Commissione Europea > RGE > Competenza dei giudici > Paesi Bassi

Ultimo aggiornamento: 14-07-2006
Versione stampabile Aggiungi ai preferiti

Competenza dei giudici - Paesi Bassi

EJN logo

Questa pagina è obsoleta. La versione nella lingua originale è stata aggiornata e trasferita sul portale europeo della giustizia elettronica.




 

INDICE

A. Devo rivolgermi a un tribunale ordinario o a un tribunale specializzato? A.
B. Quale dei tribunali ordinari è competente per la mia causa? B.
I. Vi è una differenza fra tribunali ordinari civili di primo grado inferiori e superiori, e, in caso affermativo, chi è competente per la mia causa? I.
II. Competenza territoriale (Per la mia causa è competente il tribunale della città A o della città B)? II.
C. Quale dei tribunali specializzati è competente per la mia causa? C.

 

Prima di avviare un procedimento giudiziario è necessario sapere quale tribunale è competente per la disputa in questione. Se ci si rivolge al tribunale sbagliato o se sorge una controversia sulla competenza, vi è il rischio che il procedimento subisca un considerevole ritardo o addirittura che la richiesta presentata venga respinta per incompetenza.

A. Devo rivolgermi a un tribunale ordinario o a un tribunale specializzato?

Il diritto processuale civile olandese non prevede tribunali specializzati, come un tribunale commerciale o un tribunale del lavoro. I tribunali sono in linea di principio competenti in tutte le cause di diritto privato.

B. Quale dei tribunali ordinari è competente per la mia causa?

Per quanto riguarda il diritto privato, i tribunali sono competenti in primo grado per tutte le cause civili, ad eccezione dei casi previsti dalla legge.

Il sistema giuridico olandese contempla, nel campo del diritto privato, tre tipi di competenze: tribunali, Corti d’appello, Corte di Cassazione (Hoge Raad, “Alta Corte”).

Vi sono 19 tribunali, 5 Corti d’appello e una Corte di Cassazione.

Al loro interno vi sono delle unità organizzative, denominate “settori”. Nei tribunali si hanno i settori seguenti: cantonale (kanton), amministrativo, civile e penale.

Il tribunale funziona con giudici unici e giudici collegiali. Nel primo caso statuisce un giudice solo, nel secondo caso deliberano tre giudici. Le cause di competenza del settore cantonale, le cause più semplici e quelle urgenti sono esaminate dal giudice unico. Le cause giuridicamente complesse sono esaminate dai giudici collegiali. Anche molte cause di diritto di famiglia sono trattate dal giudice unico. Un esempio è il giudice dei minori.

Il giudice civile non può conoscere delle controversie di competenza del giudice amministrativo. Si tratta di litigi con l’amministrazione (lo Stato).

Inizio paginaInizio pagina

I. Vi è una differenza fra tribunali ordinari civili di primo grado inferiori e superiori, e, in caso affermativo, chi è competente per la mia causa?

La suddivisione dei compiti in un tribunale fra il settore cantonale e quello civile è stabilito nel Wetboek van Burgerlijke Rechtsvordering (Codice di procedura civile). Il punto di partenza è che il settore civile del tribunale è competente in tutte le cause, tranne quando la legge prescrive che sia competente il settore cantonale.

I principali criteri per questa suddivisione dei compiti sono:

  • il valore della causa:

    il giudice cantonale è competente quando il valore della causa non è superiore a 5 000 euro. Il giudice cantonale è inoltre competente nelle cause di valore indeterminato, qualora vi siano indicazioni che non è interessata una somma superiore a 5 000 euro;

  • la natura della causa:

    il giudice cantonale è competente per cause relative a un contratto di affitto (individuale e collettivo), a un contratto di lavoro, a un contratto di agenzia, a un contratto di locazione-acquisto. L’importo interessato non ha in questo caso importanza.

Per le altre cause è competente il settore civile.

II. Competenza territoriale (Per la mia causa è competente il tribunale della città A o della città B)?

Questa domanda riguarda quella che viene chiamata la “competenza relativa”, ossia: quale dei 19 tribunali è competente? Il tribunale di Amsterdam, ad esempio, o il tribunale di Leeuwarden? Si tratta quindi della competenza geografica.

La risposta che segue è una descrizione della competenza relativa del giudice olandese. Per le cause internazionali, ossia le cause di carattere transfrontaliero, vale quanto segue: una volta stabilita la giurisdizione olandese, la competenza relativa viene determinata dal diritto interno olandese (a meno che le norme in base alle quali è stabilita la competenza internazionale non indichino anche qual è il giudice competente, come ad esempio nell’articolo 5, paragrafo 2 del regolamento Bruxelles I).

Inizio paginaInizio pagina

1) Norma di base della competenza territoriale

Per quanto riguarda la citazione in primo grado vale, come norma principale (articolo 99 del Codice di procedura civile olandese), che sia competente il giudice del luogo di residenza del convenuto a meno che la legge non stabilisca altrimenti. In mancanza di una residenza nota nei Paesi Bassi, è competente il giudice del luogo di domicilio effettivo (nei Paesi Bassi) del convenuto. La Wet op de rechterlijke indeling (“Legge sulle circoscrizioni giudiziarie”) stabilisce quale tribunale è competente relativamente a un convenuto con residenza o domicilio in un determinato comune. In questa legge ogni comune è inserito in una delle 19 circoscrizioni.

Per quanto riguarda il ricorso in primo grado vale, come norma principale (articolo 262 del Codice di procedura civile olandese), che sia competente il giudice del luogo di residenza del ricorrente (o di uno dei ricorrenti o di uno degli interessati nominati nel ricorso), e, quando non è nota alcuna residenza nei Paesi Bassi, il giudice del luogo di domicilio effettivo (nei Paesi Bassi). Quando il ricorso è connesso a una causa instaurata con citazione è anche competente il giudice che conosce di quella causa.

2) Eccezioni alla norma di base

Le norme esposte in appresso, ai punti 2a, 2b e 2c riguardano principalmente la citazione.

Per quanto riguarda il ricorso, in cui è generalmente competente il tribunale del ricorrente, valgono regole diverse per le questioni relative a modifiche degli assegni alimentari.

Una richiesta di modifica relativa agli alimenti di un figlio deve essere presentata al giudice del luogo di residenza del figlio.

Inizio paginaInizio pagina

Una richiesta di modifica relativa agli alimenti deve essere presentata dall’avente diritto al giudice del luogo di residenza di colui che ha l’obbligo di versarli. Se è invece quest’ultimo a voler presentare una richiesta di modifica, deve rivolgersi al giudice del luogo di residenza dell’avente diritto.

2.a. Quando posso scegliere fra il tribunale del luogo di residenza del convenuto (come indicato dalla norma di base) e un altro tribunale?

Il diritto processuale olandese prevede una serie di disposizioni in base alle quali viene designato un giudice competente oltre al giudice designato dalla norma d base (giudice del luogo di residenza o di domicilio effettivo del convenuto). Si tratta quindi di una competenza alternativa. L’attore ha la possibilità di scelta fra la norma di base e la norma alternativa. Ciò viene espresso dall’uso della parola “anche”. In appresso vengono menzionate le principali disposizioni.

Per quanto riguarda la citazione, sono importanti quelle di seguito riportate.

Nelle cause per contratti di lavoro/d’agenzia (articolo 100 del Codice di procedura civile olandese) è anche competente il giudice del luogo in cui viene abitualmente svolto il lavoro.

Nelle cause relative ai consumatori (articolo 101 del Codice di procedura civile olandese) è competente anche il giudice del luogo di residenza, o, in mancanza di questa, di domicilio effettivo del consumatore.

Fatto illecito (articolo 102 del Codice di procedura civile olandese):

nelle cause relative a obbligazioni derivanti da fatto illecito, è competente anche il giudice del luogo in cui si è verificato il fatto dannoso.

Beni immobili (articolo 103 del Codice di procedura civile olandese):

Inizio paginaInizio pagina

nelle cause relative ai beni immobili è competente anche il giudice del territorio in cui si trova il bene o la maggior parte di esso. Nelle cause relative alla locazione di spazi abitativi o aziendali vi è competenza esclusiva del giudice cantonale del territorio in cui si trova il bene locato o la maggior parte di esso.

Eredità (articolo 104 del Codice di procedura civile olandese):

nelle cause per eredità è anche competente il giudice dell’ultimo luogo di residenza del de cuius (del comune in cui è deceduto).

Persone giuridiche (articolo 105 del Codice di procedura civile olandese):

in cause relative ad esempio allo scioglimento di persone giuridiche, all’invalidità o validità di deliberazioni di persone giuridiche, ai diritti e obblighi di soci, è competente anche il giudice del loro luogo di residenza o del luogo di stabilimento della persona giuridica o società.

Fallimento, moratoria e riorganizzazione dei debiti (articolo 106 del Codice di procedura civile olandese):

nelle cause che vedono l’applicazione di disposizioni di legge relative a fallimento, moratoria e riorganizzazione dei debiti per quanto riguarda le persone fisiche, è competente anche il tribunale a cui appartiene il giudice-commissario, oppure, se non è stato nominato il giudice-commissario, il tribunale che ha disposto la moratoria. La Faillissementwet (“Legge fallimentare”) include anche norme in materia di competenza, che hanno la priorità rispetto a quelle qui indicate.

Può essere inoltre indicato quanto segue riguardo al divorzio:

la competenza relativa del giudice del divorzio è disciplinata dall’articolo 262 del Codice di procedura civile olandese (norma principale): è competente il giudice del luogo di residenza del ricorrente (o di uno dei ricorrenti o di uno degli interessati nominati nel ricorso), e, quando non è nota alcuna residenza nei Paesi Bassi, il giudice del luogo di domicilio effettivo (nei Paesi Bassi). Il foro dell’interessato è un foro alternativo oltre a quello del ricorrente.

Inizio paginaInizio pagina

2.b. Quando devo scegliere un tribunale diverso da quello del luogo di residenza del convenuto (indicato dalla norma di base)?

Il diritto processuale olandese prevede una serie di disposizioni che derogano alla norma principale.

In questi casi non vi è alcuna possibilità di scelta fra la norma principale e tali specifiche disposizioni, che sono quelle che devono essere applicate.

Per quanto riguarda le cause relative ai minorenni vale la seguente norma specifica per la competenza relativa: è competente il giudice del luogo di residenza, o, in mancanza della residenza nei Paesi Bassi, del luogo di domicilio effettivo del minorenne (articolo 265 del Codice di procedura civile).

Non si tratta di una norma alternativa, ma di una norma specifica che sostituisce quella principale. Non è competente il giudice del luogo di residenza o di domicilio del ricorrente (norma principale per il ricorso), ma il giudice del luogo di residenza, o, in mancanza della residenza nei Paesi Bassi, del luogo di domicilio effettivo del minorenne. Inoltre, se tale norma non designa nessun giudice con competenza relativa, è competente il tribunale dell’Aia.

Sulla competenza relativa il diritto processuale olandese prevede anche le seguenti norme specifiche (anche in questo caso vengono menzionate solo le principali).

Stato civile (articolo 263 del Codice di procedura civile olandese):

nelle cause relative all’integrazione, iscrizione, cancellazione o modifica dei registri dello stato civile, o degli atti da registrarvi o già registrati, è competente il giudice del luogo in cui l’atto è stato o deve essere registrato.

Locazione di fabbricati (articolo 264 del Codice di procedura civile olandese):

Inizio paginaInizio pagina

nelle cause relative alla locazione di fabbricati, o di una parte di essi, è competente il giudice del luogo in cui si trova il bene locato.

Interdizione e inabilitazione (articolo 266 del Codice di procedura civile olandese):

nei procedimenti riguardanti interdizione e inabilitazione, è competente il giudice del luogo di residenza, o, in mancanza della residenza nei Paesi Bassi, del luogo di domicilio effettivo della persona interessata da tali provvedimenti.

Assenza, scomparsa, constatazione di morte (articolo 267 del Codice di procedura civile):

nelle cause relative ad assenza o scomparsa è competente il giudice del luogo di residenza abbandonato dall’assente o dallo scomparso. Per quanto riguarda la constatazione di morte, è competente il tribunale dell’Aia.

In ultima analisi, in tutti i casi sopramenzionati è competente il tribunale dell’Aia quando le norme non designano nessun giudice competente (articolo 268 del Codice di procedura civile olandese).

2.c. Possono le parti designare un tribunale che non sarebbe competente?

Sulla base dell’articolo 108 del Codice olandese di procedura civile, le parti possono esprimere per iscritto una scelta relativa al foro. Una tale scelta è possibile solo relativamente a diritti disponibili. Pertanto, nelle cause che interessano l’ordine pubblico la scelta del foro non è possibile, così come in determinati procedimenti di diritto di famiglia e relativi a fallimento e moratoria. Nelle cause davanti al giudice cantonale la possibilità di una tale scelta è limitata. Essa non è ad esempio possibile nelle cause fino a 5 000 euro (indipendentemente dalla natura della causa).

Il giudice competente sulla base di una tale scelta ha in linea di principio competenza esclusiva. Le parti possono esplicitamente decidere diversamente. Nelle cause di divorzio (divorzio, separazione giudiziaria, scioglimento di un partenariato registrato, scioglimento del matrimonio dopo la separazione giudiziaria), è applicabile la specifica norma dell’articolo 270, comma 2 del Codice olandese di procedura civile. In virtù dell’articolo 270, in generale il giudice non competente territorialmente deferisce la causa al giudice competente. Tuttavia, secondo il comma 2, nelle cause di divorzio ciò accade solo se il convenuto (il coniuge contro cui si procede) contesta la competenza del giudice. Se tale coniuge non compare, o se compare ma non contesta la competenza del giudice, la causa può rimanere al giudice non competente territorialmente. Si tratta di quella che viene chiamata una scelta del foro tacita.

C. Quale dei tribunali specializzati è competente per la mia causa?

Il diritto processuale olandese non prevede tribunali specializzati. In un certo senso, il giudice specializzato per le cause di lavoro, o in materia di locazione, è il giudice cantonale.

Ulteriori informazioni

  • Competenza dei giudici - Paesi Bassi: informazioni sul sistema giuridico e la giurisprudenza olandese English - Nederlands
  • Assistenza giudiziaria - Paesi Bassi Nederlands

« Competenza dei giudici - Informazioni generali | Paesi Bassi - Informazioni generali »

Inizio paginaInizio pagina

Ultimo aggiornamento: 14-07-2006

 
  • Diritto Comunitario
  • Diritto internazionale

  • Belgio
  • Bulgaria
  • Repubblica Ceca
  • Danimarca
  • Germania
  • Estonia
  • Irlanda
  • Grecia
  • Spagna
  • Francia
  • Italia
  • Cipro
  • Lettonia
  • Lituania
  • Lussemburgo
  • Ungheria
  • Malta
  • Paesi Bassi
  • Austria
  • Polonia
  • Portogallo
  • Romania
  • Slovenia
  • Slovacchia
  • Finlandia
  • Svezia
  • Regno Unito