Commissione Europea > RGE > Divorzio > Irlanda

Ultimo aggiornamento: 02-05-2005
Versione stampabile Aggiungi ai preferiti

Divorzio - Irlanda

EJN logo

Questa pagina è obsoleta. La versione nella lingua originale è stata aggiornata e trasferita sul portale europeo della giustizia elettronica.


 

INDICE

1. Quali condizioni devono essere soddisfatte affinché una coppia possa divorziare? 1.
2. Quali sono i motivi per i quali è possibile ottenere il divorzio? 2.
3. Quali sono le conseguenze del divorzio su: 3.
a) la situazione personale dei coniugi (ad esempio il cognome) ? a)
b) la divisione dei beni dei coniugi? b)
c) i figli minori dei coniugi (ad esempio potestà dei genitori e crediti alimentari) ? (Vedere "Responsabilità dei genitori - Irlanda") c)
d) l'obbligo di assegni alimentari per l'altro coniuge? (Vedere "Crediti alimentari – Irlanda") d)
4. Qual è, in concreto, il significato del termine "separazione legale"? 4.
5. Quali esigenze occorre soddisfare per ottenere la separazione legale? 5.
6. Quali sono gli effetti giuridici della separazione legale? 6.
7. Qual è, in concreto, il significato del termine "annullamento del matrimonio"? 7.
8. Quali esigenze occorre soddisfare per ottenere l'annullamento del matrimonio? 8.
9. Quali sono gli effetti giuridici dell'annullamento del matrimonio? 9.
10. È possibile risolvere le questioni relative al divorzio in un modo diverso dall’adire un giudice? 10.
11. In quale tribunale occorre presentare una domanda di divorzio/separazione legale/annullamento del matrimonio? Quali sono le condizioni da rispettare e i documenti da allegare? 11.
12. È possibile ottenere il patrocinio gratuito per coprire le spese della causa? 12.
13. È possibile ricorrere in appello contro una decisione di divorzio/separazione legale/annullamento del matrimonio? 13.
14. Che cosa occorre fare per ottenere il riconoscimento in Irlanda di una decisione di divorzio/separazione legale/annullamento del matrimonio pronunciata da un tribunale di un altro Stato membro? 14.
15. A quale tribunale occorre rivolgersi per chiedere il riesame di una decisione relativa al riconoscimento in Irlanda di una decisione di divorzio/separazione legale/annullamento del matrimonio pronunciata in un altro Stato membro? Come vengono trattati tali casi? 15.
16. Nel caso di coniugi che non risiedano abitualmente in Irlanda o che abbiano nazionalità diverse, il diritto di quale paese viene applicato nei procedimenti di divorzio? 16.

 

1. Quali condizioni devono essere soddisfatte affinché una coppia possa divorziare?

Uno dei due coniugi in questione era domiciliato in Irlanda alla data dell’avvio del procedimento.

OPPURE

Uno dei due coniugi ha risieduto regolarmente in Irlanda per il periodo di un anno fino a tale data

Sezione 39 (1) (a) e (b) della legge sul diritto di famiglia (divorzio) (Family Law (Divorce) Act) , 1996.

2. Quali sono i motivi per i quali è possibile ottenere il divorzio?

  1. Al momento dell’avvio del procedimento i coniugi devono aver vissuto separati per un periodo di, o per periodi discontinui complessivamente ammontanti a, almeno quattro anni nel corso dei cinque anni precedenti,
    E
  2. non vi sono ragionevoli prospettive di riconciliazione fra i coniugi,
    E
  3. tutte le disposizioni che il giudice (Circuit Court o High Court – Sez. 38 [1]) ritiene opportune sono state o saranno adottate nei confronti dei coniugi o di altre persone a carico della famiglia.

Sezione 5 (1) della legge sul divorzio.

3. Quali sono le conseguenze del divorzio su:

a) la situazione personale dei coniugi (ad esempio il cognome) ?
b) la divisione dei beni dei coniugi?
c) i figli minori dei coniugi (ad esempio potestà dei genitori e crediti alimentari) ? (Vedere "Responsabilità dei genitori - Irlanda")
d) l'obbligo di assegni alimentari per l'altro coniuge? (Vedere "Crediti alimentari – Irlanda")
  1. Il vincolo matrimoniale, oggetto della sentenza, è sciolto e gli ex coniugi possono contrarre nuovo matrimonio (Sez. 10 (1) ).
  2. Assieme alla sentenza di divorzio, il giudice può emettere un'ingiunzione di accordo patrimoniale (property adjustment order) della legge, in base alla quale i beni possono essere venduti, divisi equamente o individualmente o intestati a nome esclusivo di una delle parti (Sez. 14 (1) ).
  3. Nel pronunciare una sentenza di divorzio il giudice può impartire le istruzioni che ritiene opportune per il benessere, l'affidamento o il diritto di visita di un minore che sia a carico della famiglia (Sez. 5 (2) ). Viene concessa priorità assoluta al benessere del minore.
  4. Nel pronunciare una sentenza di divorzio il giudice può emettere una decisione sulla corresponsione degli assegni di mantenimento a favore di uno dei coniugi, che decade nel momento in cui il coniuge beneficiario si risposa (Sez. 13).
    Il giudice può anche emettere una decisione di condivisione della pensione a favore di uno dei coniugi (Sez. 17).

4. Qual è, in concreto, il significato del termine "separazione legale"?

Una separazione legale (giudiziale) è in pratica un divorzio con tutte le sue conseguenze ad eccezione del diritto di risposarsi e conservare i diritti previsti dalla legge sulla successione (Succession Act) del 1965.

Inizio paginaInizio pagina

5. Quali esigenze occorre soddisfare per ottenere la separazione legale?

Una o più delle seguenti condizioni:

  1. adulterio;
  2. comportamento irragionevole e crudeltà;
  3. abbandono del domicilio coniugare per un anno;
  4. separazione per un anno e domanda con il consenso di entrambi i coniugi;
  5. separazione per 3 anni;
  6. assenza di normali rapporti coniugali per un anno (Sez. 2 della legge sulla riforma del diritto di famiglia e la separazione giudiziale (Judicial Separation and Family Law Reform Act) del 1989).

6. Quali sono gli effetti giuridici della separazione legale?

Si veda supra risposta 4. Una separazione giudiziale non può essere convertita in divorzio e non costituisce presupposto per il divorzio. Tuttavia la pre-esistenza di una sentenza di separazione giudiziale può costituire un elemento probatorio nell’ambito di un procedimento di divorzio.

7. Qual è, in concreto, il significato del termine "annullamento del matrimonio"?

Dopo l'annullamento, si considera che ciascuna delle parti contraenti il matrimonio non sia mai stata sposata con l'altra.

8. Quali esigenze occorre soddisfare per ottenere l'annullamento del matrimonio?

È richiesta una delle seguenti condizioni:

  • alla data dell’avvio del procedimento uno dei coniugi era residente in Irlanda;
  • uno dei coniugi ha risieduto regolarmente in Irlanda per un anno fino a tale data;
  • uno dei coniugi è deceduto prima di tale data

e

Inizio paginaInizio pagina

  • era residente in Irlanda al momento del decesso o
  • aveva risieduto regolarmente in Irlanda per un anno fino a tale data.

9. Quali sono gli effetti giuridici dell'annullamento del matrimonio?

Il matrimonio è considerato come mai esistito. Ciascuna parte è libera di risposarsi.

10. È possibile risolvere le questioni relative al divorzio in un modo diverso dall’adire un giudice?

In merito alle questioni finanziarie e patrimoniali e a questioni relative ai figli a carico è possibile giungere ad un accordo tramite mediazione senza ricorrere al giudice, ma solo il giudice può pronunciare una sentenza di separazione giudiziale o di divorzio.

11. In quale tribunale occorre presentare una domanda di divorzio/separazione legale/annullamento del matrimonio? Quali sono le condizioni da rispettare e i documenti da allegare?

Tanto la High Court che la Circuit Court hanno competenza giurisdizionale per deliberare in merito ad una domanda di divorzio/separazione giudiziale/annullamento.

Il procedimento di divorzio/separazione giudiziale alla Circuit Court viene avviato tramite un atto introduttivo in materia civile (Civil Bill) presso la cancelleria della Circuit Court di competenza ed è disciplinato dall’Order 59, Rule 4 del regolamento delle Circuit Court (Circuit Court Rules) del 2001.

Il procedimento di divorzio/separazione giudiziale presso la High Court è avviato per mezzo di un ordine di convocazione speciale emesso dall'Ufficio centrale ed è disciplinato dall’Order 70A del regolamento delle Superior Courts (Rules of the Superior Courts) (sez. 1 n. 343 del 1997). Il procedimento di annullamento alla High Court viene avviato presentando istanza all'Ufficio centrale ed è disciplinato dall'Order 70 del regolamento delle Superior Courts (Rules of the Superior Courts).

Inizio paginaInizio pagina

12. È possibile ottenere il patrocinio gratuito per coprire le spese della causa?

Sì – tramite il Legal Aid Board, previa valutazione delle condizioni finanziarie del ricorrente.

13. È possibile ricorrere in appello contro una decisione di divorzio/separazione legale/annullamento del matrimonio?

La decisione della High Court su un ricorso contro una decisione della Circuit Court in procedure di divorzio/separazione giudiziale/annullamento è definitiva e non appellabile – Sez. 39 della legge sulle corti di giustizia (Courts of Justice Act) del 1936.

Tutte le decisioni della High Court su procedimenti di divorzio/separazione giudiziale/annullamento avviati dinanzi la High Court sono impugnabili dinanzi la Supreme Court.

14. Che cosa occorre fare per ottenere il riconoscimento in Irlanda di una decisione di divorzio/separazione legale/annullamento del matrimonio pronunciata da un tribunale di un altro Stato membro?

Rivolgersi al tribunale (Circuit Court o High Court) in Irlanda conformemente alla sez. 29 (d) /(e) della legge sul diritto di famiglia (Family Law Act) del 1995 per la dichiarazione specifica. L’azione è avviata dinanzi la Circuit Court per mezzo di un atto introduttivo in materia civile (Civil bill) e dinanzi la High Court per mezzo di un ordine di convocazione speciale.

15. A quale tribunale occorre rivolgersi per chiedere il riesame di una decisione relativa al riconoscimento in Irlanda di una decisione di divorzio/separazione legale/annullamento del matrimonio pronunciata in un altro Stato membro? Come vengono trattati tali casi?

In considerazione del carattere costituzionale del divorzio, i tribunali irlandesi (la High Court o la Circuit Court) deliberano sul riconoscimento in Irlanda di una sentenza di divorzio pronunciata all'estero.

16. Nel caso di coniugi che non risiedano abitualmente in Irlanda o che abbiano nazionalità diverse, il diritto di quale paese viene applicato nei procedimenti di divorzio?

La condizioni per ottenere il divorzio in Irlanda sono quelle descritte al precedente paragrafo 1. Un coniuge che non vive in Irlanda o non è irlandese può chiedere il divorzio in Irlanda se soddisfa una delle condizioni descritte alla sez. 39 (1) (a) e (b) della legge sul diritto di famiglia (divorzio) (Family Law (Divorce) Act) del 1996. La competenza giurisdizionale irlandese sul divorzio si basa sulla residenza e non sulla cittadinanza.

Ulteriori informazioni

« Divorzio - Informazioni generali | Irlanda - Informazioni generali »

Inizio paginaInizio pagina

Ultimo aggiornamento: 02-05-2005

 
  • Diritto Comunitario
  • Diritto internazionale

  • Belgio
  • Bulgaria
  • Repubblica Ceca
  • Danimarca
  • Germania
  • Estonia
  • Irlanda
  • Grecia
  • Spagna
  • Francia
  • Italia
  • Cipro
  • Lettonia
  • Lituania
  • Lussemburgo
  • Ungheria
  • Malta
  • Paesi Bassi
  • Austria
  • Polonia
  • Portogallo
  • Romania
  • Slovenia
  • Slovacchia
  • Finlandia
  • Svezia
  • Regno Unito