Commissione Europea > RGE > Crediti alimentari

Ultimo aggiornamento: 30-07-2004
Versione stampabile Aggiungi ai preferiti

Crediti alimentari - Informazioni generali

EJN logo

Questa pagina è obsoleta. L'aggiornamento è in corso e sarà disponibile sul portale europeo della giustizia elettronica.


«Non riesco ad ottenere il pagamento dell'assegno alimentare»

Per obbligare il «debitore di alimenti» a pagare , è necessario rivolgersi alla giustizia.

Espressione della solidarietà familiare, la legge impone ai componenti di una medesima famiglia il dovere reciproco di assistenza: i genitori provvedono ai bisogni dei figli, nutrendoli, educandoli, mantenendoli; i figli devono soccorrere i genitori in caso di bisogno; il coniuge divorziato è tenuto a versare l'assegno di mantenimento all'ex coniuge che ha l'affidamento dei figli.

L'esecuzione dell'obbligazione alimentare avviene generalmente sotto forma di pagamento mensile di una somma detta "assegno alimentare". È il giudice che ne determina l'importo e le condizioni di revisione. Egli può tuttavia dispensare dal pagamento il genitore che si impegna ad alloggiare, nutrire e mantenere il figlio.

Di norma, i crediti alimentari sono inalienabili, non possono cioè essere ceduti ad un altro beneficiario.

Il creditore che subisce dei ritardi nel ricevimento dell'assegno alimentare, può avviare rapidamente un procedimento di recupero nei confronti del debitore insolvente (si veda il tema "Esecuzione delle decisioni giudiziarie" ).

In alcuni Stati membri, esiste anche la possibilità di fare pignorare, per l'importo corrispondente agli alimenti dovuti, le somme appartenenti al debitore detenute presso terzi (ad esempio, il datore di lavoro o la banca).

Se la procedura civile d'esecuzione non dà risultati concreti, potrebbe convenire chiedere al giudice, quando ciò sia previsto per legge, di procedere al recupero coattivo degli alimenti per via amministrativa.

Infine, diversi Stati membri hanno costituito fondi pubblici che si sostituiscono al debitore insolvente per il pagamento degli alimenti.

Informazioni utili sulle procedure nazionali di recupero dei crediti alimentari e le autorità competenti sono disponibili cliccando sulle bandiere degli Stati membri.

Per avere informazioni relative al recupero dei crediti alimentari in un altro Stato membro, cliccare sull'icona "Diritto comunitario".

L'icona "Diritto internazionale" dà accesso alle informazioni sulle convenzioni internazionali in materia.

PAROLE CHIAVE

Credito, alimenti, assistenza, recupero, convenzione, regolamento, assegno alimentare, esecuzione, procedura

Inizio paginaInizio pagina

Ultimo aggiornamento: 30-07-2004

 
  • Diritto Comunitario
  • Diritto internazionale

  • Belgio
  • Bulgaria
  • Repubblica Ceca
  • Danimarca
  • Germania
  • Estonia
  • Irlanda
  • Grecia
  • Spagna
  • Francia
  • Italia
  • Cipro
  • Lettonia
  • Lituania
  • Lussemburgo
  • Ungheria
  • Malta
  • Paesi Bassi
  • Austria
  • Polonia
  • Portogallo
  • Romania
  • Slovenia
  • Slovacchia
  • Finlandia
  • Svezia
  • Regno Unito