Commissione Europea > RGE > Divorzio > Slovenia

Ultimo aggiornamento: 17-03-2008
Versione stampabile Aggiungi ai preferiti

Divorzio - Slovenia

EJN logo

Questa pagina è obsoleta. La versione nella lingua originale è stata aggiornata e trasferita sul portale europeo della giustizia elettronica.


 

INDICE

1. Quali sono le condizioni per ottenere il divorzio? 1.
2. Quali sono i motivi per un divorzio? 2.
3. Quali sono le conseguenze di un divorzio per quanto riguarda: 3.
a) le relazioni personali tra i coniugi? a)
b) la divisione dei beni dei coniugi? b)
c) i figli minorenni dei coniugi? (vedi "Responsabilità genitoriale - Slovenia") c)
d) l'obbligo di pagare gli alimenti all'altro coniuge? (vedi "Crediti alimentari – Slovenia") d)
4. Che cosa significa in pratica il termine giuridico "separazione legale"? 4.
5. Quali sono le condizioni per la separazione legale 5.
6. Quali sono le conseguenze giuridiche di una separazione legale? 6.
7. Che cosa significa in pratica l'espressione "annullamento del matrimonio" 7.
8. Quali sono le condizioni per l'annullamento del matrimonio? 8.
9. Quali sono le conseguenze giuridiche dell'annullamento del matrimonio? 9.
10. Esistono mezzi extragiudiziali alternativi per risolvere le controversie inerenti ad un divorzio senza ricorrere al giudice? 10.
11. Dove va presentata l'istanza di divorzio/separazione legale/annullamento del matrimonio? Quali formalità vanno espletate e quali documenti vanno allegati alla richiesta? 11.
12. È possibile godere del patrocinio a spese dello Stato per coprire i costi della procedura? 12.
13. È possibile presentare ricorso contro una decisione relativa a divorzio/separazione legale/annullamento del matrimonio? 13.
14. In che modo è possibile ottenere il riconoscimento in Slovenia di una decisione su divorzio/separazione legale/annullamento del matrimonio emessa da un tribunale di un altro Stato membro? 14.
15. A quale tribunale è necessario rivolgersi in Slovenia per opporsi al riconoscimento di una decisione su divorzio/separazione legale/annullamento del matrimonio emessa da un tribunale di un altro Stato membro? Quale procedura si applica in questi casi? 15.
16. Quali è la legislazione applicabile in una procedura di divorzio tra coniugi che non risiedono in Slovenia o che sono di nazionalità diversa? 16.

 

1. Quali sono le condizioni per ottenere il divorzio?

  1. La presentazione di una domanda di divorzio consensuale o giudiziale dinanzi ad un tribunale.
  2. Un colloquio consultivo tra i coniugi e il centro di assistenza sociale.
  3. Il centro di assistenza sociale riferisce al tribunale in merito al colloquio.

2. Quali sono i motivi per un divorzio?

  1. Il matrimonio è "insostenibile per una qualsivoglia ragione". In pratica si tratta di una circostanza non difficile da dimostrare.
  2. Non è necessario che il matrimonio sia "insostenibile" per entrambi i coniugi.
  3. La colpa di uno dei coniugi, che ha fatto sì che il matrimonio diventasse "insostenibile", non ha alcuna influenza sulla decisione del giudice.

3. Quali sono le conseguenze di un divorzio per quanto riguarda:

a) le relazioni personali tra i coniugi?

Nessuna conseguenza.

b) la divisione dei beni dei coniugi?

Qualora uno dei coniugi presenti istanza di divorzio:

  1. Nella divisione dei beni in comune, si riterrà che i beni appartengano ai coniugi in parti uguali, ma i coniugi possono dimostrare di aver apportato beni in parti diverse.
  2. In caso di controversia sulla quota di beni comuni da assegnare a ciascuno dei coniugi, il giudice non prenderà in considerazione soltanto il reddito di ciascuna delle parti ma anche altre circostanze.

In caso di proposta di divorzio consensuale:

Inizio paginaInizio pagina

I coniugi devono presentare un accordo scritto e convalidato dal tribunale sulla divisione dei beni comuni, che specifichi inoltre a quale dei coniugi spetteranno i diritti relativi all'abitazione familiare.

c) i figli minorenni dei coniugi? (vedi "Responsabilità genitoriale - Slovenia")

Il giudice delibererà inoltre in merito alla cura, all'educazione e al mantenimento dei figli della coppia. Prima di adottare una decisione, il giudice chiederà il parere del centro di assistenza sociale.

Il genitore che non ha la custodia dei figli mantiene il diritto ad avere contatti personali con loro, salvo altrimenti deciso dal tribunale nell'interesse dei minori.

In caso di proposta di divorzio consensuale:

  1. I coniugi devono raggiungere un accordo sulla cura, l'educazione ed il mantenimento dei figli in comune.
  2. Prima di pronunciare il divorzio, il tribunale deve valutare se l'accordo tiene adeguatamente conto della cura, dello sviluppo e del mantenimento dei figli e deve richiedere il parere del centro di assistenza sociale.
  3. Qualora non convivano, i genitori devono convenire tra loro con chi vivranno i minori.
d) l'obbligo di pagare gli alimenti all'altro coniuge? (vedi "Crediti alimentari – Slovenia")
  1. Mediante la sentenza di divorzio viene fissato un importo per il mantenimento che viene versato al coniuge privo di mezzi di sostentamento, su richiesta dei coniugi o sulla base di un accordo con l'altro coniuge.
  2. L'importo degli alimenti viene determinato in base alle necessità dell'avente diritto e alle possibilità del coniuge tenuto a versare gli alimenti.
  3. Un'eventuale rinuncia al diritto agli alimenti non ha valore giuridico.
  4. L'importo degli alimenti stabilito mediante sentenza del tribunale verrà adeguato in base all'evoluzione del costo della vita e delle entrate personali delle parti nella Repubblica di Slovenia.

4. Che cosa significa in pratica il termine giuridico "separazione legale"?

La legge in materia di matrimonio e diritto di famiglia della Repubblica di Slovenia non prevede l'espressione giuridica "separazione legale".

Inizio paginaInizio pagina

5. Quali sono le condizioni per la separazione legale

/

6. Quali sono le conseguenze giuridiche di una separazione legale?

/

7. Che cosa significa in pratica l'espressione "annullamento del matrimonio"

Una volta annullato, il matrimonio cessa di avere effetti a partire dalla data dell'annullamento.

8. Quali sono le condizioni per l'annullamento del matrimonio?

Le eventuali ragioni per l'annullamento sono le seguenti:

  1. I coniugi sono dello stesso sesso
  2. Non vi era il libero consenso dei futuri coniugi
  3. Il matrimonio è stato contratto tra persone di età inferiore ai diciotto anni
  4. Il matrimonio è stato contratto tra persone con gravi disturbi mentali o prive della capacità di agire
  5. Un matrimonio contratto in precedenza da uno dei coniugi non è stato sciolto o annullato
  6. Il matrimonio è stato contratto tra persone con un legame di parentela diretto, ovvero tra fratello e sorella, fratellastro e sorellastra, zio e nipote, zia e nipote, nonché tra figli di fratelli o sorelle, fratellastri o sorellastre. Questo non si applica ai rapporti di parentela insorti in seguito ad adozione, ad eccezione dei rapporti tra adottante e adottato.

9. Quali sono le conseguenze giuridiche dell'annullamento del matrimonio?

  1. Se un matrimonio viene annullato, cessa di avere effetti a partire dal giorno dell'annullamento.
  2. Per quanto riguarda le relazioni patrimoniali ed i regali scambiati tra i coniugi, in caso di annullamento del matrimonio valgono le stesse disposizioni applicabili in caso di divorzio.

10. Esistono mezzi extragiudiziali alternativi per risolvere le controversie inerenti ad un divorzio senza ricorrere al giudice?

La legislazione slovena non prevede alcun mezzo extragiudiziale, quale la mediazione, per risolvere controversie relative al divorzio senza ricorrere al tribunale.

Inizio paginaInizio pagina

11. Dove va presentata l'istanza di divorzio/separazione legale/annullamento del matrimonio? Quali formalità vanno espletate e quali documenti vanno allegati alla richiesta?

  1. Giurisdizione: tribunali distrettuali
  2. L'istanza prevede la richiesta di una misura o di un rimedio specifici, richieste accessorie, l'illustrazione dei fatti che costituiscono la causa dell'azione, la presentazione di prove a sostegno di tali fatti ed altri dettagli richiesti in qualsiasi istanza. All'istanza va allegata la ricevuta del certificato di pagamento dei diritti del tribunale.
  3. All'istanza di divorzio consensuale vanno allegati i seguenti documenti:
    • l'accordo sulla cura, l'educazione ed il mantenimento dei figli comuni;
    • l'accordo sul mantenimento del coniuge privo di mezzi di sussistenza ed inabile al lavoro o disoccupato e non in grado di svolgere attività lavorativa;
    • l'accordo scritto e autenticato da un notaio sulla divisione dei beni comuni, che specifichi a quale dei due coniugi spettano i diritti relativi all'abitazione.

12. È possibile godere del patrocinio a spese dello Stato per coprire i costi della procedura?

Sì.

13. È possibile presentare ricorso contro una decisione relativa a divorzio/separazione legale/annullamento del matrimonio?

Sì.

14. In che modo è possibile ottenere il riconoscimento in Slovenia di una decisione su divorzio/separazione legale/annullamento del matrimonio emessa da un tribunale di un altro Stato membro?

  1. La procedura per il riconoscimento di una sentenza di un tribunale straniero viene avviata su richiesta.
  2. Tutti coloro che hanno la capacità giuridica di agire possono presentare richiesta di riconoscimento di una sentenza di un tribunale straniero per questioni che riguardano la situazione personale (status).
  3. La decisione di riconoscere una sentenza straniera verrà adottata da un giudice monocratico presso un tribunale distrettuale. La giurisdizione locale per il riconoscimento di una sentenza di un tribunale straniero spetterà a qualsiasi tribunale competente nella materia in questione. La richiesta di riconoscimento di una sentenza di un tribunale straniero va dunque presentata a qualsiasi tribunale distrettuale nella Repubblica di Slovenia.
  4. Alla richiesta di riconoscimento di una sentenza di un tribunale straniero va allegata la sentenza originale o una copia autenticata ed un certificato, rilasciato dal tribunale straniero o da altro organismo competente, nel quale si specifichi che la sentenza è giuridicamente vincolante ai sensi della legge del paese nel quale è stata emessa. La sentenza di un tribunale straniero o la copia autenticata devono essere redatte in una lingua di uso ufficiale presso il tribunale interessato o essere corredate di una traduzione autenticata.

15. A quale tribunale è necessario rivolgersi in Slovenia per opporsi al riconoscimento di una decisione su divorzio/separazione legale/annullamento del matrimonio emessa da un tribunale di un altro Stato membro? Quale procedura si applica in questi casi?

Può essere opposta obiezione dinanzi a qualsiasi tribunale distrettuale della Repubblica di Slovenia.

16. Quali è la legislazione applicabile in una procedura di divorzio tra coniugi che non risiedono in Slovenia o che sono di nazionalità diversa?

  1. Per lo scioglimento del matrimonio si applica la legge del paese di cui i coniugi sono cittadini al momento della presentazione dell'istanza di divorzio.
  2. Se al momento della presentazione dell'istanza di divorzio i coniugi sono cittadini di paesi diversi, per lo scioglimento del matrimonio si applicano cumulativamente le leggi dei paesi di cui sono cittadini.
  3. Se il matrimonio non può essere sciolto in base alle norme succitate, si applicherà la legge slovena se la residenza permanente di uno dei coniugi al momento della presentazione dell'istanza di divorzio è nella Repubblica di Slovenia.
  4. Se uno dei coniugi è cittadino sloveno ma non ha la residenza permanente nella Repubblica di Slovenia ed il matrimonio non può essere sciolto secondo le norme di cui sopra, si applicherà la legislazione slovena.

« Divorzio - Informazioni generali | Slovenia - Informazioni generali »

Inizio paginaInizio pagina

Ultimo aggiornamento: 17-03-2008

 
  • Diritto Comunitario
  • Diritto internazionale

  • Belgio
  • Bulgaria
  • Repubblica Ceca
  • Danimarca
  • Germania
  • Estonia
  • Irlanda
  • Grecia
  • Spagna
  • Francia
  • Italia
  • Cipro
  • Lettonia
  • Lituania
  • Lussemburgo
  • Ungheria
  • Malta
  • Paesi Bassi
  • Austria
  • Polonia
  • Portogallo
  • Romania
  • Slovenia
  • Slovacchia
  • Finlandia
  • Svezia
  • Regno Unito