Commissione Europea > RGE > Professioni giuridiche

Ultimo aggiornamento: 17-11-2006
Versione stampabile Aggiungi ai preferiti

Professioni giuridiche - Informazioni generali

La giustizia e le donne e gli uomini che vi lavorano.

Se avete una controversia con un'altra persona ed uno dei due decide di rivolgersi alla giustizia, incontrerete vari professionisti della giustizia.

I membri delle varie professioni forensi non sono chiamati nello stesso modo in tutti gli Stati membri ed il loro ruolo e statuto possono variare considerevolmente da uno Stato all'altro.

In generale, gli appartenenti alle diverse professioni forensi sono i seguenti:

I magistrati sono le persone che pronunciano una sentenza in merito alla controversia. Essi esercitano il loro potere in modo indipendente.

I procuratori o pubblici ministeri sono presenti soprattutto nelle cause penali, ma possono anche intervenire a nome della collettività in alcune cause civili, ad esempio in materia di adozione o di filiazione.

I cancellieri svolgono compiti amministrativi nell'ambito dei tribunali.

Gli avvocati consigliano le parti e ne assumono la rappresentanza in giudizio. Nella maggior parte degli Stati membri, possono anche essere nominati d’ufficio per assistere o rappresentare gratuitamente le persone non abbienti. Maggiori informazioni al riguardo sono disponibili nella rubrica “Assistenza giudiziaria”.

In alcuni Stati membri, gli ufficiali giudiziari si occupano, tra l'altro, della notificazione degli atti giudiziari.

In alcuni casi, potreste o sareste tenuti ad esporre la controversia dinanzi ad una persona diversa da un magistrato, ad esempio un arbitro, un mediatore o un conciliatore. Maggiori informazioni al riguardo sono disponibili nella rubrica “Modi alternativi per la risoluzione delle controversie”.

Gli Stati membri dell'Unione europea regolamentano le professioni forensi.

Anche se presentano naturalmente delle somiglianze, tali regolamentazioni sono piuttosto diverse da un paese all'altro perché rispecchiano la conservazione di tradizioni spesso antiche.

Cliccando sulle bandiere degli Stati membri, si possono ottenere utili informazioni concernenti lo statuto e le condizioni d'esercizio delle professioni forensi.

La regolamentazione comunitaria o internazionale in materia di professioni forensi è molto modesta.

Tali regolamentazioni rispecchiano generalmente un punto di vista nazionale. Troverete tuttavia le informazioni disponibili cliccando sulle icone “Diritto comunitario” e “Diritto internazionale”.

Inizio paginaInizio pagina

Ultimo aggiornamento: 17-11-2006

 
  • Diritto Comunitario
  • Diritto internazionale

  • Belgio
  • Bulgaria
  • Repubblica Ceca
  • Danimarca
  • Germania
  • Estonia
  • Irlanda
  • Grecia
  • Spagna
  • Francia
  • Italia
  • Cipro
  • Lettonia
  • Lituania
  • Lussemburgo
  • Ungheria
  • Malta
  • Paesi Bassi
  • Austria
  • Polonia
  • Portogallo
  • Romania
  • Slovenia
  • Slovacchia
  • Finlandia
  • Svezia
  • Regno Unito