Commissione Europea > RGE > Competenza dei giudici > Finlandia

Ultimo aggiornamento: 31-10-2007
Versione stampabile Aggiungi ai preferiti

Competenza dei giudici - Finlandia

EJN logo

Questa pagina è obsoleta. La versione nella lingua originale è stata aggiornata e trasferita sul portale europeo della giustizia elettronica.


Si ricorda che la presentazione riportata di seguito è di carattere generale e che prima di istruire un'azione legale è sempre consigliabile verificare la competenza del tribunale, ad esempio contattando il tribunale dinanzi a cui si intende portare l'azione. I regolamenti internazionali possono comportare delle eccezioni rispetto a quanto indicato di seguito (cfr. ad esempio il regolamento del Consiglio (CE) n. 44/2001).



 

INDICE

A. Ci si deve rivolgere a un tribunale ordinario o a un tribunale specializzato? A.
B. Se sono competenti i tribunali ordinari, come è possibile sapere quale è competente per una determinata lite? B.
I. Esiste una distinzione tra giurisdizioni civili «inferiori» e «superiori» di primo grado? In caso affermativo, quale sarà il tribunale competente per la mia domanda? I.
II. Competenza territoriale (nel mio caso, è competente il tribunale della località A o quello della località B?) II.
1. Regola generale relativa alla competenza territoriale 1.
2. Eccezioni alla regola di base 2.
a) Quando è possibile scegliere tra il tribunale del domicilio del convenuto (tribunale determinato secondo la regola generale) e un altro tribunale? a)
b) Quando si deve scegliere un tribunale diverso da quello del domicilio del convenuto (tribunale determinato secondo la regola generale)? b)
c) Le parti possono designare un tribunale diverso da quello che, normalmente, sarebbe competente? c)
C. Se sono competenti i tribunali specializzati, come si può sapere a quali di essi occorre rivolgersi? C.

 

A. Ci si deve rivolgere a un tribunale ordinario o a un tribunale specializzato?

In Finlandia le azioni civili vengono trattate dai tribunali generali. I tribunali speciali intervengono nelle fasi di appello oppure si occupano di azioni diverse da quelle promosse dai cittadini privati.

B. Se sono competenti i tribunali ordinari, come è possibile sapere quale è competente per una determinata lite?

I. Esiste una distinzione tra giurisdizioni civili «inferiori» e «superiori» di primo grado? In caso affermativo, quale sarà il tribunale competente per la mia domanda?

In Finlandia non esiste una suddivisione di questo tipo.

II. Competenza territoriale (nel mio caso, è competente il tribunale della località A o quello della località B?)

1. Regola generale relativa alla competenza territoriale

Come regola generale ci si deve rivolgere al tribunale generale inferiore competente per il territorio nel quale risiede il convenuto. Ciò vale anche quando il convenuto è una persona giuridica. Solo una piccola parte delle azioni legali viene esaminata altrove.

2. Eccezioni alla regola di base
a) Quando è possibile scegliere tra il tribunale del domicilio del convenuto (tribunale determinato secondo la regola generale) e un altro tribunale?

I casi in cui ciò è possibile comprendono:

Inizio paginaInizio pagina

  • Una domanda di divorzio e le azioni relative al divorzio possono, di norma, essere presentate al tribunale del luogo di residenza di una delle parti interessate. Lo stesso tribunale è competente anche quando si tratta di stabilire la custodia dei minori in caso di divorzio.
  • In alcune cause di diritto contrattuale, è possibile intentare un'azione legale in deroga alla regola principale: ad esempio, una causa contro un commerciante o un imprenditore quando la causa riguarda un contratto commerciale. In questo caso, la causa può essere presentata al tribunale della località in cui viene svolta l'attività. Analogamente, un'azione legale per un contratto di impiego può essere presentata nella località in cui è stato stipulato il contratto o è stato eseguito il lavoro, oltre al tribunale del luogo di residenza del convenuto.
  • I consumatori hanno la possibilità di adire le vie legali contro un produttore dinanzi al tribunale della propria giurisdizione.
  • Un'azione legale per la determinazione della paternità deve essere esaminata dal tribunale la cui competenza territoriale comprende il comune di iscrizione del funzionario dell'assistenza sociale incaricato di stabilire la paternità. Tuttavia, è possibile intentare un'azione legale anche presso il tribunale della località di residenza della madre, del minore o dell'affidatario del minore oppure dove è stato concepito il minore. Un'azione per confutazione della paternità, tuttavia, rientra unicamente nella giurisdizione del tribunale del luogo di residenza del minore.
  • Un'azione di diritto civile relativa a un reato può essere trattata dallo stesso giudice competente per il reato in questione.
b) Quando si deve scegliere un tribunale diverso da quello del domicilio del convenuto (tribunale determinato secondo la regola generale)?

Un'azione legale distinta relativa al pagamento degli alimenti per un minore deve essere intentata dinanzi al tribunale del comune di residenza del tutore del minore o dell'amministratore nominato per la gestione dei beni del minore.

Inizio paginaInizio pagina

Nelle cause relative a questioni quali beni immobili, pignoramento ed eredità, il tribunale competente non sarà sempre quello di residenza del convenuto, ma (ad esempio):

  • nelle cause relative a beni immobili, il tribunale del luogo di ubicazione della proprietà;
  • nelle cause per pignoramento, il tribunale nel cui ambito di competenza territoriale è stato eseguito il pignoramento;
  • nelle cause che comportano una disputa sull'eredità, il tribunale dell'ultima residenza del defunto.
c) Le parti possono designare un tribunale diverso da quello che, normalmente, sarebbe competente?

In un'azione civile (ma non nei casi di volontaria giurisdizione) le parti coinvolte possono scegliere un tribunale diverso da quello normalmente competente (il tribunale inferiore). Questa norma non vale tuttavia per le cause che riguardano questioni relative a beni immobili, pignoramento, fallimento, eredità o tutela.

Una condizione per questa designazione è che le parti interessate abbiano convenuto per iscritto il tribunale competente (ad esempio, in un contratto standard). Oltre alla disposizione relativa a un determinato tribunale, il contratto deve specificare anche la questione o il rapporto giuridico cui il contratto si riferisce.

Se l'attore intenta un'azione legale in un luogo diverso dal tribunale competente, il tribunale può comunque occuparsi della causa, a meno che il convenuto non eccepisca l'incompetenza del giudice pregiudizialmente al merito della causa.

C. Se sono competenti i tribunali specializzati, come si può sapere a quali di essi occorre rivolgersi?

In materia di controversie, non esistono in Finlandia tribunali speciali diversi da quelli istituiti in circostanze eccezionali.

Ulteriori informazioni

  • Tribunali English - suomi - svenska

« Competenza dei giudici - Informazioni generali | Finlandia - Informazioni generali »

Inizio paginaInizio pagina

Ultimo aggiornamento: 31-10-2007

 
  • Diritto Comunitario
  • Diritto internazionale

  • Belgio
  • Bulgaria
  • Repubblica Ceca
  • Danimarca
  • Germania
  • Estonia
  • Irlanda
  • Grecia
  • Spagna
  • Francia
  • Italia
  • Cipro
  • Lettonia
  • Lituania
  • Lussemburgo
  • Ungheria
  • Malta
  • Paesi Bassi
  • Austria
  • Polonia
  • Portogallo
  • Romania
  • Slovenia
  • Slovacchia
  • Finlandia
  • Svezia
  • Regno Unito