Percorso di navigazione

What's new?

Did you know that 2013 is the European Year of Citizens? Read more ...

 
Una nuova avventura

Il tuo ultimo anno di scuola è dietro l’angolo. Sei pronto a voltare pagina e a dare inizio a un nuovo capitolo della tua vita?

Una nuova avventura

Dove andrai quando sarai abbastanza grande da poter lasciare la casa dei tuoi genitori? Che cosa pensi che farai? Come potrai far combaciare i tuoi interessi e le tue capacità con le opportunità che ti si presenteranno?

Continuare a studiare, all’Università o presso un istituto di formazione professionale, potrebbe sembrarti noioso ora, ma col tempo scoprirai che ciò ti permetterà di avere maggiori e più interessanti opportunità in futuro.

Che ne dici di cambiare un po’ aria? In quanto cittadino dell’UE, hai il diritto di studiare in qualunque altro Paese all’interno dell’UE e ci sono moltissimi programmi tra cui scegliere. L’idea potrà forse sembrarti inverosimile ora, ma sappi che trascorrere un periodo di studio all’estero ti aiuterà a migliorare la padronanza delle lingue straniere, a conoscere altre culture e a fare preziose esperienze.

Che tu stia frequentando ancora la scuola o che ti stia apprestando a iniziare l’Università, l’UE è in grado di offrirti il programma di mobilità studentesca più adatto a te. È vero che non si smette mai di imparare e che si continua a farlo per tutta la vita, ma è altrettanto vero che non si impara solo rimanendo a casa propria! Dove compirai il tuo prossimo passo?

Puoi visitare una scuola in un altro Paese UE!

Le scuole che aderiscono al progetto Comenius partecipano ai programmi di mobilità studentesca organizzando per i propri studenti periodi di studio in scuole di altri Paesi oppure accogliendo studenti stranieri nelle proprie classi. In alcuni Paesi tale possibilità è aperta anche ai singoli studenti e non è destinata esclusivamente alle classi nel loro insieme.

Se poi uno scambio reale non fosse possibile, il portale “eTwinning” dà la possibilità di entrare in contatto con gli studenti degli altri Paesi all’indirizzo Internet www.etwinning.net.

Puoi trascorrere parte dei tuoi studi universitari all’estero!

Da quando il progetto Erasmus è nato quasi 25 anni fa, sono ormai più di due milioni gli studenti universitari che hanno colto l’opportunità di trascorrere uno o due semestri all’estero o di svolgervi un periodo formativo. Gli studenti Erasmus non devono pagare tasse d’iscrizione all’Università straniera che frequentano e al ritorno a casa conservano i crediti formativi acquisiti all’estero.

Puoi svolgere un periodo formativo all’estero!

Se frequenti un istituto tecnico-professionale, c’è un programma fatto apposta per te! Il programma Leonardo da Vinci ti offre la possibilità di svolgere stage all’estero o di acquisire esperienza diretta negli istituti tecnici degli altri Paesi UE. Aver svolto un periodo di formazione professionale all’estero ti sarà sicuramente utile quando inizierai a cercare lavoro!

Adesso sì che parliamo la stessa lingua!

Bubble

L’Unione europea ha 23 lingue ufficiali, dal francese al greco, dal finnico al maltese... Il tedesco è la lingua del Paese con il maggior numero di abitanti, ma l’inglese è la lingua più diffusa, sia come prima che come seconda lingua.

Saper padroneggiare una o più lingue straniere ti aprirà nuove possibilità di studio e di lavoro all’estero e ti permetterà di comunicare con persone nuove, scambiare idee da una parte all’altra d’Europa e sfruttare opportunità che altrimenti non ti sarebbero accessibili. Poiché nella vita non si smette mai di imparare, non puoi sapere oggi quale lingua potrà esserti utile in futuro, ma imparare una lingua straniera allena il cervello e ti aiuterà a sviluppare le capacità di cui avrai bisogno per impararne altre in seguito.

Ma come è possibile imparare tutte e 23 le lingue dell’UE al fine di sfruttare tutto ciò che l’Europa ha da offrire? Non temere, non sei il solo a imparare le lingue straniere! C’è anche chi imparerà la tua lingua come sua lingua straniera. E comunque ci sono molte possibilità di studiare e lavorare all’estero anche senza conoscere la lingua del luogo.

Gioventù in Azione

Bubble

Il programma Gioventù in Azione ti offre la possibilità di partecipare a progetti di mobilità giovanile o a iniziative culturali in altri Paesi, non solo in Europa, ma nel mondo intero! Ti va di scoprire nuovi modi per conoscere meglio la cultura e la vita degli altri Paesi? Partecipare a programmi di volontariato all’estero può essere il modo giusto e ti consentirà di fare esperienze preziose, aiutare gli altri e imparare di più su di te e sul Paese che ti ospita. In cambio del tuo impegno come volontario a tempo pieno, il Servizio volontario europeo (SVE), che rientra tra le iniziative del programma Gioventù in Azione, coprirà le tue spese di soggiorno.

Per saperne di più: