Archivi degli Stati membri

Questa cartina mostra il progetto Leader+ nell'Unione europea. Cliccare sulla bandiera di uno Stato membro per accedere a una serie di informazioni. Una scheda di dati fornisce per ciascun paese una sintesi del programma a livello nazionale, vale a dire: la data di inizio del programma, le principali istituzioni coinvolte, le tematiche scelte, il finanziamento, l'impatto di Leader+ a tutt'oggi e i principali contatti a livello nazionale.

È inoltre disponibile una cartina con i dettagli sui singoli GAL presenti in una determinata regione. A questo punto è possibile ottenere maggiori dettagli su un GAL utilizzando il link alla banca dati dei GAL. Per ciascuno Stato membro, inoltre, vengono forniti particolari sui programmi nazionali e il relativo stato di attuazione.

L'iniziativa comunitaria Leader+ non è valida nei dieci nuovi Stati membri. Esiste tuttavia la possibilità di introdurre una misura del tipo Leader+, finanziata nell'ambito della sezione Orientamento del FEAOG per il periodo 2004-2006, che rientra nella programmazione dei fondi strutturali.

Sono unicamente le regioni dell'Obiettivo 1 ad averne l'opportunità; pertanto l'intero territorio di Cipro è escluso. Vi sono sei nuovi Stati membri (Repubblica Ceca, Estonia, Ungheria, Lettonia, Lituania, e Polonia) che hanno optato per l'attuazione di una misura del tipo Leader+ che, ad eccezione della creazione di una rete, comprende tutti i principi metodologici Leader. Alcuni di questi Stati membri hanno istituito una rete nazionale di loro propria iniziativa.

Al di là dei finanziamenti che rientrano nell'ambito del programma Leader, la Repubblica Slovacca e la Slovenia dispongono di programmi di sviluppo rurale basati sulla comunità che in parte rispettano i principi Leader. Cipro offre alcune attività per l'‘acquisizione delle competenze’ per gli operatori del mondo rurale che mirano a preparare al futuro periodo di programmazione. A Malta questo tipo di programmi non è disponibile.

In base alla misura del tipo Leader+, il sostegno può essere accordato principalmente per due tipi di attività: acquisizione di competenze che mirano a fornire una preparazione alle comunità rurali per ideare e attuare strategie di sviluppo rurale locale; e l'attuazione di strategie di sviluppo rurale territoriale integrate, di tipo pilota, che sono predisposte da gruppi di azione locale (GAL).

I GAL possono possedere i requisiti per partecipare alle azioni di cooperazione interterritoriale e transnazionale ed hanno la possibilità di accedere all'Osservatorio europeo sulle aree rurali. Redigono le strategie di sviluppo locale che si concentrano su uno o più temi prioritari indicati dalla Commissione UE