Percorso di navigazione

What's new?

Did you know that 2013 is the European Year of Citizens? Read more ...

 
Il tuo udito è in pericolo?

La musica ad alto volume e dal ritmo martellante può essere molto coinvolgente, ma se al termine di un concerto ti è capitato di sentire fischi o ronzii nelle orecchie oppure hai avuto l’impressione di non sentirci bene, fai attenzione! Questi sintomi indicano che il tuo udito è a rischio!

Il tuo udito è in pericolo?
Il tuo udito è in pericolo?

Lettori mp3 portatili, discoteche, concerti e luoghi di lavoro rumorosi sono tutte fonti di possibili danni per l’udito. Il rischio di perdere in modo permanente l’udito è tanto più grande quanto maggiore è il livello sonoro a cui siamo esposti e quanto più lunga è la durata dell’esposizione. In poche parole, più alto è il volume, minore è la durata dell’ascolto senza rischi.

In presenza di suoni ad alto volume, inoltre, si riduce la consapevolezza di ciò che ci circonda, coprendo il rumore del traffico e i segnali di pericolo. Ciò può rivelarsi particolarmente pericoloso sul posto di lavoro, dove si è rilevato che in media un lavoratore su cinque è costretto, per farsi sentire, ad alzare la voce per la metà dell’orario di lavoro.

Ascolta!

  • Stai lontano dagli altoparlanti nei locali e ai concerti. Se sono posti che frequenti spesso, porta con te delle cuffie per le orecchie.
  • Nelle “silent disco”, le discoteche silenziose, sei tu a regolare il volume. Questi locali forniscono ai propri frequentatori delle cuffie senza fili da usare quando si balla, in modo da poter impostare da sé il volume della musica e consentire agli altri di socializzare senza dover urlare per sovrastare la musica.
  • Se il volume del tuo lettore mp3 portatile sommerge i rumori di fondo ambientali, vuol dire che probabilmente è troppo alto.
  • Non sono solo i rumori forti a poter causare problemi di udito. La legge impone ai lavoratori di indossare protezioni se il livello del rumore supera gli 85 decibel (dB).
Lo sapevi che…?
Nell’UE, la perdita dell’udito è la malattia più comune tra quelle associabili al luogo di lavoro.

Per saperne di più: