AVVISO IMPORTANTE - Le informazioni contenute in questo sito sono soggette ad una Clausola di esclusione della responsabilità e ad un avviso relativo al Copyright.

esdeenfritpt


Titolo ufficiale

"Information Society Project Office (ISPO)"

 

Riferimenti giuridici

  • "Verso la società dell’informazione: un piano d’azione" COM (94) 347 def. del 19 luglio 1994;
  • "L’Europa e la società dell’informazione mondiale", Raccomandazioni al Consiglio europeo (Vertice di Corfù, giugno 1994).

 

Obiettivi

  • Fungere da punto di contatto per la Commissione e aiutare l’industria e gli utilizzatori a sfruttare in modo ottimale gli strumenti e le risorse esistenti;
  • svolgere la funzione di "intermediario" per le parti interessate in materia di informazione e idee;
  • sensibilizzare in merito al potenziale impatto della società dell’informazione;
  • fungere da piattaforma per lo scambio di potenziali soluzioni ai problemi sollevati dalla "società dell’informazione";
  • agevolare l’avvio di azioni di cooperazione internazionale.

 

Beneficiari

  • I dirigenti delle PMI;
  • le amministrazioni locali e nazionali;
  • le industrie del settore delle tecnologie dell’informazione;
  • i fornitori dell’informazione;
  • le università e i centri di ricerca innovativi;
  • gli utilizzatori e le associazioni.

 

Natura delle attività

Istituito dalla DG XIII e operativo dal 1° dicembre 1994, l’ISPO è organizzato come un servizio a "sportello unico" per poter rispondere a qualsiasi domanda relativa alle politiche, alle normative e alle azioni comunitarie connesse con l’attuazione della società dell’informazione. In ogni Stato membro esistono appositi "numeri verdi".

L’ISPO può inoltre presentare il proprio servizio di informazione on-line nel corso di manifestazioni organizzate a livello regionale o nazionale; a tale fine esso dispone di "terminali" dimostrativi.

Supporti di comunicazione

  • "Introduction to the Information Society: the European Way" (esclusivamente in lingua inglese);
  • Pagine informative su Internet http://www.ispo.cec.be

Numeri verdi negli Stati membri

Austria 066058 35
Belgio 0800 138 91
Danimarca 800 1 88 88
Finlandia 0800 113 635
Francia 0591 72 27
Germania 0130 821 943
Grecia 008003212 635
Irlanda 1800 553 224
Italia 1678 76 790
Lussemburgo 0800 29 29
Olanda 060 222 086
Portogallo 0505 3298 635
Regno Unito 0800 962 114
Spagna 900 993 290
Svezia 020 791 635

 

Organismi che forniscono informazioni complementari

ISPO

Commissione europea

DG XIII

BU 24 - 2/78

rue de la Loi, 200

B-1049 Bruxelles

Tel.: +32 2 296 88 00 (296 89 00)

Fax: +32 2 299 41 70 (299 41 80)

E-mail: ispo@ispo.cec.be


European Flag

Commissione
europea

Direzzione generale
dell'Agricolture