This site was  archived on 27/06/14
27/06/14
Visit the new website!

Language selector

 
left
  Vacanze 'tutto compreso'slide
right
transtrans
 

Vacanze 'tutto compreso'
Multiproprietà
Viaggi aerei
Viaggiare con gli animali
Quest'estate è d'obbligo l'abbronzatura intelligente

"Quali sono i miei diritti in caso di controversia relativa ad una vacanza "tutto compreso"?"

Annuka e Carl hanno prenotato con un tour operator in Finlandia un pacchetto vacanze per trascorrere una settimana in un hotel a cinque stelle sulla spiaggia di Paphos, a Cipro. Quando sono arrivati sul posto hanno scoperto però che dovevano alloggiare in un hotel a tre stelle a diversi chilometri da Paphos.

"L'hotel non era assolutamente come ci aspettavamo e tutti i giorni dovevamo prendere un autobus per raggiungere la spiaggia. Il tour operator finlandese ci ha spiegato che l'hotel prenotato originariamente era chiuso per lavori di ristrutturazione e, dato che era alta stagione, non c'erano camere disponibili in alberghi della stessa categoria.

Naturalmente abbiamo reclamato, ma il tour operator si è rifiutato di rimborsarci, asserendo che si trattava di circostanze al di fuori del suo controllo. Quali sono i nostri diritti in questo caso?"

I cittadini dell'UE godono di numerosi diritti che consentono loro di viaggiare in tutta sicurezza e tranquillità all'interno dell'UE e negli altri paesi.

Le norme europee tutelano i consumatori che acquistano un pacchetto di servizi di viaggio da un tour operator dell'UE. Questi pacchetti vacanze comprendono di solito il trasporto e l'alloggio e possono anche includere i pasti e le escursioni.

Secondo la normativa europea l'organizzatore del viaggio ha l'obbligo di fornire informazioni precise sul pacchetto proposto, tra cui informazioni su trasporto, alloggio, pasti, itinerario e clausole assicurative.

Se la vacanza non dovesse corrispondere a quanto indicato sull'opuscolo, il tour operator è tenuto a fornire un risarcimento.

Se il tour operator dovesse fallire mentre il cliente è in vacanza, deve comunque provvedere al rientro del cliente. Il consumatore ha inoltre il diritto di cancellare la prenotazione se ad esempio il tour operator dovesse cambiare in modo significativo eventuali condizioni essenziali del pacchetto, quali le date del viaggio o il prezzo.

Ulteriori informazioni: Viaggi "tutto compreso"

 
lefttranspright

 

  Print  
Public HealthFood SafetyConsumer Affairs
   
requires javascript

Consumers Affairs 2