European Commission

Seguici su Twitter
ECC-Net: consigli  sui pacchetti turistici

Pacchetti turistici: consigli sui diritti riconosciuti dall'UE a chi va in vacanza

La direttiva sui viaggi "tutto compreso" fissa una serie di diritti a livello europeo per chi li acquista. ECC-Net offre consulenze su questi diritti oltre che un'assistenza gratuita se hai problemi con un tour operator o un'agenzia di viaggi con sede in un altro paese dell'UE, in Islanda o in Norvegia.

Non sono soddisfatto della vacanza: cosa faccio?

Contatta l'organizzatore il più presto possibile. Dovresti aver ricevuto i recapiti dell'agente locale.

A seconda del tuo paese, l'agenzia di viaggi che ti ha venduto il pacchetto potrebbe essere il tuo primo referente. In alcuni paesi il reclamo va presentato entro una certa scadenza. In caso di dubbio, contatta online il tuo Centro europeo dei consumatori ottenere una consulenza.

Se non hai ottenuto una risposta o se la risposta non ti soddisfa, prova a contattare direttamente il tuo Centro europeo dei consumatori

Il tuo Centro europeo dei consumatori può:

fornirti una consulenza online più dettagliata riguardo ai diritti di chi acquista un pacchetto turistico: la normativa europea fissa dei diritti minimi, ma in alcuni paesi le regole sono anche più severe

consigliarti sul tuo caso e aiutarti a raggiungere una soluzione amichevole al problema se l'organizzatore (tour operator) o l'agente di viaggio ha sede in un altro paese dell'UE*

darti consigli sulle altre misure da prendere, ad esempio fare ricorso alla mediazione stragiudiziale.

* la regola vale anche per Islanda e Norvegia

Servizi offerti dai Centri europei dei consumatori

Annullamento viaggio: consumatrice italiano/operatore turistico tedesco

Brutta sorpresa all'aeroporto di Monaco per una consumatrice italiana che voleva partire per una vacanza in Egitto: a causa di un annullamento viaggio il pacchetto aveva subito importanti variazioni che l'operatore turistico tedesco non aveva provveduto a comunicarle...

Segue

Contratto viaggio: consumatori italiani/operatore turistico tedesco

Una famiglia italiana con tre ragazzi fra gli 8 e i 13 anni aveva sottoscritto un contratto viaggio verso l’ Egitto scegliendo una struttura di 4 stelle che aveva la particolarità di offrire l’animazione per i bambini ed era dotata di un ampio parco acquatico con 9 piscine e ben 36 scivoli...

Segue