Percorso di navigazione

Altri strumenti

CRITERI DI AMMISSIBILITÀ

Chi può partecipare ai premi per la comunicazione sulla PAC?

Possono partecipare le seguenti organizzazioni:

  1. ministeri nazionali
  2. organizzazioni non governative (ONG)
  3. organizzazioni che rappresentano enti locali, regionali e comunali
  4. altri enti pubblici o misti
  5. organizzazioni professionali (comprese le associazioni di agricoltori e le associazioni per lo sviluppo agricolo o rurale)
  6. centri di studio, istituti accademici e di ricerca
  7. mezzi di comunicazione,nonché
  8. agenzie di comunicazione / professionisti della comunicazione.

Che tipo di progetti possono essere inviati?

Qualsiasi progetto in corso o completato, che tratti chiaramente di temi relativi alla politica agricola comune e che non sia stato avviato prima del 1° gennaio 2011.

REGOLAMENTO

Modalità di iscrizione

  1. I progetti devono essere inviati entro le ore 12 CET (mezzogiorno) di venerdì 31 ottobre 2014.
  2. Le domande di iscrizione devono essere completate in inglese, francese o tedesco. Non si accettano domande redatte in altre lingue.
  3. I partecipanti possono rivolgersi all’helpdesk per chiedere assistenza. Numero di telefono: +32 2 333 59 65 E-mail: capca2014@iservice-europa.eu L’helpdesk è attivo nei giorni lavorativi dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 17.30 (CET). Le richieste saranno evase entro tre giorni lavorativi. Eventuali domande prima dell’invio della candidatura devono pervenire all’helpdesk entro le ore 09 (CET) di venerdì 31 ottobre 2014.
  4. Saranno accettate solo le domande di iscrizione debitamente compilate. Dopo la data di chiusura (ore 12 CET di venerdì 31 ottobre 2014) non sarà più accettato alcun materiale integrativo.
  5. Un progetto può essere iscritto solo una volta. I candidati possono presentare un massimo di tre progetti diversi, nella stessa categoria o in più categorie.

Procedura di selezione

  1. Le candidature che soddisfano i criteri di ammissibilità saranno valutate da un comitato indipendente di preselezione costituito da tre esperti in comunicazione. Nella prima fase della procedura di valutazione saranno preselezionati al massimo 15 progetti per ogni categoria.
  2. I progetti preselezionati saranno valutati da una giuria di alto livello composta da specialisti di comunicazione ed esperti della politica agricola e di sviluppo rurale. La giuria selezionerà tre finalisti per ciascuna categoria. Se lo ritiene opportuno, la giuria si riserva il diritto di trasferire un progetto in una categoria diversa da quella inizialmente scelta.
  3. La decisione finale sul primo, secondo e terzo posto in ciascuna categoria sarà adottata da un pubblico di specialisti della comunicazione invitato a votare durante la cerimonia di premiazione. In questa occasione i finalisti saranno invitati a presentare i loro progetti prima del voto del pubblico.
  4. La giuria avrà la possibilità di assegnare a un progetto il premio speciale della giuria.
  5. Un riconoscimento speciale, il premio speciale del pubblico, permetterà ai visitatori del sito web del concorso di indicare il loro candidato preferito fra i nove progetti finalisti.

Notifica

Tutti i partecipanti saranno informati sull’ammissibilità dei loro progetti.

  1. Gli organizzatori dei progetti preselezionati saranno informati e invitati a iscriversi nella banca dati delle migliori pratiche entro novembre. Anche i candidati non selezionati saranno informati via e-mail nello stesso periodo.
  2. I finalisti selezionati dalla giuria saranno invitati a partecipare alla cerimonia di premiazione e all’evento di networking, che si terrà a Bruxelles il 29 gennaio 2015, per presentare il loro progetto. L’invito, al quale saranno allegati consigli sulle presentazioni da preparare per l’evento, sarà inviato entro metà dicembre.

Criteri di valutazione

La valutazione terrà conto dei seguenti punti:

Obiettivi e strategia di comunicazione

Qualità della strategia e obiettivi, struttura del progetto, risultati attesi, programma e metodi utilizzati per realizzare la strategia

Destinatari

Pertinenza del progetto rispetto ai destinatari selezionati, valutazione preliminare delle informazioni richieste dai destinatari, qualità e varietà dei metodi usati per raggiungere il pubblico destinatario e partecipazione attiva dei destinatari al progetto

Creatività/innovazione

Approccio concettuale e impostazione del progetto, aspetti visuali, utilizzo innovativo e creativo di strumenti, azioni e canali di comunicazione

Impatto

Grado di realizzazione degli obiettivi, impatto ottenuto sui destinatari, numero di persone raggiunte, numero e qualità dei canali di comunicazione utilizzati, rapporto costi/efficacia del progetto

Pertinenza rispetto alla Politica agricola comune

Chiarezza, pertinenza e adeguatezza dei collegamenti diretti o indiretti ai settori della PAC

Migliori pratiche

Il progetto offre uno studio delle migliori pratiche in termini di: qualità, portata, impatto ed effetto moltiplicatore; visibilità, diffusione e sfruttamento dei risultati, potenziale di riproducibilità in altri paesi.

Per la categoria «Comunicazione innovativa» particolare attenzione sarà riservata agli aspetti creativi/innovativi dei progetti presentati.

È possibile presentare un progetto per categoria o fino a tre progetti diversi nella stessa categoria o in più categorie.

Se lo ritiene opportuno, la giuria si riserva il diritto di trasferire un progetto in una categoria diversa da quella inizialmente scelta.