Commissione Europea > RGE > Ricorso in giustizia > Paesi Bassi

Ultimo aggiornamento: 22-05-2006
Versione stampabile Aggiungi ai preferiti

Ricorso in giustizia - Paesi Bassi

EJN logo

Questa pagina è obsoleta. La versione nella lingua originale è stata aggiornata e trasferita sul portale europeo della giustizia elettronica.


Siete in conflitto con un'impresa, un professionista, il vostro datore di lavoro, un componente della vostra famiglia o qualsiasi altra persona, nel vostro paese o all'estero. Per risolvere tale controversia sarete indotti a porvi un certo numero di domande:



 

INDICE

Domande a cui rispondere prima di adire il giudice Domande a cui rispondere prima di adire il giudice
1. Devo necessariamente rivolgermi a un tribunale? 1.
2. Sono ancora in tempo per rivolgermi al tribunale? 2.
3. Devo necessariamente rivolgermi a un tribunale nei Paesi Bassi? 3.
4. A quale tribunale in particolare devo rivolgermi nei Paesi Bassi, in funzione della mia residenza e di quella della controparte, o di altri elementi che determinano la competenza territoriale? 4.
5. A quale tribunale devo rivolgermi nei Paesi Bassi, considerati la natura e l'importo della controversia? 5.
Modalità per adire il tribunale Modalità per adire il tribunale
6. Posso adire le vie legali da solo, oppure devo affidarmi a un intermediario, quale un avvocato? 6.
7. A chi mi devo rivolgere: allo sportello per il pubblico, alla cancelleria del tribunale o a qualche altro servizio? 7.
8. In che lingua devo presentare la domanda? Posso presentarla oralmente o devo presentarla necessariamente per iscritto? Posso farlo per fax o per posta elettronica? 8.
9. Esistono moduli standard per adire le autorità giudiziarie e, in caso negativo, quali sono gli elementi che una citazione deve necessariamente contenere? 9.
10. Ci sono spese da sostenere? Se sì, quando bisogna pagarle? L'avvocato deve essere pagato fin dall'inizio? 10.
11. È possibile ottenere il patrocinio a spese dello Stato? (si veda la scheda “Patrocinio a spese dello Stato”) 11.
Seguito del ricorso in giustizia Seguito del ricorso in giustizia
12. A partire da quale momento si considera formalmente presentata la mia domanda? Riceverò conferma dalle autorità che la domanda è stata validamente presentata? 12.
13. Potrò avere informazioni precise sul calendario degli eventi che si svolgeranno a seguito della domanda (ad esempio le date delle udienze)? 13.

 

Domande a cui rispondere prima di adire il giudice

1. Devo necessariamente rivolgermi a un tribunale?

Può talvolta essere meglio ricorrere a modi alternativi di risoluzione delle controversie (si veda la scheda).

2. Sono ancora in tempo per rivolgermi al tribunale?

I termini per il ricorso in giustizia variano a seconda dei casi. Alle domande relative a tale questione può rispondere un avvocato o un servizio di assistenza giuridica (si veda la scheda “Patrocinio a spese dello Stato – Paesi Bassi”).

3. Devo necessariamente rivolgermi a un tribunale nei Paesi Bassi?

Si veda la scheda “Competenza dei giudici”.

4. A quale tribunale in particolare devo rivolgermi nei Paesi Bassi, in funzione della mia residenza e di quella della controparte, o di altri elementi che determinano la competenza territoriale?

Si veda la scheda “Competenza dei giudici – Paesi Bassi

5. A quale tribunale devo rivolgermi nei Paesi Bassi, considerati la natura e l'importo della controversia?

Si veda la scheda“Competenza dei giudici – Paesi Bassi”.

Inizio paginaInizio pagina

Modalità per adire il tribunale

6. Posso adire le vie legali da solo, oppure devo affidarmi a un intermediario, quale un avvocato?

Di regola, nei Paesi Bassi, nelle cause civili e commerciali le parti devono essere rappresentate da un avvocato. L’intervento di un avvocato è necessario per il ricorso in giustizia. A tale proposito non fa alcuna differenza se si tratta di una citazione, di un ricorso, di un procedimento sommario, una misura cautelare o un processo in contumacia.

Fanno eccezione solo le cause che riguardano importi di massimo 5.000 euro, o le cause che riguardano importi di valore indefinito ma per cui vi siano chiare indicazioni del fatto che non implicano somme superiori ai 5.000 euro. In questi casi è competente il kantonrechter (giudice cantonale), e le parti possono procedere da sole senza che sia necessario l’intervento di un avvocato. Lo stesso vale, fra le altre, per le cause relative ai contratti di lavoro, d’agenzia, di locazione o di locazione-acquisto, indipendentemente dal valore massimo o in questione. La notificazione di una citazione per una causa in un tribunale cantonale deve comunque avvenire tramite un ufficiale giudiziario.

7. A chi mi devo rivolgere: allo sportello per il pubblico, alla cancelleria del tribunale o a qualche altro servizio?

I documenti necessari per un ricorso alla giustizia devono essere indirizzati alla cancelleria del tribunale competente. A tale proposito va sottolineata la differenza fra le citazioni e i ricorsi La citazione viene prima notificata al convenuto, e in seguito l’atto viene depositato in cancelleria. Entrambe le azioni devono essere effettuate da un ufficiale giudiziario. Il procedimento viene poi trattato secondo l’ordine di iscrizione a ruolo. Il ricorso viene direttamente presentato in cancelleria, e il resto della procedura ha luogo passando per tale ufficio (si veda: “Notificazione e comunicazione degli atti – Paesi Bassi")

Inizio paginaInizio pagina

8. In che lingua devo presentare la domanda? Posso presentarla oralmente o devo presentarla necessariamente per iscritto? Posso farlo per fax o per posta elettronica?

Nei Paesi Bassi la lingua utilizzata nei tribunali è il neerlandese, che quindi serve per la presentazione della citazione o del ricorso. Fanno eccezione gli atti riguardanti le cause davanti ai tribunali della provincia della Frisia, che possono essere scritti in frisone.

La presentazione dei documenti presso la cancelleria di un tribunale può anche avvenire via fax. In questo caso si considerano pervenuti in tempo i documenti ricevuti dalla cancelleria entro le h. 24.00 del giorno della scadenza. La legge non esclude la trasmissione di documenti attraverso altre moderne forme di comunicazione, come la posta elettronica.

9. Esistono moduli standard per adire le autorità giudiziarie e, in caso negativo, quali sono gli elementi che una citazione deve necessariamente contenere?

Le legge olandese non prescrive moduli standard per la procedura.

Essa richiede tuttavia che la citazione o il ricorso contengano necessariamente determinati elementi.

Se una parte menziona un documento in relazione a una citazione, una conclusione o un atto, è tenuta ad allegarne una copia.

10. Ci sono spese da sostenere? Se sì, quando bisogna pagarle? L'avvocato deve essere pagato fin dall'inizio?

Nel fare ricorso alla giustizia vi sono da pagare delle spese giudiziarie (griffierecht Nederlands), il cui importo dipende dalla natura e dal valore della controversia. Nella pratica, l’avvocato anticiperà tale somma e la metterà in seguito a carico del cliente. Se nel corso del procedimento è necessario ricorrere a un perito (ad esempio un contabile, un medico o un tecnico), il giudice porrà tali spese a carico della parte soccombente, a meno che non decida altrimenti (ad esempio nelle cause di diritto di famiglia, in cui le spese rimangono generalmente a carico di chi le ha sostenute). Questo vale anche per i costi dei testimoni o di altri tipi di prove.

Inizio paginaInizio pagina

Gli avvocati chiedono, per le attività svolte, un onorario generalmente basato su tariffe orarie, che nei Paesi Bassi non sono regolamentate. È consigliabile chiedere in proposito informazioni al proprio legale o rivolgersi all’Ordine degli avvocati olandese. La maggior parte degli avvocati chiedono un anticipo e presentano una parcella nel corso del procedimento, seguita da un conguaglio finale.

11. È possibile ottenere il patrocinio a spese dello Stato? (si veda la scheda “Patrocinio a spese dello Stato”)

Nei Paesi Bassi esiste la possibilità di patrocinio a spese dello Stato. Il sito Internet del Consiglio per l’assistenza giuridica (Raad voor Rechtsbijstand Nederlands) indica chi ne ha diritto e a quali condizioni.

Seguito del ricorso in giustizia

12. A partire da quale momento si considera formalmente presentata la mia domanda? Riceverò conferma dalle autorità che la domanda è stata validamente presentata?

Il giudizio è pendente dalla data della citazione. L’atto di citazione deve essere presentato presso la cancelleria entro l’ultimo giorno di apertura di questa prima della data dell’udienza figurante sulla citazione. Il cancelliere iscrive la causa nel ruolo del giudice.

Se l’atto non è depositato in cancelleria entro il termine stabilito la causa si estingue, a meno che entro due settimane dalla data indicata sulla citazione non venga notificato un atto di riassunzione.

Per quanto riguarda il ricorso, la causa è pendente da quando il ricorso viene depositato in cancelleria.

In generale non viene comunicata alcuna conferma del fatto che una domanda sia stata validamente presentata. Per le citazioni, in caso di errori, in alcune circostanze viene data all’attore la possibilità di riparare all’errore. Lo stesso vale per i ricorsi. Il cancelliere non ha tuttavia l’obbligo di procedere in questo senso.

13. Potrò avere informazioni precise sul calendario degli eventi che si svolgeranno a seguito della domanda (ad esempio le date delle udienze)?

Informazioni precise sul calendario non possono essere fornite dal cancelliere o dal giudice competente, poiché lo svolgimento di un procedimento dipende da fattori a loro esterni. In generale l’avvocato o il cancelliere potranno dire più o meno quando la causa verrà trattata, ma tali informazioni non hanno valore vincolante.

Ulteriori informazioni

  • Raad voor Rechtsbijstand Nederlands
  • Justitie English - Nederlands
  • Nederlandse Orde van Advocaten English - Nederlands
  • De Rechtspraak English - Nederlands

« Ricorso in giustizia - Informazioni generali | Paesi Bassi - Informazioni generali »

Inizio paginaInizio pagina

Ultimo aggiornamento: 22-05-2006

 
  • Diritto Comunitario
  • Diritto internazionale

  • Belgio
  • Bulgaria
  • Repubblica Ceca
  • Danimarca
  • Germania
  • Estonia
  • Irlanda
  • Grecia
  • Spagna
  • Francia
  • Italia
  • Cipro
  • Lettonia
  • Lituania
  • Lussemburgo
  • Ungheria
  • Malta
  • Paesi Bassi
  • Austria
  • Polonia
  • Portogallo
  • Romania
  • Slovenia
  • Slovacchia
  • Finlandia
  • Svezia
  • Regno Unito