This site has been archived on 18/07/2014
18/07/2014

Navigation path

Allarme credit crunch: Tajani, no soldi in cassaforte

Tajani ha preso spunto dal rapporto sul finanziamento delle Pmi pubblicato venerdi' scorso da Francoforte. In cui e' scritto che tra ottobre 2011 e marzo 2012 si e' ''ulteriormente deteriorata la disponibilita' di prestiti bancari''.

Il 20% delle aziende prese in considerazione dal 'survey' della Bce ha denunciato difficolta' di accesso al credito. ''Le banche non si possono tenere i soldi in cassaforte'' ha detto Antonio Tajani, affermando che l'accesso al credito sta diventando ''un problema drammatico'' per le piccole e medie imprese europee.

Last update: 18/07/2014 |  Top