Percorso di navigazione

Tirocini

La Commissione europea propone, due volte all'anno, tirocini della durata di cinque mesi (stage) a neolaureati, che desiderino familiarizzarsi con le attività dell’istituzione e maturare un'esperienza professionale in uno dei suoi servizi. Il programma esiste da 45 anni e più di 30 000 persone hanno avuto la possibilità di avere un primo assaggio della vita lavorativa alla Commissione; tra questi, molti funzionari europei…e persino alcuni commissari!

I tirocini iniziano di norma il 1º marzo e il 1º ottobre di ogni anno e durano al massimo cinque mesi. Il termine ultimo per la presentazione delle candidature è il 1º settembre per il tirocinio che inizia a marzo e il 1º marzo per il tirocinio che inizia ad ottobre.

Esistono due tipi di tirocinio:

  • tirocinio nel settore amministrativo (tutti i servizi, esclusa la direzione generale della Traduzione)
    Il lavoro dei tirocinanti del settore amministrativo coincide di norma con quello affidato aifunzionari "amministratori" all’inizio della carriera alla Commissione; si tratta cioè di raccogliere informazioni e documentazione, organizzare gruppi di lavoro, forum, udienze pubbliche e riunioni, elaborare relazioni e rispondere a richieste di informazioni, partecipare a riunioni di gruppo, assicurare l'archiviazione e la revisione linguistica di documenti, ecc.;
  • tirocinio nel settore della traduzione scritta (esclusivamente presso la direzione generale della Traduzione)
    I tirocinanti, che vengono assegnati ad un’unità di traduzione costituita da traduttori della stessa madrelingua, svolgono le medesime attività dei loro colleghi titolari, ossia traducono verso la propria lingua da almeno altre due lingue comunitarie. Le loro traduzioni sono rivedute da traduttori esperti. Alcuni tirocinanti possono essere assegnati ad un’unità di appoggio.

Per maggiori informazioni sulla procedura di selezione, sulle condizioni di lavoro, sulle borse e altre condizioni economiche, vi invitiamo a consultare il sito sui tirocini della Commissione.

Commission civil service