Commissione Europea > RGE > Professioni giuridiche > Slovenia

Ultimo aggiornamento: 28-02-2008
Versione stampabile Aggiungi ai preferiti

Professioni giuridiche - Slovenia

 

INDICE

Giudici Giudici
Assistenti giudiziari Assistenti giudiziari
Procuratori dello Stato Procuratori dello Stato
Avvocati dello Stato Avvocati dello Stato
Avvocatura Avvocatura
Notariato Notariato

 

Nella Repubblica di Slovenia un avvocato con titolo universitario può esercitare una serie di professioni, comprese quelle di giudice, assistente legale, procuratore, avvocato dello Stato, avvocato e notaio, poiché tali professioni fanno parte dell'amministrazione della giustizia.

Giudici

Lo status dei giudici è regolamentato dagli articoli da 125 a 134 della Costituzione slovena e dalla legge sul servizio giudiziario. I giudici sono eletti dall'Assemblea nazionale slovena sulla proposta del Consiglio giudiziario. L'incarico di giudice è permanente. I requisiti in termini di età e le altre condizioni per l'elezione sono stabiliti per legge. Per accedere all'incarico di giudice è necessario essere cittadino sloveno e avere una conoscenza attiva della lingua slovena, avere le adeguate capacità professionali ed essere in buona salute, avere almeno 30 anni, aver acquisito il titolo professionale di avvocato con titolo universitario in Slovenia o avere un titolo riconosciuto di una facoltà di legge all'estero, aver superato l'esame di Stato in legge e essere idoneo a svolgere compiti giudiziari. Gli stipendi dei giudici sono stabiliti dalla legge relativo al servizio giudiziario sulla stessa base utilizzata per quelli dei membri dell'Assemblea nazionale. I giudici hanno sono funzionari pubblici, ma sono soggetti alle norme della Costituzione e alle disposizioni di legge nell'esercizio delle loro funzioni. L'esercizio delle funzioni di giudice non è compatibile con funzioni svolte presso altri organi dello Stato, enti locali autonomi e organismi di partiti politici e con altri compiti ed attività, come previsto dalla legge. Non è prevista una specializzazione formale per i giudici. Il settore giuridico nel quale opera prevalentemente il giudice è definito nell'organizzazione interna dei singoli tribunali che, per risolvere i singoli tipi di controversia, hanno diversi settori giuridici ai quali sono assegnati i giudici, secondo il programma di lavoro annuale. Il Consiglio giudiziario sloveno decide in merito alle promozioni e all'aumento delle retribuzioni. Tale organismo presenta inoltre una proposta all'Assemblea nazionale per la rimozione di un giudice dal suo incarico giudiziario se, nell'esercizio delle sue funzioni, egli viola la Costituzione o infrange gravemente la legge o se commette deliberatamente un reato abusando delle sue funzioni. Le modalità di promozione dei giudici in carica sono precisati nell'organizzazione dei tribunali in Slovenia. I giudici possono essere giudici circondariali, giudici distrettuali, giudici superiori o giudici supremi. I giudici appartengono al Consiglio forense che fa parte dell'associazione internazionale forense.

Inizio paginaInizio pagina

Assistenti giudiziari

Un assistente giudiziario è un dipendente del tribunale con status di funzionario. Le sue funzioni sono precisate nella legge sui tribunali e la regolamentazione giudiziaria e, più in particolare, nelle norme di procedura per i singoli settori giuridici. Il compito principale di un assistente giudiziario (un giurista con titolo universitario che ha superato l'esame di Stato in legge) è assistere il giudice. Gli assistenti giudiziari preparano i processi, interrogano le parti, ricevono le richieste di verbali e redigono decisioni su procedure di esecuzione, questioni catastali, non controverse e sospese. Gli assistenti giudiziari percepiscono uno stipendio stabilito per legge e ricevono la nomina corrispondente, come definito nella legge sui dipendenti pubblici.

Procuratori dello Stato

Ai sensi dell'articolo 135 della Costituzione, i Procuratori dello Stato presentano e sostengono capi d'accusa ed hanno altri poteri previsti dalla legge. L'organizzazione ed i poteri dei Procuratori dello Stato sono stabiliti dalla relativa legge in materia. Per quanto riguarda i diritti che risultano dall'inquadramento come funzionario in Slovenia, il Procuratore dello Stato ha uno status identico a quello di un giudice, salvo altrimenti previsto dalla legge sui Procuratori dello Stato. La remunerazione dei Procuratori dello Stato è collegata a quella dei membri dell'Assemblea nazionale. Si tratta di funzionari pubblici che svolgono le proprie funzioni presso gli uffici della Procura di Stato. Sono nominati dal governo sloveno su proposta del Ministero della Giustizia. Il Ministro propone i candidati dopo aver consultato il Consiglio del Procuratore dello Stato. Le condizioni che devono soddisfare i candidati al posto di Procuratore dello Stato sono analoghe a quelle previste per la nomina ad un incarico giudiziario. La specializzazione dei Procuratori dello Stato dipende dall'organizzazione interna dell'ufficio interessato. I Procuratori dello Stato svolgono le proprie funzioni conformemente alla Costituzione e alle norme giuridiche. L'incarico di Procuratore dello Stato non è compatibile con funzioni svolte presso altri organi dello Stato, enti locali autonomi e organismi di partiti politici e con altri compiti ed attività, come previsto dalla legge. Gli uffici del Procuratore dello Stato sono organizzati in uffici distrettuali della Procura di Stato, uffici superiori della Procura di Stato ed ufficio supremo della Procura di Stato; anche le promozioni dei Procuratori dello Stato avvengono sulla base di tale organizzazione. I Procuratori dello Stato hanno inoltre degli assistenti, il cui status e condizioni di nomina equivalgono a quelli dei giudici locali.

Inizio paginaInizio pagina

Avvocati dello Stato

Il ruolo dell'Avvocato dello Stato è definito nella relativa legge in materia. L'Avvocatura Generale dello Stato rappresenta in giudizio lo Stato, i suoi organismi e agenzie ufficiali, che consistono di persone giuridiche, e svolge altre funzioni come previsto dalla legge. Le mansioni dell'Avvocatura generale dello Stato sono svolte dall'Avvocato Generale dello Stato, dagli Avvocati dello Stato e dai loro assistenti. Gli Avvocati dello Stato e i loro assistenti sono nominati dal governo sloveno su proposta del Ministero della Giustizia previa consultazione del Procuratore Generale dello Stato. L'incarico dura otto anni con possibilità di rinnovo. Le condizioni per la nomina ad Avvocato dello Stato sono identiche a quelle richieste per le funzioni giudiziarie, con requisiti supplementari relativi all'esperienza pratica. Gli Avvocati dello Stato svolgono le proprie funzioni conformemente alla costituzione e alle norme giuridiche. Devono rappresentare lo Stato ex officio. La remunerazione dell'Avvocato dello Stato è collegata a quella dei membri dell'Assemblea nazionale. Le disposizioni relative all'incompatibilità delle funzioni di giudice si applicano mutatis mutandis ai compiti dell'Avvocato dello Stato.

Avvocatura

L'articolo 137 della Costituzione slovena sancisce che l'avvocatura è un servizio indipendente all'interno del sistema giudiziario ed è regolamentato per legge. La legge sulla professione forense prevede che, nell'esercizio delle sue funzioni, un avvocato fornisca consulenza giuridica, rappresenti e difenda le parti in giudizio dinanzi ai tribunali e ad altri organismi dello Stato, rediga documenti e rappresenti le parti nei loro rapporti giuridici. Soltanto un avvocato può rappresentare una parte in giudizio dietro compenso, salvo altrimenti disposto per legge. Un avvocato deve soddisfare le seguenti condizioni:

Inizio paginaInizio pagina

  1. essere cittadino sloveno;
  2. essere idoneo a svolgere la professione e di godere di buona salute generale;
  3. avere acquisito il titolo professionale di avvocato con titolo universitario in Slovenia o aver ottenuto un titolo all'estero presso una facoltà di legge riconosciuta dalla Repubblica di Slovenia;
  4. aver superato l'esame di Stato in legge;
  5. avere quattro anni di esperienza pratica come giurista, di cui almeno un anno presso uno studio di avvocato;
  6. avere una conoscenza attiva della lingua slovena;
  7. essere considerato affidabile per svolgere le funzioni di avvocato;
  8. disporre degli strumenti e dei locali adatti e necessari per svolgere le funzioni di avvocato.

Un avvocato straniero che abbia acquisito il diritto di esercitare la professione di avvocato nel suo paese d'origine può svolgere nella Repubblica di Slovenia, alle condizioni stabilite dalla legge, le seguenti attività:

  • svolgere mansioni di avvocato;
  • esercitare la professione di avvocato sulla base del titolo acquisito nel suo paese d'origine;
  • esercitare la professione di avvocato con il titolo di "avvocato".

Per paese d'origine si intende il paese nel quale l'avvocato ha il diritto di esercitare la professione di avvocato con il titolo ottenuto conformemente alle disposizioni di tale paese.

Agli scopi della legge in materia summenzionata, gli avvocati di altri Stati membri dell'Unione europea hanno il diritto di esercitare la professione di avvocato in qualsiasi Stato membro sulla base del titolo ottenuto conformemente alle norme del paese in questione.

L'esercizio della professione di avvocato è incompatibile con le seguenti attività:

Inizio paginaInizio pagina

  1. altre attività professionali, tranne che nel settore scientifico, didattico, artistico o pubblicitario;
  2. mansioni retribuite dallo Stato;
  3. funzioni notarili;
  4. funzioni direttive in un'azienda;
  5. altre mansioni in contrasto con la rispettabilità e l'indipendenza della professione di avvocato.

Un avvocato non può pubblicizzare le proprie attività. Egli può esercitare individualmente o far parte di uno studio legale. Il diritto di svolgere la professione di avvocato si ottiene mediante l'iscrizione all'albo professionale presso l'Ordine degli Avvocati. Gli avvocati che raggiungono il livello richiesto o l'orientamento di formazione specialistica richiesto possono, a condizioni specifiche, richiedere all'Ordine degli Avvocati il riconoscimento dello status di avvocato specializzato. L'Ordine degli Avvocati è la principale organizzazione forense ed ha i propri diritti ed il proprio statuto. Per essere iscritti all'Albo degli avvocati sloveni, gli avvocati provenienti da altri paesi devono superare un esame sulle loro conoscenze del sistema giudiziario sloveno. Il decreto sull'esame che devono sostenere gli avvocati stranieri prevede in modo dettagliato il contenuto e la procedura di detto esame. Gli onorari per i servizi forniti da un avvocato sono regolamentati dal tariffario pubblicato dall'Ordine degli avvocati e approvato dal Ministro della Giustizia.

Notariato

L'articolo 137, secondo comma della Costituzione slovena statuisce che il notariato è un servizio pubblico regolato per legge. La relativa legge in materia prevede che i notai, in quanto persone che godono di pubblica fiducia, redigono documenti pubblici in merito a questioni legali, dichiarazioni di intenti e fatti da cui derivano diritti; custodiscono documenti, denaro e titoli per consegnarli a terzi o ad organismi dello Stato; seguono le istruzioni dei tribunali, svolgono le mansioni che possono essere loro affidate conformemente alla legge. Per essere nominato, un notaio deve soddisfare le seguenti condizioni:

Inizio paginaInizio pagina

  1. essere cittadino sloveno;
  2. essere idoneo ad esercitare la professione e di godere di buona salute generale;
  3. avere acquisito il titolo professionale di giurista con titolo universitario in Slovenia o aver ottenuto un titolo all'estero presso una facoltà di legge riconosciuta dalla Repubblica di Slovenia;
  4. aver superato l'esame di Stato in legge;
  5. avere quattro anni di esperienza pratica come giurista, di cui almeno un anno presso un tribunale, uno studio legale o l'Avvocatura dello Stato;
  6. essere considerato affidabile per svolgere le funzioni di notaio;
  7. avere una conoscenza attiva della lingua slovena;
  8. disporre degli strumenti e della sede adatti e necessari per svolgere le funzioni di notaio;
  9. non aver superato i 64 anni di età.

Fatte salve le condizioni previste al punto 1 di cui sopra, anche i cittadini stranieri che soddisfano gli altri requisiti possono essere nominati notai, con riserva di reciprocità di fatto e di diritto.

Le funzioni di notaio sono incompatibili con quelle di avvocato o di qualsiasi altro incarico o funzione retribuiti.

I notai non sono autorizzati a svolgere mansioni incompatibili con la rispettabilità e l'integrità richieste per l'esercizio delle funzioni di notaio o che possono minare la fiducia nell'imparzialità del notaio o nella credibilità dei documenti da essi redatti.

I notai vengono nominati su posti vacanti dal Ministro della Giustizia. Prima della nomina, viene richiesto il parere dell'Ordine dei notai della Slovenia. Il numero dei notai è limitato ed è stabilito sulla base dei limiti fissati dal Ministero della Giustizia. In generale, viene nominato un notaio per ogni territorio di competenza di un tribunale circondariale o, quando la densità demografica o l'attività economica sono considerevoli, un notaio per ogni 20 000 abitanti. Prima di assumere le proprie funzioni, il notaio presta giuramento dinanzi al presidente del tribunale superiore competente. Nei casi di irregolarità previsti dalla legge, il notaio viene rimosso dall'incarico dal Ministro di giustizia. L'Ordine dei notai è la principale organizzazione notarile.

In Slovenia gli obblighi e le condizioni in materia di rappresentazione da parte di avvocati specializzati sono specificate a parte nelle norme di procedura. In linea di principio, in un tribunale circondariale le parti possono essere rappresentate anche da una persona che non è un avvocato o che non ha sostenuto l'esame di Stato in legge. Tuttavia, dinanzi un tribunale distrettuale o un tribunale di grado superiore, le parti possono essere rappresentate soltanto da un avvocato o da altra persona che abbia superato l'esame di Stato e che ne presenti al giudice la relativa prova. Disposizioni speciali si applicano in materia penale; la legge di procedura penale stabilisce le condizioni per la rappresentazione delle parti da un avvocato d'ufficio.

« Professioni giuridiche - Informazioni generali | Slovenia - Informazioni generali »

Inizio paginaInizio pagina

Ultimo aggiornamento: 28-02-2008

 
  • Diritto Comunitario
  • Diritto internazionale

  • Belgio
  • Bulgaria
  • Repubblica Ceca
  • Danimarca
  • Germania
  • Estonia
  • Irlanda
  • Grecia
  • Spagna
  • Francia
  • Italia
  • Cipro
  • Lettonia
  • Lituania
  • Lussemburgo
  • Ungheria
  • Malta
  • Paesi Bassi
  • Austria
  • Polonia
  • Portogallo
  • Romania
  • Slovenia
  • Slovacchia
  • Finlandia
  • Svezia
  • Regno Unito