2014
DG Interpretation

Come organizzare in modo ottimale una riunione multilinguistica

La Direzione Generale Interpretazione fornisce interpreti per circa 10.000 - 11.000 riunioni all'anno. Il compito degli interpreti è quello di rendere possibile la comunicazione tra delegati che non padroneggiano una lingua comune. L'esperienza ha dimostrato che le abilità comunicative dei partecipanti sono di fondamentale importanza per la buona riuscita di una riunione multilinguistica. E ciò è tanto più vero quanto maggiore è il numero delle lingue utilizzate e più complessa l'organizzazione dell'interpretazione.

Chi presiede o partecipa a una riunione multilinguistica deve porsi il problema di come far passare il messaggio attraverso l'interpretazione. Gli interpreti hanno il compito di far sì che la riunione si svolga come se tutti parlassero la stessa lingua e hanno messo a punto alcuni suggerimenti per ottenere una comunicazione della migliore qualità possibile nel corso della riunione.

I suggerimenti che seguono si riferiscono in modo specifico alle condizioni di lavoro presso la Commissione europea, ma sono generalmente validi per tutte le riunioni in cui è prevista l'interpretazione. Le informazioni contenute in queste pagine possono essere copiate e utilizzate liberamente, con rimandi da altri documenti o siti web.

Per saperne di più...Nel pianificare una riunione pensate all'interpretazione

Avete deciso di organizzare una riunione con servizio di interpretazione. Una lunga esperienza e le più recenti ricerche sulla comunicazione hanno dimostrato l'importanza dei punti elencati di seguito nelle preparazione di una riunione. Si prega di verificare tali punti in via preliminare: Aspetti c...

Per saperne di più...Gestire con successo una riunione con servizio di interpretazion

In ogni gruppo di interpreti è presente un coordinatore che si mette in contatto con gli organizzatori prima dell'inizio della riunione per confermare le lingue in cui è disponibile l'interpretazione e fornire altre informazioni utili sulle condizioni di lavoro e gli orari. Nell'aprire i lavori è ne...

Per saperne di più...Consigli per gli oratori

La Direzione generale Interpretazione della Commissione europea vanta ormai un'esperienza pluriennale. I suoi interpreti hanno preparato una serie di consigli pratici per gli oratori che intervengono in una riunione in cui è prevista l'interpretazione. Volendo, è possibile stampare un file in format...

Per saperne di più...Orientamenti per gli oratori di una riunione trasmessa in webcasting

Le tecnologie di streaming o webcasting consentono di seguire a distanza (restando in ufficio o a casa) conferenze trasmesse via Internet. Combinando sistemi audio e video digitali con la presentazione di diapositive (ad es. PowerPoint) in sala e le chat su Internet (IRC) si permette a chi assiste a...

Per saperne di più...Chat multilinguistiche

  La Commissione organizza abbastanza frequentemente delle chat multilinguistiche per consentire ai politici di interagire via Internet con i cittadini europei. Le persone collegate possono seguire la discussione in una delle lingue disponibili. Non appena pervenute, le domande vengono tradotte dagl...

Per saperne di più...Webcasting e chat multilinguistiche

Le conferenze virtuali si avvalgono spesso di diversi strumenti mediatici. La DG Interpretazione fornisce di solito una combinazione di : "webcasting” che permette a chi non è fisicamente presente di seguire la conferenza in una delle lingue per le quali è prevista l'interpretazione simultanea in sa...

Per saperne di più...Videoconferenze con messaggeria istantanea

Fino ad oggi gli standard per le videoconferenze (ovvero ITU-T H.320 utilizzato con linee ISDN, o H.323 su reti IP) non hanno soddisfatto i requisiti tecnici per l'interpretazione simultanea, quali specificati dalla norma ISO-2603 e dal codice per le nuove tecnologie, adottato da diversi interpreti ...